Sony - PlayStation 3 Blu-Ray Remote Controler  5

Semplicemente il telecomando ufficiale del più diffuso lettore Blu-Ray al mondo.

RECENSIONE di Pietro Quattrone   —   08/04/2009

Introduzione

Se state leggendo il nostro articolo senza dubbio avete una PlayStation 3 o state per acquistarla. Ormai le informazioni sulla console next generation di Sony sono facilmente reperibili su internet o nei negozi, quindi molti voi già sapranno che l'hardware Sony è molto più di una semplice console per videogiochi ma un vero e proprio centro di intrattenimento multimediale capace di riprodurre musica e film in DVD e Blu-ray e anche di visualizzare immagini, il tutto magari direttamente in streaming dal vostro pc. Uno dei primi accessori presenti al lancio mondiale non poteva che essere il telecomando o, per dirla con la giusta attenzione per i dettagli, il Blu-ray Remote Controller, vediamo di cosa si tratta.

Le domande frequenti

D: A quale prezzo viene ufficialmente venduto il Remote Controller?
R: Il telecomando viene venduto a 24.90 Euro.

D: E' possibile usare l'equivalente per PlayStation 2 sulla nuova console Sony?
R: No, non esiste retrocompatibilità diretta in tal senso, c'è però l'opzione che prevede di aggirare questa mancanza utilizzando un convertitore PS2-to-USB e lì inserirvi il ricevitore infrarossi del telecomando PlayStation 2, che a questo punto dovrebbe funzionare.

(Quasi) tutto a portata di mano

Il telecomando Sony ha dimensioni standard e non certo ridotte ( 22 cm x 5 cm x 2,5 cm), un peso in linea con i più diffusi simili e un costruzione in solida plastica nera. Viene alimentato attraverso 2 batterie AA poste sul retro dell'accessorio e dati i bassi consumi dovrete sostituirle molto raramente, a questo proposito è molto comodo l'indicatore della loro carica visibile tramite il menu di PlayStation 3 un po' come avviene per i joypad. A differenza dei più diffusi Remote Controller questo dedicato alla PlayStation 3 non sfrutta nessuna porta a raggi infrarossi ma esclusivamente il sistema di collegamento tramite bluetooth che quindi non costringe l'utente a "puntare" con precisione la console per ottenere il risultato voluto. Nella parte frontale superiore sono presenti i classici numeri e il fondamentale tasto eject per estrarre il disco. Oltre agli ormai famosi tasti triangolo, cerchio, quadrato ed x che circondano la ghiera posta poco sopra il tasto PlayStation sono presenti, in posizione più defilata, i vari L1,L2 ed L3 ed R1, R2 ed R3. Subito sotto i pulsanti select e start troviamo i classici indicatori da lettore DVD con Play, Stop e Pause in evidenza con ai lati l'avanzamento e il riavvolgimento rapido. Gli ultimi indicatori che mancano all'appello sono i quattro colorati, rosso, blu, verde e giallo che si sposano perfettamente con i menu dei film in Blu-ray. Se dobbiamo essere sinceri ciò che manca realmente è il tasto di spegnimento della console, funzione che è riservata al tasto PlayStation centrato nella struttura dell'accessorio.

Le Alternative

Sul mercato esistono diverse alternative, ad esempio i modelli di Intec e Nyko, più piccoli ma a nostro parere meno funzionali dell'originale Sony che oltretutto si attesta su una fascia di prezzo certamente abbordabile.

Questo Remote Controller, che ai più potrebbe risultare superfluo, in realtà si rivela essere azzeccatissimo proprio per le motivazioni che elencavamo in apertura del nostro articolo e cioè le svariate possibilità che offre l'hardware giapponese. Il Blu-ray Remote Controller è la perfetta unione tra la funzione di semplice telecomando da videoregistratore/DVD e tutte le capacità di solito riservate ai tasti del joypad. Potremo muoverci senza problemi tra tutti i menu della dashboard di PlayStation 3 senza dover impugnare il joypad, sostituendolo senza sforzo.

L'accessorio risponde in maniera ottima a tutte le nostre sollecitazioni, con la giusta rapidità e precisione. Una delle mancanze più grandi è certamente anche la sua particolarità e cioè il fatto di essere legato alla console tramite bluetooth e non presenta alcun sistema di lettura a raggi infrarossi, questo vuol dire che non potrete assolutamente utilizzarlo per gestire altri accessori "universali". Dobbiamo però ammettere che il bluetooth consente al Blu-ray Remote Controller di essere utilizzato anche senza la dovuta precisione, per farvi comprendere abbiamo fatto la prova puntando il telecomando dando le spalle a PlayStation 3 e questa ha risposto perfettamente. Un'incredibile e ingiustificabile assenza è quella relativa alla retroilluminazione della tastiera, un deficit notevole dato che quasi sempre quando si guarda un film lo si fa con una luce soffusa e premere i giusti tasti può essere difficile, anche se dobbiamo ammettere che la loro disposizione lascia un basso margine di errore.

Il Blu-ray Remote Controller è il perfetto accessorio se utilizzate PlayStation 3 come un vero e proprio centromultimediale. La sua linea elegante segue decisamente l'estetica della console e soprattutto la disposizione di tutti i tasti risulta perfettamente azzeccata. Sorprende la mancanza della retroilluminazione dei pulsanti ma se non altro viene giustificata da un bassissimo consumo di energia. La connessione via bluetooth alla console è una sua particolarità e non consente il riutilizzo del telecomando con altri strumenti universali.

PRO

  • Preciso ed elegante
  • Presenta tutti i tasti necessari per interagire completamente con la console

CONTRO

  • Manca il pulsante di spegnimento di PlayStation 3
  • Dimensioni standard ma un po' abbondanti