Nioh 2 The Complete Edition, la recensione: il pacchetto definitivo dell'opera Team Ninja

La recensione di Nioh 2 The Complete Edition: il Team Ninja chiude alla grande il proprio percorso con la serie con questa edizione in uscita il 5 febbraio su PC e PS5 con tutti i contenuti disponibili fino ad oggi in versione rimasterizzata

RECENSIONE di Emanuele Gregori   —   04/02/2021
41

Esattamente un anno dopo l'arrivo di Nioh 2 su PlayStation 4, Team Ninja approda anche sulla nuova di casa Sony, PS5, e su PC con Nioh 2 The Complete Edition. La pubblicazione di una quantità smodata di versioni ha lasciato diversi utenti interdetti, confusi da quale sia l'edizione più adatta alle proprie necessità. In questo caso ci soffermeremo sulla versione completa di Nioh 2, comprensiva di tutti i suoi tre DLC e di una serie di revisioni tecniche che ne aumentano il valore sia su console che su PC. A seguito di questa recensione di Nioh 2 The Complete Edition, torneremo a parlare anche dell'altro piatto forte della collection pubblicata su PlayStation 5: la remastered del primo capitolo, anch'essa in una versione completa dei suoi DLC.

Demoni si nasce

The Nioh Collection

Chiunque abbia un minimo di dimestichezza con la serie Nioh è conscio del fatto che l'aspetto narrativo non rappresenta il punto forte della produzione. Nonostante questo, non si può negare che il fascino del Giappone feudale e la capacità del Team Ninja di unire la fedeltà storica al folklore del paese rappresentino un mix potente e che è stato in grado di rapire tanti appassionati.

Nioh 2 si svolge precedentemente (per buona parte della sua durata principale) all'originale, andando ad approfondire un periodo ancor più remoto del Giappone medioevale, lì dove si dice che i demoni fossero ancor più presenti, quasi del tutto integrati nel mondo reale. In questa situazione non certo idilliaca si muove il nostro protagonista, che rispetto al capostipite non è un personaggio predeterminato, ma che è possibile creare tramite un discreto editor, colmo di opzioni.

Una volta che il vostro alter ego sarà pronto, verrete immediatamente catapultati nella sua storia, fatta di perdita di memoria e di una doppia natura, che presto vi renderà allo stesso tempo temuti e rinnegati. Scopriremo infatti già dai primi momenti di essere noi stesso un mezzo demone e solo grazie al sopporto di Tokichiro troveremo quella compagnia e quella fratellanza capace di farci continuare il nostro viaggio.

Nel corso delle missioni che compongono la lunga campagna di Nioh 2 avrete modo di incontrare diverse figure delle dinastie feudali giapponesi, così come vedere all'opera all'alcuno grandi condottieri e diversi aberrazioni del mondo ultraterreno. Ciò che davvero resterà impresso dell'intreccio di Nioh 2 non è tanto una svolta narrativa eccezionale, che non c'è e non è nemmeno cercata, quanto la voglia del Team Ninja di trasportare su schermo tutto l'amore per la propria cultura, elemento del quale la serie Nioh fa grande sfoggio.

I contenuti della nuova edizione

Nioh 2 Complete Edition Pc Screenshots 15

Per un approfondimento ricercato e nel dettaglio di quel che è il gameplay di Nioh 2 vi invitiamo ovviamente ad andare a recuperare la recensione dello scorso anno. Oggi ci soffermeremo sul fare un resoconto di quel che sono gli aspetti fondamentali del gioco e le piccole ma grandi differenze che potrete riscontrare in questa nuova edizione.

Non è un caso che, nella sua versione PS5, la complete edition di Nioh 2 sia etichettata come remastered, ma torneremo sull'aspetto tecnico a breve. Quello che possiamo confermare adesso è che il pacchetto (che sia su PC o su console) comprende sia il gioco base sia tutti quanti i contenuti aggiuntivi arrivati nel tempo, sia quelli meno impattanti come oggetti consumabili o libri dedicati alle varie abilità, fino ad arrivare ai tre principali DLC usciti nel corso del 2020: The Tengu's Disciple, Darkness in the Capital e The First Samurai. Ciò significa che per chiunque si trovi nella condizione di iniziare Nioh 2 ora, si troverà di fronte una mole di contenuti molto vicina al soverchiante.

Una decina di regioni diverse, più di cento missioni, altrettante versioni crepuscolo (un'alternativa più difficile e meglio remunerata delle missioni standard), una valangata di boss differenti, quattro diversi new game plus con una specifica e particolare difficoltà e una mole talmente esagerata di equipaggiamento che potrebbero servire settimane anche solo per familiarizzare.

Nioh 2 Complete Edition Pc Screenshots 17

Per chi non avesse la minima idea della tipologia di esperienza della quale parliamo, Nioh 2 rappresenta il miglior ibrido finora realizzato tra un soulslike e un ARPG alla Diablo. Se dei primi eredita una struttura simile per quanto concerne la crescita del personaggio tramite caratteristiche, la possibilità di accumulare "amrita" da spendere per salire di livello e una difficoltà certamente non aperta a tutti, del titolo Blizzard recupera invece la struttura basata sulla ricerca e sull'accumulo seriale di equipaggiamento di rarità sempre maggiore, così da migliorare la propria build e l'efficacia dei propri fendenti. Nell'insieme Nioh 2 è un videogioco basato sul completamento di missioni all'interno di mappe specifiche e circoscritte (quindi senza alcun open world) che è possibile affrontare in differenti modi e con diversi premi. Ogni volta che si completa la campagna in una specifica modalità è possibile passare alla successiva, permettendoci così di raggiungere nuovi set e nuove rarità precedentemente bloccate, a patto ovviamente di riuscire a sopravvivere.

Oltre alla campagna base e a quelle arrivate successivamente e comprese nella complete edition, Nioh 2 mette di fronte anche ad un'ulteriore modalità endgame: l'Underworld. Simile all'abisso del primo capitolo, si tratta di una serie di più di cento piani di difficoltà crescente che permettono di continuare ad incrementare il bottino e il grado di sfida.

Questi elementi, uniti anche alle ulteriori due categorie di armi aggiunte nei mesi e disponibili ora fin da subito, fanno della complete edition un'offerta davvero strepitosa dal punto di vista dei contenuti, anche al netto di un paio di DLC non del tutto esaltanti e di alcuni elementi forse meno curate del primo capitolo.

Aspetti tecnici

Nioh 2 Complete Edition Pc Screenshots 7

Veniamo ad uno degli aspetti più attesi di questa versione completa: come si comporta con le nuove caratteristiche dedicate al lato tecnico. Se avete seguito le ultime notizie, ciò che è saltato all'occhio dei tanti appassionati, è la possibilità di usufruire di ancora più opzioni di gioco. Nioh ci ha abituati fin dal suo esordio quattro anni fa a poter scegliere tra una modalità dedicata alla qualità grafica, che per forza di cose mettere di fronte il giocatore ad un frame rate variabile, o altrimenti ad una modalità "azione", con lo scopo di mantenere quanto più possibile i 60fps, pur sacrificando qualcosa dal punto di vista visivo.

Questa nuova versione rimasterizzata di Nioh 2 per PC e PS5 aumenta ancor di più la mole di possibilità, spingendosi addirittura fino al 4K nativo o, altrimenti, verso il picco di 120fps. Ci siamo divertiti a provare a testare tutte queste differenti opzioni ed è quasi scontato dire che abbiamo optato per approfondire quest'ultima. D'altronde Nioh 2 non è un titolo che regala picchi grafici straordinari, ma che al contrario lavora molto sulle atmosfere, sul lato artistico e su alcune scelte visive che innalzano il livello della riproduzione di un Giappone tanto bello quanto mortale. Poter vivere tutto questo con la frenesia di un'azione esagitata e iper fluida, soprattutto visto il genere di appartenenza, non può che essere un'aggiunta importante all'esperienza, che potrebbe valere di nuovo il prezzo del biglietto per chi ha già passato centinaia di ore sull'opera del Team Ninja.

Nioh 2 Complete Edition Pc Screenshots 1

A onor del vero, sul PC sul quale abbiamo provato a fondo questa nuova versione, potendo contare anche sulla potenza bruta di una RTX 3080, difficilmente il gioco riusciva a raggiungere e mantenere 120fps a 1440p, ma non siamo mai scesi sotto gli 80, avendo quindi una fluidità ottimale e in grado di far godere al massimo dell'esperienza Nioh 2.

Se è vero che questa opzione renderà felici gli amanti dei fotogrammi al secondo, siamo certi che la modalità intermedia, che permette di settare il gioco a 60fps e di poter anche godere di una risoluzione fino al 4K, potrebbe essere la soluzione più gradita dai giocatori. Il compromesso che metterà d'accordo tutti, nel migliore dei modi e regalando una qualità generale sopraffina.

Parlando di pcisti possiamo anche confermare l'aggiunta del pieno supporto a mouse e tastiera, elemento mai sottovalutabile.

Commento

Versione testata
PC Windows
Digital Delivery
Steam, PlayStation Store
Multiplayer.it

8.5

Lettori (15)

8.2

Il tuo voto

Nioh 2 The Complete Edition rievoca le stesse sensazioni vissute alla fine del processo di sviluppo del primo capitolo. Ciò che però innalza questa versione nei confronti del passato è l'aggiunta di una serie di opzioni tecniche che permettono ancor più personalizzazione e scelta per il giocatore. Questo non può e non deve cambiare la vostra idea iniziale. Se avete amato Nioh e l'ibrido che così bene ha portato sul mercato, andate sul sicuro. Tutti quelli che invece non si sentissero ancora attratti dal gioco, sappiate che qua non troverete nulla di davvero nuovo in termini di gameplay.

PRO

  • Nioh 2 all'ennesima potenza
  • Su PC con i giusti settaggi, è una bomba atomica
  • Centinaia e centinaia di ore di contenuti
CONTRO
  • Poteva esser ottimizzato ancor meglio
  • Nulla di nuovo per chi è arrivato fino al DLC di due mesi fa
  • Sembra sia la fine della serie, che peccato