Xbox Series S potrebbe limitare Xbox Series X, secondo alcuni sviluppatori

Secondo alcuni sviluppatori, Xbox Series S potrebbe finire per limitare Xbox Series X, facendo da collo di bottiglia come accade con le produzioni cross-gen.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   09/09/2020
382

Xbox Series S potrebbe limitare le capacità di Xbox Series X, o almeno è questa l'opinione espressa da alcuni sviluppatori che si sono detti perplessi di fronte alla strategia messa in atto da Microsoft.

Annunciata ufficialmente alcune ore fa, Xbox Series S vanta lo stesso identico processore della sorella maggiore, lo stesso SSD (pur con capienza dimezzata) ma una quantità inferiore di RAM e soprattutto una GPU meno performante, in grado di esprimere 4 TFLOPS di potenza anziché 12.

Trovate tutte le specifiche tecniche a confronto nel nostro speciale.

Ebbene, secondo Sasan Sepehr, technical producer presso Remedy Entertainment, e David Mickner, multiplayer designer presso Infinity Ward, Xbox Series S andrà a limitare le capacità di Xbox Series X più o meno come le avrebbe limitate uno sviluppo cross-platform pensato per supportare anche Xbox One.

"Come utente l'annuncio di Xbox Series S mi fa impazzire di gioia, ma come technical producer vedo guai all'orizzonte", ha scritto Sepehr, che ha poi affermato che la questione riguarda il processo di ottimizzazione dei giochi.

Dello stesso avviso David Mickner, che ha scritto: "Xbox Series S vanta un eccellente valore, ma non posso fare altro che pensare che stanno lanciando una console con specifiche inferiori che fungerà da collo di bottiglia."