StarCraft, sparatutto cancellato: Blizzard si concentra su Diablo 4 e Overwatch 2? 32

Secondo alcune voci, Blizzard avrebbe cancellato il progetto di uno sparatutto basato su StarCraft per concentrarsi sullo sviluppo di Diablo 4 e Overwatch 2.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   07/06/2019

StarCraft sarebbe dovuto diventare uno sparatutto in prima persona, ma Blizzard ha cancellato il progetto per concentrarsi sullo sviluppo di Diablo 4 e Overwatch 2. A riferire la notizia sono stati alcuni sviluppatori dell'azienda che hanno tuttavia voluto rimanere anonimi per ovvi motivi.

Lo sparatutto di StarCraft aveva il nome in codice Ares ed è stato descritto come "Battlefield nell'universo di StarCraft". Lo studio aveva realizzato un prototipo in cui si controllava un marine Terran contro gli alieni Zerg, ma si pensava di rendere giocabili anche questi ultimi.

La cancellazione del titolo, avvenuta due settimane fa, è stato un grande shock per il team di sviluppo, visto che il gioco sembrava promettere molto bene. Interrogata al riguardo da Kotaku, Blizzard ha rilasciato un comunicato spiegando che alcuni progetti semplicemente non vedono la luce per i motivi più disparati, e ciò rientra nella normalità.

Non ci sono stati licenziamenti in seguito allo stop: a quanto pare le risorse sono state reimpiegate nella lavorazione di Diablo 4 e Overwatch 2, prodotti su cui il publisher punta molto per gli anni a venire.