The Artful Escape: per Phil Spencer è uno di quei giochi che dimostra come il nostro medium sia arte

Per Phil Spencer, The Artful Escape è la dimostrazione che il nostro medium è una forma d'arte vera e propria.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri —   15/09/2021
41

Per Phil Spencer, The Artful Escape è la dimostrazione che il medium videoludico è una forma d'arte. Il capo della divisione Xbox sembra aver gradito davvero tanto il gioco, tanto da averne tessuto le lodi su Twitter, rispondendo allo youtuber Colteastwood, che ha manifestato anch'egli il suo amore per il titolo.

Spencer: "È uno di quelle gemme creative che rende la nostra industria e forma d'arte un ambiente così divertente. Non giocavo a niente di simile da tanto tempo. Sempre che abbia mai giocato a qualcosa di simile. #lightman"

Se volete più informazioni, leggete la nostra recensione di The Artful Escape, in cui il sexy Pierpaolo Greco ha scritto:

Dare un voto a The Artful Escape è davvero un'operazione arbitraria perché il giudizio si dovrebbe limitare a un valore binario: un sì o un no. Se potete fare a meno del gameplay e accettate il fatto che un videogioco possa essere tale anche senza una componente interattiva basata sull'abilità riducendosi a una splendida esperienza visiva e uditiva, allora sì: The Artful Escape vi potrà piacere. Se invece non tollerate a pelle quegli indie spesso appellati in modo denigratorio come walking simulator di breve durata, allora no: state lontani da The Artful Escape.