Samsung ha presentato lo smartphone con schermo pieghevole: Infinity Flex Display, in arrivo nel 2019 47

È iniziata la rivoluzione degli schermi pieghevoli con Infinity Flex Display, presentato da Samsung e in arrivo nel 2019

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   08/11/2018

Nel corso della convention mondiale dedicata agli sviluppatori, Samsung ha presentato il primo smartphone con schermo pieghevole nella storia, come era stato anticipato anche da varie voci di corridoio.

Il "foldable phone" di Samsung sarà disponibile nel 2019 ed è stato mostrato in maniera molto veloce e poco approfondita da Justin Denison, Senior Vice President di Samsung Electronics America. Non si è trattato dunque di una presentazione ufficiale con tutti i crismi che solitamente si accompagnano all'annuncio di un lancio sul mercato, ma lo scopo della dimostrazione era far vedere al pubblico che la tecnologia in questione è già realtà presso Samsung e che il primo smartphone pieghevole verrà lanciato sul mercato già l'anno prossimo, nel 2019.

Non sono stati annunciati dettagli tecnici sul dispositivo, che è stato mostrato nelle sue diverse condizioni da aperto e da chiuso, dunque con schermo allargato o in formato standard. Quello che si sa, per il momento, è che lo schermo pieghevole si chiama Infinity Flex Display: nella fattispecie del modello mostrato passerà dalla dimensione massima, con schermo aperto, di 7,3 pollici con risoluzione 2152x1536, passando a quella minima, da chiuso, di 4,58 pollici con risoluzione 1960x840. Ovviamente si tratta anche di due formati diversi di visualizzazione, con quello ampio da 4.2:3 e il secondo un più canonico 21:9.

Google, nel frattempo, ha già confermato il supporto ufficiale per questi dispositivi con caratteristiche specifiche di Android, lavorando anche in collaborazione diretta con Samsung. Quest'ultima non è peraltro l'unica che si sta occupando della tecnologia in questione, con anche Huawei, Lenovo e Xiaomi già interessate e con prototipi in sviluppo.