PS5: al PAX c'è una console chiamata "PS5 Bloodborne", ma non è un riferimento a un remake

Al PAX Australiano è presente una PS5 chiamata "PS5 Bloodborne", ma vi confermiamo subito che non è un riferimento a un remake.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   08/10/2022
15

Se chiedete a un giocatore PlayStation quale gioco Sony dovrebbe portare su PS5 con un remake, le risposte saranno ovviamente molte, ma siamo certi che in cima alla lista comparirebbe Bloodborne, l'amato souls-like di FromSoftware. Il pubblico è quindi molto sensibile a riferimenti al gioco e alla nuova console Sony, quindi capirete bene come possa reagire scoprendo che al PAX australiano è presente sullo showfloor una console chiamata "PS5 Bloodborne".

L'informazione arriva da Lance McDonald, tramite Twitter. Prima che si scaldino gli animi, precisiamo subito che non si tratta di un indizio su un remake, ma probabilmente solo di una sorta di battuta del personale che si è occupato di gestire l'area di Sony e di PS5.

Come potete vedere, vi sono una serie di PS5 sullo showfloor del PAX e, probabilmente per semplicità organizzativa, a ognuna è stato assegnato un nome. Una di questa si chiama PS5BLOODBORNE, mentre un'altra si chiama PS5PEPSIMAN (un gioco PS1 dedicato alla mascotte della Pepsi-Cola).

Saremmo felici se queste due console indicassero che Pepsi-Man riceverà un remake insieme a Bloodborne, ma non è chiaramente un'eventualità credibile. Purtroppo, qualcuno si è semplicemente divertito a far venire un piccolo infarto a ogni giocatore del PAX che passava davanti a quella PS5.

Lance McDonald precisa anche che la PS5BLOODBORNE è usata semplicemente per far provare ai giocatori Horizon Forbidden West e che si tratta di una normale versione retail, non di una versione devkit.

Purtroppo anche in questo caso non c'è nulla che indichi un remake. Secondo McDonald, in ogni caso, Sony potrebbe creare un porting PS5 e PC di Bloodborne anche senza FromSoftware.