Red Dead Online: giocatore va a caccia dei membri del KKK e diventa virale

Un giocatore di Red Dead Online ha iniziato ad andare a caccia dei membri del KKK all'interno del gioco, diventando velocemente un fenomeno virale.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   09/08/2021
24

Un giocatore di Red Dead Online è diventato virale andando a caccia di membri del KKK (Ku Klux Klan) in gioco. Purtroppo la lotta di Rockstar Games ai razzisti non ha sortito gli effetti sperati e, nonostante il ban all'utilizzo dei modelli del KKK, alcuni hacker hanno trovato il modo di usare gli stessi con i loro personaggi.

Rockstar Games ha dichiarato che i giocatori che ne fanno uso saranno bannati, ma finora non è riuscita a trovare un sistema per risolvere la situazione in modo permanente. Così un giocatore, nickname @umbrellaboy su TikTok, ha deciso di dichiarare personalmente guerra ai razzisti cacciandoli all'interno del gioco, per poi pubblicare dei video della sua opera nella serie "Hunting racist players in Red Dead Online".

Nel sedicesimo video della serie lo possiamo vedere colpire con un freccia esplosiva un gruppo di membri del KKK riuniti sotto a un santone, per poi ammazzare quest'ultimo piantandogli una freccia nella schiena. Nel quindicesimo video, invece, il nostro finisce per distruggere un'intera barca con sopra un razzista.

Naturalmente @umbrellaboy non realizza solo video in cui va a caccia di razzisti, ma diciamo che questa è senza dubbio la sua serie più famosa, con milioni di visualizzazioni.

Comunque sia, alcuni hanno messo in dubbio la veridicità dei video, dato che i razzisti non sembrano mai rispondere al fuoco e che ce ne sono decisamente troppi nei server frequentati dal ragazzo. Che sia tutto organizzato?

Per il resto vi ricordiamo che Red Dead Online è disponibile per PC, Xbox One, PS4 e Google Stadia, sia come prodotto autonomo, sia come parte di Red Dead Redemption 2.