La recensione di Vandals 3

Il team francese Cosmografik Studio porta su iOS, Android e PC un affascinante puzzle game in stile GO

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   20/04/2018

Sono passati ben quattro anni dal debutto di Hitman GO, il mobile game prodotto da Square Enix che ha in pratica inventato un sottogenere a metà strada fra puzzle e strategia a turni. Ebbene, in mancanza di nuove uscite nella medesima linea da ormai alcuni mesi (l'ultimo è stato Lara Croft GO), ci ha pensato il team francese Cosmografik Studio a portare su App Store, Google Play e Steam un'esperienza basata sugli stessi meccanismi di gameplay, sebbene caratterizzata da un background completamente diverso.

In Vandals vestiamo infatti i panni di un graffitaro alle prese con cinque differenti città (Parigi, New York, San Paolo, Tokyo e Berlino) e altrettante epoche, abilmente rappresentate sullo schermo da un indovinato mix di grafica e sonoro. Il nostro obiettivo in ogni livello sarà sì quello di raggiungere l'uscita, ma solo dopo aver realizzato un murale artistico in un punto specifico della mappa, cercando di riuscire a farlo senza mai finire a una casella di distanza da un poliziotto, pena l'arresto e il game over. La cosa interessante è che potremo effettivamente disegnare sui muri utilizzando un set di semplici strumenti (o una Apple Pencil per risultati migliori), cambiando lo spessore del tratto e il colore da una pur piccola palette, per poi eventualmente condividere le nostre creazioni con gli amici. Sì, anche se si tratta di elaboratissimi genitali maschili.

Dagli al graffitaro

Come detto, le fonti di ispirazione di Vandals sono ben chiare: c'è la griglia con i suoi possibili percorsi, ci sono i turni di movimento che si attivano sia per il protagonista che per le guardie, ma anche tutta una serie di strumenti che potremo utilizzare per distrarre i poliziotti e cercare di attirare la loro attenzione su di un punto dello scenario, giocando sulla posizione e la distanza per raggiungere di volta in volta la zona desiderata. Nei primi stage vengono introdotte le bottiglie, da lanciare nella casella verso cui vogliamo attirare l'attenzione, oppure il fischietto, utile al medesimo scopo ma da utilizzare unicamente se disponiamo di un rapido passaggio di fuga.

Compaiono successivamente i tombini, capaci di cambiare in modo sostanziale le cose grazie alla possibilità di spostarsi in un attimo da un estremo all'altro della location, oppure i cespugli, dentro cui nascondersi e restare fermi, attendendo che le guardie si spostino senza doverlo fare anche noi. Ci sono stage che prendono magari un po' sottogamba i vantaggi offerti da determinate possibilità, e che dunque si completano in maniera rapida, ma Vandals vanta anche un certo grado di rigiocabilità, rappresentato da un set di collezionabili e da un approccio completamente "invisibile", che si ottiene unicamente quando non entriamo neanche una volta nel campo visivo delle sentinelle.

L'impianto funziona davvero bene, è solido e impegnativo, con la progressiva tendenza a rendere sempre più ampie, sfaccettate e intricate le mappe di gioco. Parliamo del resto di meccanismi molto ben collaudati, che vengono semplicemente declinati in maniera differente dal titolo di Cosmografik Studio e risultano ugualmente validi. Non c'è invece nulla di derivativo nel comparto tecnico, che con il suo stile low poly, l'ottimo uso dei colori e le animazioni cartoonesche riesce a comunicare un grande senso di atmosfera, cambiando approccio a seconda della città e dell'epoca in cui ci troveremo ad agire.

Versione testata
iPhone (1.11)
Digital Delivery
Steam, App Store, Google Play
Prezzo
4,49 €
Multiplayer.it

8.0

Lettori (1)

6.0

Il tuo voto

Vandals è un puzzle game a base strategica sicuramente non originale nelle meccaniche, viste le evidenti similitudini con la serie GO, ma capace di sfruttare molto bene questo impianto per raccontarci una storia diversa, ricca di un'atmosfera suggestiva, che si dipana attraverso città ed epoche differenti. La campagna offre un totale di sessanta rompicapo e un grado di sfida non banale, che costringe a riprovare determinati livelli ancora e ancora fino a comprendere cosa bisogna fare, oppure a rigiocarli nel tentativo di ottenere tutti i collezionabili e un perfect score. Insomma, se avete apprezzato Hitman GO e Lara Croft GO, ecco un altro titolo per cui vale decisamente la pena spendere qualche spicciolo.

PRO

  • Stile davvero gradevole
  • Campagna discretamente lunga e impegnativa
  • Diverse idee interessanti...

CONTRO

  • ...anche se la formula è tutt'altro che originale
  • Qualche concessione di troppo al trial & error

Vandals iphone

iphone  ipad  android  pc 

Data di uscita: 12 Aprile 2018

Acquista su App Store