Super Mario Bros. 3 venduto all’asta per una cifra da record

Una rarissima variante di Super Mario Bros. 3 praticamente intonsa, è stata venduta all'asta per la bellezza di 156.000 dollari.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   21/11/2020
27

Una copia originale di una variante rara di Super Mario Bros. 3 per NES è stata venduta all'asta per una cifra da record: 156.000 dollari. Si tratta del prezzo più alto mai pagato per un videogioco messo all'asta.

Il record precedente apparteneva a Super Mario Bros., sempre per NES, e risaliva a luglio di quest'anno, quando una copia ancora sigillata fu venduta per 114.000 dollari.

L'asta di Super Mario Bros. 3, classificato Wata 9.2 A+, si è aperta a 62.500 dollari, una somma già di suo impressionante. A contenderselo sono stai in venti, che hanno rilanciato fino a far quasi triplicare la cifra.

Naturalmente Heritage Auctions, la casa d'aste che ha venduto l'oggetto, è più che soddisfatta del risultato, di cui non è per niente stupita: solo Mario può raggiungere cifre simili, visto che è il personaggio con cui molti sono cresciuti.

Pensate che la stessa casa d'aste aveva venduto a luglio una copia di Super Mario Bros. 3 per "soli" 38.400 dollari. Va detto che aveva un Wata 9.0, quindi era in uno stato di conservazione leggermente peggiore della copia più recente.

Comunque Super Mario Bros. 3 non è stato l'unico titolo da record venduto all'asta recentemente. Nello stesso giorno una copia di Pokémon Rosso per Game Boy, classificata Wata 9.8 A++, è stata venduta per 84.000 dollari, il prezzo più alto mai pagato per un gioco dei Pokémon, quattro volte superiore a quello iniziale.

Super Mario Bros 3

Multiplayer.it Dark Mode in collaborazione con PlayStation 5 ™

CONTINUA A NAVIGARE