Microsoft Windows 10, nuova preview build 18975: Cortana, WSL e il ritorno dei PowerToys 9

Diverse novità arrivano con l'aggiornamento in preview di Windows 10: la build 18975 porta con sé cambiamenti a Cortana, al WSL e il ritorno degli storici PowerToys.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   08/09/2019

Microsoft ha diffuso nei giorni scorsi una nuova versione di Window 10 in preview, identificata con il numero di build 18975, che apporta vari cambiamenti al sistema operativo riguardanti tra gli altri anche Cortana e il Windows Subsystem for Linux (WSL), oltre al ritorno degli storici PowerToys.

Si tratta di cambiamenti che diventeranno pienamente operativi per tutti con il rollout dell'aggiornamento della prima metà del 2020 di Windows 10, all'interno della versione 20H1 del sistema operativo Microsoft.

Tra i cambiamenti c'è la nuova gestione di Cortana, diventata ora un'app indipendente e dunque gestibile come finestra cambiandone posizione e dimensioni a piacere. L'altra caratteristica interessante è data dal miglioramento generale del Windows Subsystem for Linux, ovvero WSL, che rappresenta un layer di compatibilità all'interno di Windows 10 che consente di far funzionare eseguibili binari Linux. Considerando che la seconda versione di questo sistema non è poi uscita lo scorso giugno, a quanto pare Microsoft continua comunque a lavorarci ma con un'organizzazione diversa in termini di tempi di rilascio.

Infine, i PowerToys sono una particolare caratteristica di Windows che ha caratterizzato il sistema operativo Microsoft dai tempi di Windows 95 fino a Windows XP, venendo poi messa da parte fino a oggi. I PowerToys sono tornati come applicazione open source per Windows 10, che consentono di gestire alcuni aspetti più profondi del sistema operativo, indirizzati agli utenti più esperti.

Per il momento, i PowerToys sono in versione preview e consistono in due utilities: una guida per la gestione delle scorciatoie da tastiera e un sistema di gestione delle finestre chiamato FancyZones, che consente di spostare le finestre delle applicazioni in zone predeterminate con riposizionamento e ridimensionamento semi-automatico.

#Microsoft

Microsoft