Watch Dogs: Legion, Ubisoft ha scelto Londra prima del dibattito sulla Brexit 13

Ubisoft dice che la scelta di ambientare Watch Dogs: Legion a Londra è avvenuta prima che si iniziasse a parlare di Brexit.

NOTIZIA di Davide Spotti —   13/06/2019

Dopo aver mostrato Watch Dogs: Legion con le prime sequenze di gameplay all'E3 2019, Ubisoft ha fornito una serie di dettagli sul nuovo capitolo della serie in arrivo su PC, PlayStation 4 e Xbox One il prossimo anno.

Si è parlato delle rinnovate meccaniche di gioco e in particolare della possibilità di arruolare qualsiasi PNG che vive nella città di Londra, il supporto del ray-tracing di NVIDIA e i contenuti delle edizioni speciali, ma si è discusso anche dell'ambientazione londinese scelta per il gioco. Location che a quanto pare è stata scelta prima ancora che il dibattito sulla Brexit infiammasse l'opinione pubblica britannica ed europea.

"Abbiamo scelto Londra come ambientazione prima che emergesse il dibattito sulla Brexit", ha detto il creative director Clint Hocking a PCGamesN. "E sicuramente prima del voto". Come è stato fatto notare da più parti, è curioso che Ubisoft abbia scelto di focalizzarsi su un tema talmente delicato dopo aver affermato a più riprese di non voler parlare di politica all'interno delle sue opere.

Voi cosa ne pensate dell'ambientazione scelta dalla casa francese per Watch Dogs: Legion? Vi convince quello che è stato mostrato finora del gioco? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti!