Catopia: Rush, la recensione

Gatti, ambientazione fantasy e un impianto action RPG in stile twin stick shooter? Ai ragazzi di Supercolony piace vincere facile: la recensione di Catopia: Rush.

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   09/06/2021
0

La recensione di Catopia: Rush ci catapulta in un bizzarro mondo fantasy in cui eroici gatti guerrieri affrontano le forze del male utilizzando la magia oppure brandendo la spada. Un mix potenzialmente esplosivo, come sanno bene gli sviluppatori di Supercolony, che hanno caratterizzato il loro gioco in maniera molto chiara.

Parliamo infatti di un action RPG in stile twin stick shooter con una campagna composta al momento da sei scenari (a cui se ne aggiungeranno altri), ognuno diviso in vari stage in cui dovremo affrontare nemici di vario genere, man mano più forti e numerosi, nonché enormi boss da colpire con i nostri incantesimi (e con gli attacchi delle unità di supporto) evitando però di subire danni eccessivi.

Gameplay

Catopia: Rush, le Fiamme della Fenice sono l'attacco  speciale del nostro personaggio.
Catopia: Rush, le Fiamme della Fenice sono l'attacco speciale del nostro personaggio.

Utilizzando una visuale rigorosamente in modalità ritratto, il gameplay di Catopia: Rush ci vedrà passare da uno schema all'altro, da un'arena all'altra, con l'obiettivo di eliminare di volta in volta avversari più numerosi o più pericolosi. Le meccaniche sono estremamente semplici: utilizzando uno stick virtuale riposizionabile potremo muovere il nostro personaggio, che attaccherà automaticamente il bersaglio più vicino nel momento in cui ci fermeremo.

Potremo inoltre ricorrere a un colpo speciale soggetto a cooldown, una pioggia di fuoco fondamentale per sfiancare i nemici più resistenti o annientare le piccole orde prima che ci tocchino, e che va "trascinato" sullo schermo nella direzione verso cui vogliamo lanciarlo: una manovra dal grosso peso strategico, che può fare la differenza fra vittoria e sconfitta nei livelli più avanzati.

Catopia: Rush, una sequenza di combattimento a base di fuoco.
Catopia: Rush, una sequenza di combattimento a base di fuoco.

L'unico, grosso problema di Catopia: Rush risiede purtroppo proprio nei controlli, che non possono essere regolati (se non tramite un'opzione per "specchiarli" in orizzontale) e si rivelano fin dalle prime battute non abbastanza precisi e reattivi per permetterci di evitare tutti i proiettili che ci pioveranno addosso nelle fasi più concitate della campagna.

Inoltre, per come sono impostati, i comandi tendono a coprire eccessivamente la visuale e a costituire dunque un ostacolo. Si tratta di limiti importanti, senz'altro risolvibili tramite aggiornamenti ma per il momento concretamente presenti nell'esperienza, che ne risulta parecchio appesantita.

Struttura

Catopia: Rush, uno dei boss fight della campagna.
Catopia: Rush, uno dei boss fight della campagna.

Al netto degli inconvenienti appena descritti, Catopia: Rush vanta un buon numero di contenuti e un solido sistema di progressione, per quanto di stampo tradizionale. Con le monete e gli oggetti ottenuti completando le varie missioni potremo potenziare il nostro personaggio, farlo salire di livello, migliorare le sue abilità e naturalmente sbloccare nuove unità di supporto.

Queste ultime non sono altro che personaggi extra, gatti anche loro, che vanno appunto a supportare le nostre azioni attaccando i nemici in vari modi, dalla distanza o corpo a corpo, e ripristinando l'energia del party. Vista l'importanza di questi comprimari, li si può reclutare solo con la valuta pregiata oppure pagando con denaro reale, prendendo magari in considerazione l'idea di acquistare il Super Pass.

Realizzazione tecnica

Dal punto di vista della grafica c'è poco da discutere: gli sviluppatori di Catopia: Rush hanno messo in campo un design davvero simpatico per i gatti protagonisti dell'avventura, divisi in tipologie e ben differenziati, con tratti molto simpatici e la tendenza a strapparvi un sorriso.

Meno brillante l'estetica dei mostri che ci troveremo ad affrontare, mentre i boss risultano comunque piuttosto vari e interessanti. Peccato più che altro per il comparto sonoro, che non centra l'obiettivo accompagnando l'azione con temi a nostro avviso poco azzeccati.

Commento

Versione testata
iPhone
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

7.4

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Catopia: Rush è un action RPG in stile twin stick shooter caratterizzato da meccaniche immediate, personaggi irresistibili, un'ottima realizzazione tecnica e una struttura discretamente corposa, che gli sviluppatori provvederanno ad arricchire ulteriormente nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. L'impianto funziona, pur con le sue eccessive semplificazioni, ma i controlli touch andrebbero assolutamente migliorati: al momento le icone coprono ampie porzioni di visuale e gli stick virtuali, pur riposizionabili, richiedono escursioni esagerate per gestire i movimenti.

PRO

  • Gatti e fantasy, un mix perfetto
  • Campagna ricca, tanti personaggi da sbloccare
  • Gameplay semplice e immediato...
CONTRO
  • ...ma i controlli vanno rivisti
  • Alcune semplificazioni eccessive
  • Sonoro poco incisivo