Xbox Series X|S e le RTX3000 non vanno in 4K e 120Hz con alcuni ricevitori AV

Un chip HDMI 2.1 prodotto da Panasonic e montato in alcuni ricevitori AV è incompatibile con Xbox Series X|S e le GPU RTX3000 e impedisce loro di andare a 4K e 120Hz

NOTIZIA di Luca Forte   —   28/10/2020
105

Il sito tedesco Heise ha scoperto un bug che affligge a livello hardware un chip HDMI 2.1 prodotto da Panasonic. Per colpa di questo problema diversi ricevitori AV di Denon, Marantz e Yamaha non possono visualizzare le immagini di Xbox Series X|S e delle GPU di Nvidia della famiglia RTX3000 in 4K a 120 Hz HDR. Sembra che anche Sony e Onkyo/Pioneer abbiano acquistato il chip in questione, ma per il momento non lo hanno utilizzato all'interno di nessun prodotto.

Essendo a livello hardware, è improbabile che il bug possa essere risolto attraverso un aggiornamento del firmware dei ricevitori AV. Il problema è dato da un'errata implementazione della tecnologia Fixed Rate Link (FRL). A causa di ciò il chip non riesce a gestire bene il pass-through del 4K/120Hz HDR, ma anche dell'8K/60Hz HDR, delle nuove GPU Nvidia e delle nuove Xbox. Curiosamente PS5 non sembra afflitta da questo problema.

L'unico modo per poter ovviare al problema è farsi sostituire il ricevitore con uno che non monta questo chip o trovare un sistema per aggirare questo limite.

Le soluzioni sono due: o ci si accontenta dei 4K 60Hz come proposto da Sound United (Denon e Marantz) o si collega Xbox Series X|S o le GeForce RTX3000 direttamente al televisore e poi usare la porta ARC/eARC per mandare solo l'audio al ricevitore AV.

Pur consapevole dell'errore, una nuova versione del chip nella quale il bug non è presente andrà in produzione solo nella prima metà del 2021. Fino a quel momento, dunque, bisognerà stare attenti a comprare i ricevitori AV senza questo chip.