Enigmi nella giungla con la recensione di Faraway 2: Jungle Escape  0

Torna l'ottimo rompicapo di Snapbreak Games con Faraway 2, questa volta con ambientazione verdeggiante

RECENSIONE di Giorgio Melani   —   01/12/2017

In questi anni abbiamo assistito a un ritorno alle luci della ribalta del genere adventure declinato come rompicapo composito, che trae ispirazione da certi classici del passato come Myst. Le caratteristiche di base prevedono una visuale in soggettiva e ambientazioni amene, inusuali, quasi oniriche e per certi versi metafisiche, che inducono un senso di immedesimazione a causa dei contorni poco definiti del protagonista, che a tutti gli effetti diventa il giocatore, e di straniamento, fuga dalla realtà. The Witness è forse il rappresentante più illustre di questa nuova ondata, ma diverse proposte interessanti stanno arrivando anche dall'ambito mobile, dove a dire il vero il genere ha continuato a crescere con una certa costanza, a partire dalla riedizioni di Myst per arrivare a The Room, al recente Returner 77 e infine a questo Faraway 2: Jungle Escape, che riprende in pieno le caratteristiche base di questo particolare genere. Questo secondo capitolo è sostanzialmente un "more of the same" rispetto al primo, che sposta l'ambientazione all'interno di una mistica giungla segnando dunque uno stacco netto dalle atmosfere desertiche del capostipite, ma riprendendone in pieno le meccaniche e alcune soluzioni fondamentali per quanto riguarda la struttura degli enigmi. Vista già la bontà del materiale di partenza, non si poteva chiedere di meglio: Faraway 2 mantiene intatto lo spirito sognante e misterioso del primo capitolo e varia quello che basta nell'ambientazione e in alcuni dettagli del gameplay per infondere nuovo interesse anche a chi ha già affrontato la prima parte, proponendo un'altra bella dose di enigmi da risolvere con il medesimo stile ermetico e riflessivo apprezzato già in precedenza.

Faraway 2: Jungle Escape ci porta a risolvere misteriosi enigmi nel cuore della giungla

L'enigmista silenzioso

È diventata quasi una consuetudine quella di trovarsi all'interno di strane ambientazioni, senza istruzioni scritte e con soltanto alcuni indizi logici da mettere insieme per arrivare alla soluzione di bizzarri ma rigorosi enigmi. Eppure, il fascino di questi giochi rimane intatto, da Myst a The Witness, al cambiare delle ambientazioni e dello stile del puzzle design corrisponde sempre un rinnovato interesse nell'andare avanti, enigma dopo enigma, anche solo per il gusto di scoprire cosa si cela dopo il portale, il ponte o il passaggio successivo. Questo, ovviamente, se la meccanica del gioco funziona e Faraway 2: Jungle Escape funziona. Adotta uno stile che deriva direttamente dal primo capitolo e che a sua volta si è visto in altre produzioni simili, incentrato sull'attivazione di meccanismi, composizione di figure o sulla proiezione di raggi luminosi ma c'è una discreta varietà di situazioni diverse.


La soluzione è quasi sempre piuttosto accessibile, alternando processi deduttivi e induttivi ma dando modo di capire come andare avanti con gli elementi posti sullo schermo, cosa indispensabile in un gioco che procede senza "guida" né suggerimenti espliciti (a meno che non si ricorra ai consigli, ovviamente). Per gli esperti del genere risulterà probabilmente fin troppo semplice, ma questo è un titolo più portato al rilassamento che alla riflessione intensa fino al mal di testa da vero e proprio rompicapo, e la progressione è fluida e indolore, tanto da far concludere il gioco in qualche ora, tuttavia il viaggio è sempre piacevole anche grazie al semplice ma evocativo stile grafico adottato. Da notare peraltro il sistema di monetizzazione alquanto equo: il titolo è solo apparentemente un free-to-play, in verità per sbloccare tutti i livelli è necessario pagare l'acquisto in-app da 3,49 euro (attualmente in sconto), altrimenti in versione gratuita si arriva solo fino a metà, ovvero 9 livelli su 18, salvo eventuali aggiunte successive.

Scarica il Video

Versione testata
Android, iPad 4.1
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

S.V.

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Dipenderà probabilmente anche dalla propensione personale, ma di questi giochi non se ne ha mai abbastanza. La stimolazione cerebrale del puzzle, unita all'esplorazione di affascinanti ambientazioni e al mistero di una storia solo accennata e tutta da scoprire si confermano ingredienti perfetti per la costruzione di un'avventura coinvolgente. Rispetto ad altri esponenti del genere, specialmente in questa declinazione, Faraway 2: Jungle Escape ha un tasso di sfida mediamente più basso e si conclude piuttosto in fretta, ma ha fascino e riesce a ritagliarsi una propria identità pur risultando derivativo come taglio e impostazione. Un piccolo viaggio che sarebbe meglio non perdersi.

PRO

  • Ottima atmosfera e caratterizzazione grafica
  • Buona meccanica degli enigmi
  • Per metà è gratuito

CONTRO

  • Piuttosto corto
  • Non offre un livello di sfida molto impegnativo