WhatsApp, messaggi modificabili con un hack, ma Facebook fa finta di niente da un anno 3

Stando a una compagnia che si occupa di sicurezza informatica, WhatsApp ha una falla che consente a un hack di modificarne i messaggi.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   09/08/2019

WhatsApp, un hack permetterebbe di modificare i messaggi da remoto. Facebook, che possiede l'applicazione, lo sa da tempo, ma non ha fatto nulla.

A denunciare questa immensa falla di sicurezza è stata la compagnia israeliana Check Point, che si occupa di sicurezza informatica, nel corso della conferenza di settore Black Hat.

Sostanzialmente gli hacker possono prendere il controllo dell'applicazione WhatsApp, modificando i messaggi inviati e cambiando l'identità dei mittenti. Se la scoperta non fosse già di suo abbastanza inquietante, a peggiorare la situazione ci pensa il fatto che Facebook è stata informata della falla più di un anno fa, ma nel frattempo non ha fatto nulla per chiuderla. Insomma, il rischio di subire un attacco è tutt'oggi presente.

Facebook di suo ha negato in parte il problema, affermando che la soluzione suggerita, ossia conservare i dati sull'origine dei messaggi, potrebbe addirittura peggiorare la situazione, mettendo maggiormente a rischio la privacy degli utenti.

Attualmente il dibattito è aperto e si discute su quale sia lo scenario peggiore possibile. Vedremo in futuro quali saranno le mosse di Facebook e se emergeranno casi legati a questa debolezza e se From Facebook cambierà qualcosa.

#Tecnologia

Tecnologia nel senso più ampio del termine: dalle innovazioni lifestyle alla domotica passando per oggetti e attrezzature utilizzate nella vita di ...