Phil Spencer: bordata contro la strategia di Sony riguardo il PC, costringe a ricomprare i giochi

Phil Spencer ha confrontato le strategie di Sony e Microsft riguardo al PC, criticando il fatto che PlayStation costringa a ricomprare i giochi.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   11/06/2021
321

Phil Spencer, solitamente molto diplomatico, ha tirato una bordata niente male a Sony, confrontando le loro diverse strategie riguardo al PC e criticando il fatto che PlayStation costringa a ricomprare i giochi che già si possiedono se ci si vuole giocare su di una piattaforma diversa da quella di origine.

Spencer: "Siamo l'unica piattaforma che lancia i giochi su PC, cloud e console in contemporanea. Altri portano i giochi console su PC con anni di ritardo, non solo facendo prima comprare alle persone il loro hardware, ma facendole ripagare per giocare su PC."

Naturalmente Spencer non fa nomi, ma il riferimento alla strategia di PlayStation è davvero chiarissimo. In effetti la differenza di approccio è notevole, visto che Microsoft chiede di acquistare il gioco, quindi consente di giocarlo su qualsiasi piattaforma si possieda (anche più di una), mentre Sony è ancora legata all'identità del suo hardware e chiede di acquistare le versioni specifiche dei giochi per ogni piattaforma posseduta (con il passaggio da PS4 e PS5, fortunatamente, sono stati resi disponibili molti aggiornamenti gratuiti).

Spencer: "Ci siamo allargati per poter lanciare contemporaneamente i nostri giochi first party su console e su PC e l'anno scorso abbiamo più che raddoppiato le nostre vendite di giochi first party su PC. Siamo anche uno dei più grandi publisher su Steam. Con il cloud gaming abbiamo la possibilità di portare la qualità dei nostri giochi AAA su centinaia di milioni di PC dalle caratteristiche inadeguate che da anni non possono far girare i giochi migliori."

Con l'approssimarsi dell'evento di presentazione Xbox di domenica 13 giugno, che si terrà alle 19:00 ora italiana, Microsoft si sta facendo più intraprendente. Deve essere davvero convinta delle sue possibilità.