Warped Kart Racers, la recensione del kart racing con Peter Griffin e altre star dei cartoni animati

Su Apple Arcade è arrivato Warped Kart Racers, un gioco di corse su kart che mette insieme vari protagonisti di serie animate, vediamo la recensione.

RECENSIONE di Giorgio Melani   —   27/05/2022
11

Siccome di Mario Kart c'è sempre un gran bisogno, ma questo non si può trovare al di fuori delle piattaforme di Nintendo, si aprono parecchie possibilità per chiunque abbia intenzione di replicarne fedelmente la formula al di fuori delle console della casa di Kyoto, come dimostra anche questa recensione di Warped Kart Racers.

Il gioco di Electric Square trova il suo spazio proprio in questo enorme vuoto lasciato dalla serie mariesca sulle piattaforme iOS, al di là della presenza proprio di Mario Kart Tour su queste, visto che qui parliamo dell'interpretazione più pura e afferente alle regole standard del kart racing "da console" e non di adattamenti specifici per piattaforme mobile. Questo è sostanzialmente il punto di forza di Warped Kart Racers, che nell'imitazione totale del modello di riferimento, in maniera quasi ostentata, trova proprio la sua giustificazione nel cercare di rispondere a una domanda immancabile.

Di Mario Kart c'è sempre voglia, come dicevamo, e allora anche una palese imitazione un po' grezza può essere accolta positivamente. Non manca all'appello nemmeno la classica licenza su cui basare il tutto: secondo una sorta di regola non scritta, il kart racer deve spesso basarsi su personaggi appartenenti a serie videoludiche o animate, che si ritrovano in qualche modo a lottare a bordo di veicoli in questo nuovo contesto come in una sorta di realtà alternativa. In questo caso abbiamo a che fare con un cross-over di licenze varie che mettono insieme i personaggi di Family Guy ("I Griffin" in Italia), American Dad, King of the Hill e Solar Opposites. L'impressione è un po' strana, ma il carisma dei personaggi c'è tutto ed è ben riproposto, anche se ovviamente siamo lontani dall'umorismo satirico e graffiante a cui le rispettive serie ci hanno abituato. In ogni caso il clima è azzeccato e, tutto sommato, i personaggi scelti si adattano veramente bene a questo strano mondo fatto di kart, armi folli e piste strampalate.

Un kart racing in piena regola

Warped Kart Racers, uno screenshot del gioco
Warped Kart Racers, uno screenshot del gioco

Bisogna dire che Warped Kart Racers non fa veramente nulla per cercare di nascondere il suo essere fondamentalmente derivativo, anzi sembra quasi che voglia renderlo più palese possibile. La struttura del gioco è quella ormai codificata da anni di Mario Kart, ma alcune citazioni sono talmente dirette da stupire: tra i power-up sono presenti gusci di tartaruga, per esempio, e il sistema di personalizzazione comprende precisamente gli stessi elementi visti in Mario Kart 8 e Deluxe, tra i quali anche i "glider" per planare nelle sezioni di volo.

Il gameplay è dunque precisamente quello che ci si aspetta da questo tipo di gioco, con tanto di distinzione nelle due modalità standard della serie Nintendo: la corsa e la battaglia.

Warped Kart Racers, schermata di selezione dei personaggi
Warped Kart Racers, schermata di selezione dei personaggi

Nel primo caso si tratta di arrivare primi su vari tracciati, unendo l'abilità alla guida alla capacità di utilizzare power-up d'attacco e difensivi in maniera il più possibile strategica, mentre la seconda modalità ci pone all'interno di un'arena e si concentra sull'eliminazione fisica degli avversari con l'uso delle armi. In entrambi i casi, la fruizione migliore è sicuramente in multiplayer, disponibile qui anche online per un massimo di 8 giocatori, ma vista la quantità di elementi da sbloccare, anche la "campagna" in singolo rappresenta una proposta ricca. Positivo anche il sistema di controllo, che via touch screen propone il famigerato stick virtuale ma che si comporta sorprendentemente bene.

Il gameplay è dunque un meccanismo consolidato e ben funzionante, anche se non è proprio quell'orologio svizzero a cui i giocatori di Mario Kart sono abituati. In particolare, il modello di guida arcade è sicuramente perfettibile, ma è soprattutto il track design a non risultare spesso tra i più ispirati, con alcuni percorsi interessanti e altri assolutamente anonimi. Se non altro, l'uso di personaggi e ambientazioni tratte dalle serie animate in questione riesce a donare un certo carisma al gioco e i fan di Family Guy, American Dan o King of the Hill troveranno sicuramente pane per i loro denti, tra situazioni folli e citazioni varie.

Warped Kart Racers, un esempio di personalizzazione dei veicoli
Warped Kart Racers, un esempio di personalizzazione dei veicoli

Da questo punto di vista, anche il notevole tasso di personalizzazione aiuta a calarci dentro allo spirito delle serie, visto che abiti alternativi e accessori richiamano anche episodi e situazioni tipiche con effetti decisamente esilaranti. Il fatto che il gioco sia distribuito attraverso Apple Arcade, inoltre, elimina totalmente qualsiasi possibile problema derivante da microtransazioni o trappole legate alla progressione, visto che di fatto si tratta in tutto e per tutto di un titolo "premium".

Commento

Versione testata iPad
Digital Delivery App Store
Multiplayer.it

7.2

Lettori (7)

7.1

Il tuo voto

In mancanza di un vero Mario Kart classico bisogna adattarsi e allora anche un'imitazione palesemente derivativa può comunque andare bene. Warped Kart Racers non solo non nasconde la sua fonte d'ispirazione ma proprio la ostenta, con un atteggiamento che rientra probabilmente nella prospettiva di presentarsi come una parodia, in linea con personaggi e ambientazione scelti. È chiaro che il tutto appare facilmente come un clone piuttosto spudorato, ma il soggetto imitato è talmente buono da poter rendere un gioco ben funzionante anche la sua copia. E così è accaduto con Warped Kart Racers, che nel suo imitare pedissequamente il modello migliore finisce per essere comunque un gioco piacevole, supportato anche da alcune licenze che possono contare su parecchi estimatori.

PRO

  • Il gameplay è ben consolidato e funzionante
  • Buona fruizione anche con il touch screen
  • Le serie animate di riferimento sono sempre spassose
CONTRO
  • Palesemente derivativo
  • I tracciati non brillano per design
  • Non c'è un grande studio su caratteristiche di personaggi e power-up