Prologue, il nuovo gioco dall'autore di PUBG, non sarà uno sparatutto 6

Brendan Greene, l'autore di PUBG, ha spiegato che Prologue, il suo nuovo gioco, non sarà uno sparatutto ma un'esperienza completamente nuova.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   17/12/2019

Brendan Greene, autore di PUBG, ha spiegato che Prologue, il suo nuovo gioco mostrato in occasione dei Game Awards 2019, non sarà uno sparatutto, ma un'esperienza completamente nuova. Di che tipo non è dato di saperlo, almeno per ora.

Prologue è stato mostrato con un brevissimo teaser trailer che non ha svelato praticamente nulla del gameplay. Anche il nome immaginiamo che sia provvisorio. Ovviamente la curiosità è tanta, dato che il gioco nasce dall'autore di uno dei titoli più venduti di sempre.

Greene ha spiegato a Forbes che Prologue è solo il primo passo per la fondazione di un nuovo mondo: "Voglio avere la possibilità di realizzare qualcosa di nuovo su scala globale... sogno in grande su ciò che voglio fare, ma non sono ancora pronto per farlo. Richiede delle nuove tecnologie." Parliamo di un gioco di nuova generazione, quindi.

Greene e il suo team di venticinque persone vogliono lanciare una nuova proprietà intellettuale e creare un gioco dalla scala gigantesca: "centinaia di chilometri per centinaia di chilometri per migliaia di persone". Che sia un MMO? Difficile dirlo, senza conferme ufficiali.