Queen: Rock Tour, la recensione: la musica dei Queen in un nuovo rhythm game

Gameloft porta su App Store e Google Play un rhythm game dedicato alla carriera live di una delle band più famose di sempre: la recensione di Queen: Rock Tour

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   08/03/2021
0

Quello dei rhythm game è un genere che forse non si presta benissimo ai dispositivi touch, e che sicuramente vantava una propria dimensione ben definita su console, con controller a forma di chitarra che richiedevano un certo tipo di coordinazione e che, col passare degli anni, si sono avvicinati molto alla vera pratica di suonare uno strumento.

Ci siamo avvicinati dunque con un pizzico di scetticismo alla recensione di Queen: Rock Tour, pur essendo ragionevolmente entusiasti del fatto che Gameloft abbia voluto dedicare il suo ultimo mobile game alla leggendaria band inglese e alla sua lunga carriera live, che con i propri tour ha abbracciato ogni parte del mondo per circa quindici anni.

Struttura

Queen: Rock Tour, la schermata principale da cui accedere ai contenuti e alle modalità.
Queen: Rock Tour, la schermata principale da cui accedere ai contenuti e alle modalità.

Cominciamo dalla struttura di quello che si pone a tutti gli effetti come un titolo premium: è possibile scaricare Queen: Rock Tour gratuitamente da App Store o Google Play e provare i primi stage, ma per sbloccare il gioco completo bisogna effettuare un acquisto in-app da 3,49 euro (2,99 su Android). Un ottimo approccio, lo diciamo spesso, ma le regole del mercato mobile sono quelle che sono, il gratis va per la maggiore e sembra che anche Apple stia facendo fatica a scardinare questo preconcetto col suo servizio in abbonamento.

Dicevamo però della struttura, caratterizzata da una campagna che riprende dieci tour della band, dal 1974 al 1986, proponendoci circa venti brani fra i più celebri del gruppo: ci sono ovviamente i vari "We Will Rock You", "Bohemian Rhapsody", "Radio GaGa", "We Are the Champions" e "Another One Bites the Dust", ma anche le canzoni dei primi album, meno note alla massa.

Queen: Rock Tour include tanti materiali e curiosità sulla band inglese.
Queen: Rock Tour include tanti materiali e curiosità sulla band inglese.

Il percorso confezionato dagli sviluppatori adotta il tradizionale approccio "a premi", chiedendoci di completare gli stage con un certo grado di successo e di raccogliere un numero minimo di dischi prima di poter accedere alle fasi successive. A sbloccarsi sono anche le versioni più difficili delle stesse canzoni, che aggiungono ulteriori piste melodiche a quelle di base: tutto nella norma.

Nel contorno ritroviamo anche cose molto simpatiche e di grande valore per i fan dei Queen, nonché per chi desidera finalmente approfondire la conoscenza della loro carriera. È infatti possibile accedere a materiali inediti, foto, curiosità e un editor dove acquistare nuove mise e vestiti per i quattro componenti del gruppo: Freddy Mercury, Brian May, Roger Taylor e John Deacon.

Gameplay

Queen: Rock Tour, un'immagine della fase action con le sue varie piste.
Queen: Rock Tour, un'immagine della fase action con le sue varie piste.

Veniamo quindi al gameplay e alle perplessità di cui parlavamo in apertura. Il punto è questo: toccare gli elementi ritmici sullo schermo di uno smartphone o di un tablet risulta inevitabilmente più semplice che coordinare occhi e mani su di un controller, ed è per questo che anche alle difficoltà più alte la sfida proposta da Queen: Rock Tour risulta ben distante rispetto a quella che si potrebbe immaginare.

Gli sviluppatori hanno fatto il possibile per aggiungere varietà alle dinamiche, aumentando le piste e introducendo swipe multipli, tocchi asincroni e provando a rendere nella maniera più convincente possibile le tracce di voce, chitarra, basso e batteria, ma come detto anche i novizi con in minimo di ritmo e familiarità con la tracklist riusciranno a completare le sfide senza grande difficoltà.

Realizzazione tecnica

Grandissima protagonista del comparto tecnico di Queen: Rock Tour è ovviamente la colonna sonora, che come detto attinge a oltre dieci anni di tour della band inglese, emozionandoci per l'ennesima volta sulle note di pezzi come "Somebody to Love" e "Under Pressure". Bella anche la resa degli errori e dei tocchi sbagliati, che interrompono solo la traccia interessata finché non ci rimettiamo in carreggiata.

Per quanto riguarda invece la grafica, entriamo nel campo dei gusti e delle sensibilità personali: è stato scelto comprensibilmente di ritrarre i membri del gruppo in una versione "chibi" simpatica ma non irresistibile, con animazioni discrete ma essenziali, così come risultano essenziali le scenografie. Molti belli invece i trailer che introducono ogni tour, con una grafica personalizzata che miscela sapientemente materiali originali e inediti.

Commento

Versione testata
iPad
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
3,49 € / 2,99 €
Multiplayer.it

8.0

Lettori (1)

7.5

Il tuo voto

Queen: Rock Tour è un gran bel tributo alla musica della leggendaria rock band e ai suoi spettacolari tour internazionali, qui raccolti in un'entusiasmante campagna caratterizzata dalla presenza di una ventina di brani con diversi livelli di difficoltà sbloccabili. Il contorno è ricco e interessante, specie per i fan dei Queen, di fatto non manca nulla ma il gameplay rhythm sui dispositivi touch viene inevitabilmente banalizzato dalla facilità con cui è possibile effettuare i tocchi. Non una grande sfida ma una bella esperienza, in definitiva.

PRO

  • Tracklist spettacolare
  • Molto bello il contorno
  • Gameplay rhythm solido e ben fatto...
CONTRO
  • ...ma su touch screen perde complessità
  • Lo stile grafico può piacere o meno