Nintendo Switch e problema Joy-Con drift, il presidente Bowser risponde

Nintendo Switch continua imperterrito ad accusare il problema del Joy-Con drift e il presidente Bowser di Nintendo of America ha parlato della questione.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   17/12/2020
57

Nintendo Switch, al di là dei suoi successi sul mercato, non si è ancora lasciato alle spalle il problema del Joy-Con Drift, argomento che è stato posto all'attenzione del presidente di Nintendo of America, Doug Bowser, che ha risposto sull'argomento in un'intervista pubblicata da Polygon.

Nintendo ha già iniziato un programma di riparazione gratuito sul problema, attivo da mesi in USA mentre nel resto del mondo la cosa è ancora piuttosto poco definita ma secondo varie testimonianze la riparazione gratis dovrebbe essere comunque consentita, tuttavia il problema continua a presentarsi regolarmente. D'altra parte, lo stesso presidente Shuntaro Furukawa si è scusato ufficialmente, lo scorso giugno, posto davanti all'evidenza e all'incidenza del problema.

L'intervistatore ha dunque chiesto a Bowser se ci sono revisioni hardware previste per risolvere definitivamente il problema, cosa su cui il presidente di Nintendo America sembra aver dimostrato delle aperture, pur rimanendo sempre molto vago nella risposta.

"Prima di tutto, vogliamo che ogni utente abbia una fantastica esperienza con Nintendo Switch e con i suoi giochi, è della massima importanza per noi, la nostra missione è portare dei sorrisi sui volti delle persone e vogliamo essere sicuri di riuscirci. Se i consumatori hanno problemi su hardware e software, vogliamo che ci contattino e lavoreremo a una soluzione appropriata per risolvere gli inconvenienti il prima possibile".

E fin qui ci siamo, poi è emersa una sorta di spiraglio sulla possibilità di una soluzione hardware al problema del Joy-Con drift, ormai endemico per Nintendo Switch: "Per quanto riguarda i joy-con, stiamo lavorando vicini ai nostri utenti non appena si presenta il problema, nel caso si debba trattare di riparazione o sostituzione. In questi casi, teniamo sempre d'occhio i cicli di riparazione e analizziamo i problemi per capirli al meglio. Attraverso questa analisi dettagliata riusciamo ad avere l'opportunità di migliorare il prodotto in futuro".

Sembra decisamente la classica risposta corporativa a un problema noto, senza andare nel dettaglio, ma le parole di Bowser sembrano intendere che vi sia un progetto in corso di rielaborazione dei Joy-Con per ovviare al problema del drift in futuro. Intanto, è partita un'altra class action contro Nintendo per la medesima questione tecnica.

Nintendo Switch e problema Joy-Con drift, il presidente Bowser risponde