Best Rally, la recensione  3

Il nuovo titolo di Oddrok è un racer arcade immediato e divertente, pensato per una fruizione veloce

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   11/07/2018

Best Rally non è che l'ultimo esponente di un genere che su mobile è sempre stato molto popolare: quello delle esperienze arcade brevi ma intense, spesso basate sul concetto di trial & error, e in cui dunque ci si trova a provare ancora e ancora una missione fino a completarla con successo. L'idea viene declinata in questo caso nella forma di un racer con visuale dall'alto a tre quarti e controlli relativi alla vettura, con memoria, precisione e prontezza a fare da ingredienti principali. Il gioco offre una campagna in single player composta da trentuno tracciati man mano più complessi, che avremo il compito di percorrere il più velocemente possibile, facendo attenzione a partire in derapata al momento giusto per non uscire dalla traiettoria ideale.

Bisogna inoltre evitare gli ostacoli lungo il cammino, che una volta colpiti ci rallenterebbero al punto da vanificare il tentativo. È tutta una questione di pratica, in verità: la gestione dell'auto risponde con un ritardo calcolato, in un abito fisico inerziale che spinge ad anticipare gli input per poter puntare al miglior risultato possibile, aiutati magari da un pizzico di fortuna. A supportare il tutto ci pensano dei controlli touch decisamente semplici, che consentono di sterzare a destra o a sinistra, laddove l'accelerazione è automatica e il freno non è neppure contemplato. Parliamo del resto di circuiti davvero minuti, che si completano nel giro di secondi e che proprio per questa loro compattezza ben si prestano a trasformare rapidamente l'esperienza in una sorta di droga videoludica. Un'altra partita e si smette, giusto?

Scarica il Video

Gameplay e struttura

Best Rally non fa nulla di particolarmente originale, né sul piano del gameplay né su quello della struttura. Quest'ultima prevede una progressione lineare, ben cadenzata, che fa leva sull'ottenimento delle tradizionali stelle per poter procedere con la successiva tranche di tracciati, ma senza mai chiedere troppo: generalmente basta ottenere due punti su tre in ogni missione per disporre dei requisiti minimi richiesti per andare avanti. Non mancano neppure le variazioni sul tema, ovverosia piste dalla connotazione peculiare, in cui ci viene chiesto ad esempio di raccogliere una determinata quantità di oggetti entro un tempo limite; ma il focus rimane sull'asfalto, che troviamo di volta in volta affollato di nuovi ostacoli, che si tratti di pneumatici impilati ai bordi della pista o di spietati spartitraffico che con un impatto possono rovinare del tutto una gara altrimenti impeccabile.

Si sbaglia e si riprova, in Best Rally, ancora e ancora; ed è proprio questo aspetto del gioco che gli sviluppatori hanno pensato di sfruttare per l'inserimento dei meccanismi freemium, rappresentati da brevi spot pubblicitari che è possibile saltare dopo qualche secondo, e che vengono "preannunciati" dall'interfaccia. Per eliminarli del tutto bisogna spendere 3,49 euro oppure effettuare un qualsiasi acquisto fra quelli disponibili, nella fattispecie tre veicoli extra (con le stesse prestazioni dell'auto di default, sia chiaro) che costano 4,49 euro l'uno. È troppo? È poco? Dipende da quanto dimostrerete di apprezzare l'esperienza messa a punto dai ragazzi di Oddrok, che anche sul fronte della realizzazione tecnica sembrano aver centrato il bersaglio. Le musichette che accompagnano l'azione sono infatti simpatiche e restano in testa, ma soprattutto lo stile grafico cartoonesco appare vivace e radioso, con i suoi colori pastello e uno stile spesso vicino ai voxel che tanto vanno di moda adesso.

Versione testata
iPhone (1.0.1)
Digital Delivery
App Store
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

8.0

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Best Rally è un racer arcade perfetto da tirare fuori per una partita veloce. Semplice e immediato da giocare, dopo i primi tracciati rivela un grado di sfida discretamente consistente, specie se si punta ai punteggi più alti, pur non risultando mai impossibile. La progressione appare gestita in maniera intelligente, senza eccessive pressioni o punti in cui non si riesce a proseguire, mentre sul fronte dei meccanismi freemium la presenza di numerosi trailer pubblicitari, per quanto ben indicati, può dare un po' di noia nelle fasi iniziali, quando ancora non si ha ben chiara l'intenzione di investire o meno qualche euro per l'eliminazione degli annunci. Non aspettatevi un titolo originale, tuttavia: Best Rally non inventa nulla di nuovo, ma non c'è dubbio che sappia sfruttare al meglio concetti e soluzioni che su mobile risultano ormai consolidati.

PRO

  • Semplice e immediato
  • Discretamente impegnativo
  • Grafica colorata e vivace

CONTRO

  • Pubblicità un po' invasive
  • Ben poco originale
  • Non lunghissimo