Xbox vs PlayStation: uno studio rivela i gamer più negativi

Xbox o PlayStation: quali sono i videogiocatori più negativi? In quali videogiochi si concentrano? Una ricerca cerca di rispondere.

NOTIZIA di Nicola Armondi —   02/12/2020
40

I videogiochi possono essere molto intensi e tendono a far scaturire i lati peggiori dei videogiocatori in alcune situazioni. ManySpins.com ha quindi deciso di analizzare i giocatori e i giochi Xbox e PlayStation, per capire quali sono i più "negativi". Il report è stato compilato a partire a partire dai volumi di ricerca di frasi del tipo "report [gioco/console] player".

Secondo i risultati, i giocatori Microsoft Xbox "battono" quelli Sony PlayStation, anche se con uno scarto minimo: i volumi di ricerca sono infatti 166.920 contro 165.840. Questi sono i numeri delle ricerche annuali da parte di videogiocatori che desiderano segnalare comportamenti negativi da parte di avversari.

La domanda ora è: quali giochi hanno nella propria community il maggior numero di "giocatori negativi"? La risposta non sorprende particolarmente:

Come potete vedere il "premio" va a Fortnite. Si tratta però di dati in valore assoluto, non relativo: è ovvio che giochi che dispongono di una community mondiale enorme includeranno più casi di comportamenti scorretti. Al tempo stesso, sorprende in positivo Call of Duty, il quale tra multigiocatore, battle royale e versione mobile dispone di una base attiva molto grande: che sia segno di un miglior controllo qualità da parte degli sviluppatori? Oppure la community di COD è molto più matura? Lo studio purtroppo non analizza la questione in modo approfondito.

Infine, ManySpins ha intervistato giocatori PC, mobile, Xbox e PlayStation per scoprire quali sono le conseguenze di questi comportamenti negativi (il campione è di 1.980 persone). Il risultato è che il 68% dei giocatori ha affermato che il suo umore è peggiorato notevolmente durante la giornata dopo aver subito una scorrettezza online. Il 54% afferma inoltre di aver smesso di giocare o di essere stato estromesso da una partita per colpa di bulli. Il 43%, infine, ha addirittura abbandonato specifici giochi proprio a causa della negatività dei relativi giocatori online.

Manyspins Antagonistic Gamers