Skate City, la recensione della versione PC

Il gioco per Apple Store arriva su Steam, con risultati deludenti...

RECENSIONE di Luca Olivato   —   03/05/2021
0

La recensione di Skate City per PC ci permette di tornare su un titolo già noto: ce ne eravamo occupati più di un anno fa, con la la versione iOS (piattaforma esclusiva, fino a qualche giorno fa), curata dal nostro Fabio. Si tratta di un arcade bidimensionale a scorrimento orizzontale in cui si prende il controllo di uno skater all'esplorazione di tre città iconiche per questa disciplina: Los Angeles, Barcellona e Oslo. All'inizio solo la prima è disponibile: per poter sbloccare le altre due è necessario accumulare dei crediti. Questi sono ottenibili sia completando delle sfide (21 per ogni location), sia raggiungendo i 30 obbiettivi presenti nella modalità infinita, che in fondo diventa interessante proprio per la richiesta di trick sempre più evoluti.

I crediti servono inoltre per modificare l'avatar, sia a livello estetico (acquistando nuovi indumenti o modificando le parti dello skateboard), sia per migliorarne le caratteristiche come velocità o equilibrio che per sbloccare nuove mosse. Le evoluzioni si completano tenendo premuti uno o entrambi i tasti del mouse e muovendo il cursore nella direzione indicata sullo schermo; tutto questo diventa più difficile man mano che aumenta la velocità e si presentano ostacoli come aiuole o corrimano che devono essere sfruttati per sfoggiare mosse sempre più spettacolari.

Realizzazione tecnica.

Per quanto i videogiochi per piattaforme mobile (quelle di Apple, in questo caso) possano godere di un buon successo nel loro habitat naturale, spesso mostrano tutti i propri limiti nel passaggio ai sistemi casalinghi, come possono essere il PC (il titolo è presente sia su Steam che su Epic Game Store) e console (un porting di prossima uscita è previsto per tutte le console di nuova e vecchia generazione, Nintendo Switch compreso).

Purtroppo, Skate City non sfugge a questa regola: un gioco gradevole per ingannare i classici cinque minuti della pausa caffè o dell'attesa della metro, ma difficilmente appetibile per delle sessioni più lunghe seduti su una poltrona davanti al monitor. Il passaggio all'ambiente Windows non ha portato quei doverosi miglioramenti di cui avrebbe necessitato per sfruttare le maggiori potenzialità dei computer: a parte qualche texture più dettagliata e la presenza di un massiccio anti-aliasing, non c'è nulla che permetta di distinguere, a prima vista, le due versioni. Lo stile grafico è comunque gradevole e ben si sposa con la natura "bidimensionale" del titolo. Paradossalmente ne ha risentito negativamente il sistema di controllo, studiato per il touchscreen. Come già scriveva Fabio nella sua prova, il passaggio al controller fisico (sia esso un gamepad o l'accoppiata mouse/tastiera) fa perdere reattività ed immediatezza al gioco di Agens. Anche in termini di longevità ci sarebbe qualche appunto da sollevare: in un'ora siamo riusciti a terminare tutte le sfide di Los Angeles, la maggior parte delle quali con il massimo del punteggio. Molto gradevole invece la colonna sonora, rimasta invariata rispetto alla release per iPhone.

Skate City 8

Requisiti di Sistema PC

Configurazione di Prova

  • Sistema operativo: Windows 10 Pro
  • Processore: AMD Ryzen 9 3950X
  • Memoria: 32 GB di RAM
  • Scheda video: AMD Radeon 6800 XT

Requisiti minimi

  • Sistema operativo: Windows 7 SP1
  • Processore: 2.4 GHz
  • Memoria: 2 GB di RAM
  • Scheda video: NVIDIA GeForce GT 460 o AMD Radeon HD 5550
  • DirectX: Versione 11
  • Rete: Connessione Internet a banda larga
  • Memoria: 595 MB di spazio disponibile

Requisiti consigliati

  • Sistema operativo: Windows 10
  • Processore: 2.4 GHz
  • Memoria: 4 GB di RAM
  • Scheda video: NVIDIA GeForce GT 1050 o AMD Radeon RX 560
  • DirectX: Versione 12

Commento

Digital Delivery
Steam, Epic Games Store
Prezzo
11,99 €
Multiplayer.it

5.0

Lettori (1)

6.0

Il tuo voto

Skate City perde buona parte dei suoi motivi d'essere nel passaggio alla versione PC: la natura mobile del gioco mal si adatta a delle sessioni davanti ad un monitor, e dal punto di vista tecnico lo sviluppatore Agens si è limitato a rendere intellegibile ai sistemi Windows il codice compilato per iOS, limitandosi ad aggiornare le texture. Chi cerca un'esperienza più completa sulla tavola da skate dovrebbe rivolgere lo sguardo altrove: le alternative, pur non essendo moltissime, sono molto valide.

PRO

  • Immediato
  • Buona colonna sonora
  • Lo stile grafico è gradevole...
CONTRO
  • ...ma sfrutta solo una piccola parte delle potenzialità PC
  • Controlli imprecisi
  • Pochezza contenutistica