OnePlus 7 Pro, prime immagini della tripla telecamera con zoom ottico 3x 0

OnePlus 7 Pro è stato testato da Wired UK in occasione del Gran Premio di Formula 1 di Baku che si è svolto nella giornata di ieri.

NOTIZIA di Davide Spotti —   29/04/2019

OnePlus 7 e 7 Pro saranno presentati ufficialmente a metà maggio, ma qualcuno ha già potuto testare le prestazioni della variante dotata di tre fotocamere in occasione del GP di F1 che si è svolto ieri a Baku, in Azerbaijan.

La divisione britannica di Wired ha avuto modo di testare lo zoom ottico 3X, traendo le prime conclusioni sulla qualità degli scatti. Simon Liu, imaging director di OnePlus, ha spiegato: "Da un punto di vista di un fotografo pro, una delle principali differenze con uno smartphone è lo zoom ottico. Nei nostri telefoni precedenti, volevamo mantenere una scocca piacevole che non fosse troppo spessa, assicurandoci che l'obiettivo non sporgesse troppo. In questo caso, l'input degli utenti nei forum mi ha aiutato a ottenere questa funzionalità sul telefono. Ma abbiamo cercato di trovare il giusto equilibrio sull'intera esperienza d'uso del telefono stesso.

In sostanza One Plus 7 Pro sarà il primo smartphone dotato di un vero e proprio zoom ottico 3X e OnePlus garantisce che le differenze con i precedenti modelli si noteranno. L'interfaccia sarà simile a quella di OnePlus 6T, cosicché tutti gli utenti possano accedere alle funzionalità del nuovo telefono.

Lo zoom viene utilizzato per "estrarre" dall'immagine dettagli che altrimenti il sensore non sarebbe in grado di catturare. Le informazioni che si riescono ad ottenere dallo zoom sono dunque superiori rispetto a quelle fornite dai modelli precedenti, nonostante non in tutti i casi si riesca ad eliminare il rumore.

Per quanto riguarda la cam principale, la tecnica del pixel binning viene sfruttata per creare immagini da 12 megapixel e ridurre al contempo il rumore, con risultati a quanto pare eccellenti. L'effetto bokeh è stato reso più equilibrato, meno artificioso e più realistico: la modalità ritratto sfrutta la cam con zoom 3x come guida per la profondità di campo, e restituisce i risultati migliori con oggetti distanti tra 1,5 e 2 metri.

847028
847027
847026
847025
847024