Nintendo rassicura tutti: Luigi sta bene, non è morto 22

La presentazione dell'ambientazione di Castlevania in Super Smash Bros. Ultimate ha fatto un certo effetto

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   09/08/2018

Mentre tutti si aspettavano una tranquilla scampagnata tra le colorate atmosfere di Super Smash Bros. Ultimate, nel corso dell'ultimo Nintendo Direct di ieri, tutto è invece sfociato in tragedia.

La scenetta di presentazione con protagonista Luigi, in particolare, ha destato un certo scalpore: vi si vede il celebre fratello di Mario, con il suo solito incedere goffo, armato di aspirapolvere alle prese con qualche minaccia all'interno di un'ambientazione inquietante. Solo che non si tratta di una normale scenografia da Luigi's Mansion, bensì di Castlevania, e l'avversario che si trova davanti è la Morte in persona che, senza fare troppi complimenti, falcia in un istante il povero Luigi, lasciandolo steso al suolo e senza vita.

Non proprio una tipica scenetta nel classico stile faceto di Luigi, insomma. La cosa ha avuto un notevole effetto sul pubblico e ha generato siparietti alquanto bizzarri, tra necrologi vari che hanno effettivamente fatto preoccupare alcuni sulla sorte del povero Luigi. Il polverone è stato tale da aver costretto Nintendo stessa a rispondere sull'argomento, con un post su Twitter che mira a tranquillizzare tutti: "Luigi sta bene", ha scritto l'account ufficiale britannico di Nintendo, ponendo fine all'ondata di panico sulla morte del celebre personaggio. Per fortuna, si è trattato solo di un montaggio per dare risalto all'introduzione di Castlevania all'interno di Super Smash Bros. Ultimate, ma è certo che quella cruenta scena non sarà facilmente dimenticata.