Resident Evil 2 e 3 Remake sono stati ispirati dallo stile di Disney

Resident Evil 2 Remake e Resident Evil 3 Remake sono stati ispirati dallo stile di Disney: ecco le parole di Capcom.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   22/03/2021
22

Capcom, negli ultimi anni, è "rinata" e sta proponendo giochi di altissima qualità uno dopo l'altro, soddisfacendo i fan e attirando a sé nuovi giocatori. Una delle saghe che ha ottenuto maggiore attenzione è certamente quella di Resident Evil. In particolar modo, Capcom ha creato Resident Evil 2 Remake e Resident Evil 3 Remake. Ora, scopriamo che la fonte di ispirazione è stata Disney.

Il COO europeo Stuart Turner di Capcom ha spiegato che: "È stato affascinante vedere il successo dei remake e l'impatto che hanno avuto sulle nuove generazioni di giocatori. Il team di sviluppo guidato da Takeuchi-san ha ideato Resident Evil 2 e Resident Evil 3 seguendo lo stile che Disney utilizza nel ricreare i propri vecchi film - rendendoli freschi, nuovi e rilevanti."

"Il pubblico che ha preso in mano e ha giocato a Resident Evil 2 oggigiorno, non giocava quando quei titoli sono stati rilasciati in originale, o magari non era nemmeno nato. Prendendo il concetto centrale del gioco e modernizzandolo usando strutture e design che sfruttano le odierne tecnologie ed eliminando le vecchie limitazioni, è possibile fare in modo che ancora più persone accedano al gioco. Ci sono oggi giocatori tra i 18 e i 30 anni che possono parlare affettuosamente di quanto Resident Evil 2 sia una delle loro esperienze videoludiche preferite."

Capcom ha quindi seguito lo stile Disney, che ripropone le proprie vecchie opere in modo nuovo per attirare nuovo pubblico. Voi cosa ne pensate? Resident Evil 2 Remake e Resident Evil 3 Remake vi hanno convinto?

Vi segnaliamo infine i requisiti PC ufficiali di Resident Evil Village annunciati da Capcom.

Resident Evil 3 Remake: quello non è Olaf
Resident Evil 3 Remake: quello non è Olaf