Modellismo da smartphone

Il piacere del modellismo senza i disagi della colla a presa rapida

RECENSIONE di Luka Sanzin   —   09/01/2015
7

Madfinger Games è una software house originaria della Repubblica Ceca che in passato ha sfornato due titoli che hanno riscosso ampio successo tra gli i videogiocatori di tutto il mondo, ossia Dead Trigger e Shadowgun; due esempi di ottimi prodotti rivolti ad un pubblico amante dei FPS violenti ed esagerati, dotati di una grafica di prim'ordine e in genere ineccepibili dal punto di vista puramente tecnico. Con una clamorosa inversione di rotta gli sviluppatori hanno deciso di rilasciare una nuova applicazione che non ha niente a che vedere con i due sopracitati giochi, appellandosi, invece, a un pubblico totalmente diverso, quello degli amanti dei modellini in scala. Insomma, un approccio più zen rispetto al passato, che in ogni caso lascia trapelare alcune caratteristiche in comune con i lavori precedenti.

MONZO è l'applicazione ideale per coloro che non vogliono mai separarsi dai propri modellini

Non è un gioco

Il titolo in questione è un non-videogioco che dà la possibilità di assemblare pezzo per pezzo il modellino dei propri sogni, incluso il lavoro di pittura finale e il posizionamento delle decalcomanie. Al primo avvio si viene catapultati direttamente nel tutorial il quale spiega i gesti fondamentali per poter interagire in modo soddisfacente con la prima grande opera di costruzione; il tutto è preceduto da una stupenda animazione in cui una scatola si apre per svelare al proprio interno il kit disassemblato.

Modellismo da smartphone

L'interfaccia è semplice e pulita: in alto a destra è presente una sorta di manuale di istruzioni per il montaggio, sulla sinistra uno slider con tutti i frammenti a disposizione mentre al centro dello schermo la fa da padrona lo stupendo modello in 3D che pian piano prende forma grazie alla nostra abile mano da esperto artigiano. Per incastrare ogni pezzo è sufficiente trascinarlo dal riquadro a sinistra e posizionarlo pressappoco nel punto indicato, non ci vuole ne pazienza ne precisione nei movimenti, dato che ci pensa il computer a indicare che parte utilizzare ed in che modo sistemarla. Conclusa la fase di montaggio, che di solito può durare fino a 15 minuti per i kit più complessi, si ha la possibilità di personalizzare la propria creazione scegliendo la colorazione e le decalcomanie da applicare in ogni modo possibile ed immaginabile; le opzioni di personalizzazione sono veramente infinite e sotto questo aspetto i Madfinger Games hanno svolto un lavoro veramente eccellente, dando al giocatore la possibilità di esprimere la propria creatività. Inizialmente il numero di tonalità e adesivi è limitato, ma si può tranquillamente acquistare o scaricare gratuitamente pacchetti contenenti nuovi elementi con cui sbizzarrirsi. Completata la fase di costruzione vera e propria non rimane che una cosa da fare: scattare un'istantanea alla propria creazione, applicarvi dei filtri alla Instagram - sette in totale, dal classico effetto seppia al fin troppo abusato effetto retrò - e mostrare al mondo intero le proprie capacità di designer. Tutto questo è possibile grazie alla modalità foto, in cui si ha la facoltà di scegliere uno sfondo -ve ne sono diversi, inoltre si può scattare un'immagine con la fotocamera ed utilizzare quella come paesaggio - su cui posizionare il proprio capolavoro e immortalarlo in tutta la sua gloria, sia esso un'arma da fuoco o un bolide da strada, con il bonus aggiuntivo di poter interagire con il kit ultimato, aprendo portiere e cofano o facendo ruotare le gomme. Ultimato questo non resta che condividere con il popolo di internet il nostro gioiellino tramite gli onnipresenti social network, senza neppure lasciare l'applicazione.

Mostrami il tuo cacciatorpediniere

Tecnicamente il titolo è veramente sorprendente, con una grafica assolutamente realistica grazie all'uso di effetti come ombre e riflessi riprodotti in modo incredibilmente realistico per un gioco mobile; i modelli 3D sono ineccepibili e presentano un grandissimo numero di dettagli permettendo di distinguere la plastica dal metallo o dal vetro.

Modellismo da smartphone

Si rimane veramente sorpresi dall'incredibile cura riposta nella realizzazione di ogni dettaglio che forma l'esemplare finale ed è una gioia per gli occhi poter ammirare ogni scanalatura, ogni piccolo particolare di una Colt 1911 riprodotta magistralmente o di un'antica macchina disegnata da Leonardo Da Vinci prendere forma di fronte ai nostri occhi; d'altronde i Madfinger Games sono noti per la spettacolare cura riposta nel reparto grafico e MONZO, in questo senso, non risulta un'eccezione, piuttosto un ulteriore passo avanti. Vero punto di forza del titolo è lo store, la porta d'accesso per un mondo pieno di kit di assemblaggio che spaziano da vetture, armi, aerei e invenzioni leonardiane; alla stesura di questa recensione sono disponibili altri 32 modelli acquistabili tramite in-app purchase, tutti di primissima qualità. A testimonianza di quest'ultima affermazione basti pensare che la Revell, nota azienda del settore, ha inserito alcuni propri prodotti in formato digitale scelti fra quelli veramente in catalogo nei negozi specializzati. I prezzi variano in base al numero di parti che compongono il kit e si va da un minimo di 85 centesimi ad un massimo di 7.80€, tutto sommato un prezzo che per un amante del settore non rappresenta un ostacolo insormontabile. Purtroppo un titolo del genere difficilmente può avere appeal al di fuori del proprio pubblico di riferimento, che sicuramente apprezzerà ogni aspetto di questa particolare applicazione, e quindi è difficile formulare una valutazione che dia giustizia ad un titolo che è tecnicamente impeccabile e ben fatto, ma che allo stesso tempo rischia di annoiare chi non fa parte di questa ristretta nicchia di mercato. Personalmente crediamo che valga la pena di provare almeno i kit che gli sviluppatori offrono gratuitamente per valutare successivi acquisti; in ogni caso va detto che tra la realizzazione di un modellino fisico in scala dello Spitfire e la versione digitale vi è un abisso, tuttavia per i veri fanatico del modellismo la possibilità di poter creare qualcosa dal proprio smartphone in quei 5 minuti di pausa può essere un ottimo motivo per valutare se investire o meno qualche euro in questa applicazione.

Commento

Versione testata Android, iPhone 0.2.0
Digital Delivery App Store, Google Play
Prezzo Gratis
Multiplayer.it

7.5

Lettori (2)

2.8

Il tuo voto

Non si tratta né di un videogame in senso stretto né di una simulazione altamente realistica, piuttosto un curioso esperimento da parte dei Madfinger Games per provare a trovare nuovi mercati. MONZO è un prodotto dedicato ad una nicchia di mercato molto ristretta, coloro che armati di pazienza amano passare ore a incollare e pitturare modellini in scala; purtroppo dato l'approccio semplicistico in di assemblaggio dei kit l'applicazione rischia di alienare la base stessa a cui è indirizzata. Tutti gli altri hanno di fronte un articolo che difficilmente riuscirà ad attirare l'attenzione, se non per il curatissimo comparto grafico che da solo riesce a risollevare le sorti di un non-gioco alla lunga noioso.

PRO

  • Tecnicamente ineccepibile
  • Grafica da urlo
CONTRO
  • Alla lunga risulta noioso e ripetitivo
  • Fase di assemblaggio troppo automatizzata