Stadia: John Justice lascia, era uno dei massimi dirigenti della piattaforma

Stadia continua a perdere pezzi importanti, senza indicare una chiara strategia di svolta per il futuro: ha lasciato John Justice, uno dei massimi dirigenti.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   03/05/2021
51

John Justice, il vice presidente, nonché Head of Product di Stadia, ha lasciato i suoi incarichi, che aveva assunto all'inizio del 2019. Per adesso lui non ha confermato, ma è stata Google stessa a farlo a 9to5Google: "Possiamo confermare che John non è più in Google. Gli auguriamo il meglio per il futuro."

Il ruolo di Justice era quello di supervisionare l'esperienza degli utenti Stadia e in passato è stato egli stesso ad annunciare alcune delle nuove caratteristiche della piattaforma. A dicembre però tutto è cambiato e Justice ha dichiarato che Google non avrebbe più parlato di caratteristiche che sarebbero arrivate in futuro, per evitare eccessi di aspettative.

In effetti negli ultimi mesi le novità di Stadia sono spesso state implementate in sordina, come la barra di ricerca o i filtri della libreria dei giochi disponibili.

Insomma, Stadia rimane in sviluppo, nonostante la chiusura degli studi first party e la perdita di alcuni dei suoi dirigenti più importanti. Negli scorsi mesi abbiamo infatti visto l'addio di Jade Raymond, che da quel che ha lasciato trapelare non è stata molto felice del comportamento di Google e di come ha gestito la transizione verso la trasformazione in servizio puro. Speriamo che le vada meglio con Haven , il suo nuovo studio.