The Artful Escape: Xbox Game Pass non ha lati negativi ed è una figata, per Galvatron

Per Johnny Galvatron, l'autore di The Artful Escape, Xbox Game Pass non ha lati negativi per gli sviluppatori, ma anzi "è una figata".

NOTIZIA di Stefano Paglia —   07/09/2021
71

Per Johnny Galvatron, l'autore di The Artful Escape, l'originale avventura narrativa con forti elementi musicali di Beethoven & Dinosaur, Xbox Game Pass fondamentalmente non ha lati negativi per gli sviluppatori, anzi è "una figata" che offre molte possibilità agli autori per far conoscere le proprie opere al pubblico.

In sintesi questo è quanto affermato da Galvatron in un'intervista rilasciata a Multiplayer.it a cura di Pierpaolo Greco in vista del lancio di The Artful Escape. Per l'occasione è stato chiesto allo sviluppatore il suo parere su tutte le chiacchere negative che solitamente si leggono quando si parla di Xbox Game Pass, come ad esempio che potenzialmente potrebbe "deprimere le vendite dei giochi". La sua risposta è stata:

"So bene quello che si dice in giro e davvero faccio fatica a capire chi dice che è un male essere sul Game Pass. Hai qualcuno che è disposto a darti dei soldi per essere sulla sua piattaforma. Ti paga in anticipo, ti aiuta con lo sviluppo, in qualche modo ti aiuta anche a saldare i debiti. E questa è una buona cosa. È assolutamente ottima per gli sviluppatori indipendenti e piccoli".

The Artful Escape sarà disponibile al lancio su Xbox Game Pass
The Artful Escape sarà disponibile al lancio su Xbox Game Pass

Secondo Galvatron i vantaggi non si fermano solo all'aspetto economico, ma anche quello del marketing. Per uno studio piccolo e indipendente come Beethoven & Dinosaur debuttare nel Game Pass permette di far conoscere The Artful Escape a un pubblico molto ampio e ottenere grandi benefici dal passaparola. Galvatron non sa come evolverà il servizio in futuro, ma a suo avviso attualmente è una "figata".

"Ora non so come le cose possano cambiare nel momento in cui sei una grande società oppure hai già diversi giochi sul Game Pass. Ma per noi, che siamo ancora al nostro primo titolo, essere sul servizio vuol dire che molta più gente avrà la possibilità di giocarlo, molte più persone ne sentiranno parlare e questo ci aiuterà anche in funzione di quello che faremo successivamente. Nella mia attuale situazione davvero non riesco a vedere dei lati negativi. Magari tra qualche anno potrò pensarla diversamente, ma oggi è una figata e sono super contento di esserci. Entrare nel Game Pass, essere selezionati da Microsoft, ti fa sentire speciale."

Che ne pensate del pensiero di Galvatron su Xbox Game Pass?

Vi ricordiamo che The Artful Escape sarà disponibile dal 9 settembre per PC, Xbox Series X | S, Xbox One e dispositivi iOS.