The Witcher: Netflix sta lavorando a un altro spin-off, stando a un'indiscrezione

Stando a una nuova indiscrezione, Netflix starebbe lavorando a un altro spin-off del franchise The Witcher.

The Witcher: Netflix sta lavorando a un altro spin-off, stando a un'indiscrezione
NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   27/11/2022
14

Stando a Redanian Intelligence, Netflix sarebbe al lavoro su di un altro spin-off della serie The Witcher, che seguirà Blood Origin, per cui bisogna attendere solo un altro mese, e arriverà dopo la terza stagione della serie principale, prevista per l'estate del 2023.

Attenzione, perché da qui in poi daremo delle anticipazioni sulla trama di The Witcher, quantomeno su quella dei libri. Se non volete averle, evitate di continuare a leggere.

Il nuovo spin-off dovrebbe essere dedicato ai Ratti, un gruppo di criminali che nei romanzi accoglie una Ciri senza più poteri dopo che la nostra è riuscita miracolosamente a salvarsi dal Deserto di Korath. A quanto pare i Ratti appariranno anche nella stagione 3 di The Witcher, negli episodi 7 e 8, e saranno tra i protagonisti della stagione 4, ma non sappiamo in che modo, visto che la serie di Netflix non segue moltissimo i romanzi. Lo spin-off si posizionerà tra la stagione 3 e 4, regalando un retroterra più articolato ai personaggi della banda.

Si tratta di una scelta comprensibile, considerando il tempo che Ciri passerà con i Ratti e le implicazioni per la giovane della loro vicinanza. Probabilmente molto di ciò che nei romanzi viene raccontato su di loro sarà mostrato nello spin-off.

Christelle Elwin e Fabian McCallum
Christelle Elwin e Fabian McCallum
Juliette Alexandra e Aggy K. Adams
Juliette Alexandra e Aggy K. Adams

Per quanto riguarda il cast, già si conoscono alcuni nomi selezionati per la Stagione 3. Christelle Elwin sarà Mistle, ruolo fondamentale visti i suoi rapporti con Ciri (sempre che rimangano invariati), Fabian McCallum sarà Kayleigh, Julieet Alexandra sarà Reef, mentre Aggy K. Adams dovrebbe interpretare Iskra, ma quest'ultimo ruolo non è stato ancora confermato.