I giochi più attesi del 2013 - Mobile  12

Quali sono i giochi che non vediamo l'ora di provare sui nostri smartphone e tablet nel 2013? Ecco la lista

SPECIALE di Andrea Palmisano   e Tommaso Pugliese   —   10/01/2013

E' difficile tracciare un quadro di quello che porterà l'anno nuovo su smartphone e tablet su piattaforme iOS e Android, perché le dimensioni dei progetti e le abitudini degli sviluppatori non sono tali da favorire annunci molti mesi prima del lancio su App Store e Google Play. Non a caso buona parte dei titoli riportati qua sotto sono quelli più "grossi" e costosi, maggiormente affini a quelli realizzati sulle console tradizionali. Ma accanto a questi continueranno sicuramente a proliferare progetti minori, basati più sulle idee che sui soldi, tramite i quali i game designer avranno modo di esprimersi sfruttando vetrine accessibili seppur sempre più popolate. Prendete quindi questi sette giochi come un semplice e limitatissimo assaggio della moltitudine di giochi destinati a uscire su App Store e Google Play nei prossimi mesi, perchè si tratta di piattaforme non certo destinate a conoscere crisi.

I giochi più attesi del 2013 - Mobile

Real Racing 3

Tutte le informazioni sul gioco
In uscita su iOS entro febbraio
Dopo due episodi che hanno ridefinito il concetto di simulazione di guida in ambito mobile, il neonato team Firemonkeys (nato dalla fusione di Firemint e IronMonkey, operata per volontà del publisher Electronic Arts) si prepara ad andare ancora oltre con Real Racing 3, un racer realistico e appassionante che promette di spremere al massimo l'hardware dei dispositivi iOS e Android. Ferma restando una struttura caratterizzata da grande solidità, il terzo capitolo della serie punta tutto sull'attenzione ai dettagli e sul concetto di macchine reali, non solo nel senso di modelli realmente esistenti appartenenti a brand come Porsche, Audi e Dodge, ma dotati di una carrozzeria che riflette completamente l'ambiente circostante e di modelli poligonali estremamente curati, sia per la parte esterna che per la parte interna. L'obiettivo degli sviluppatori è quello di competere ai massimi livelli, senza tener conto dei terminali su cui Real Racing 3 girerà. Una missione impossibile? Lo scopriremo a febbraio.

Scarica il Video

The Drowning

Tutte le informazioni sul gioco
In uscita su iOS entro il primo trimestre
Scattered Entertainment, un team di sviluppo formato da alcuni ex DICE, si prepara a regalarci un'esperienza FPS diversa dal solito, quantomeno in ambito mobile. "Regalarci", sì, in quanto The Drowning, in uscita nel corso del primo trimestre dell'anno, è un titolo free-to-play, scaricabile gratuitamente da App Store e caratterizzato da un'ambientazione post-apocalittica davvero interessante, in cui un misterioso fenomeno ha prima portato a episodi anomali, come la morte di migliaia di uccelli, quindi all'infezione degli esseri umani e infine alla nascita di creature ostili che fuoriescono dall'acqua. La curiosità circa questa produzione è grande anche per via delle innovative soluzioni adottate in termini di controlli touch, visto che i tradizionali stick virtuali verranno messi da parte in favore di un approccio sulla carta più immediato ed efficace, ma che naturalmente dovrà anche rivelarsi sufficientemente efficace e preciso per poter competere con i migliori esponenti del genere sulla piattaforma iOS.

Scarica il Video

2013: Infected Wars

Tutte le informazioni sul gioco
In uscita su iOS entro il primo trimestre
Anche 2013: Infected Wars parte da uno scenario post-apocalittico, per proporci però un third person shooter per i dispositivi iOS mosso dal potente Unreal Engine. Dopo la diffusione di un terribile virus, le superpotenze mondiali cercano di sfruttare la situazione a proprio vantaggio e trasformano inermi civili in bestie senza ragione, all'interno di un'operazione che mira ad attaccare le nazioni nemiche facendo sì che il loro stesso popolo faccia il lavoro sporco. Il nostro personaggio è un mercenario che si trova nel mezzo di questo disastro e deve fare il possibile per uscirne vivo, procurandosi risorse vitali e aiutando gli altri sopravvissuti, ma troverà sulla propria strada orde di creature potenti e ostili, pronte a ucciderlo. Molto promettente dal punto di vista tecnico, 2013: Infected Wars ci metterà a disposizione sette diversi scenari, un bel po' di nemici differenti e la possibilità di giocare insieme agli amici online. Se gli sviluppatori riusciranno a dotare il gioco di un sistema di controllo all'altezza, potremmo trovarci di fronte al miglior esponente del genere TPS su iOS.

Scarica il Video

Infinity Blade: Dungeons

Tutte le informazioni sul gioco
In uscita su iPad entro il primo trimestre
Annunciato in concomitanza con l'iPad di terza generazione, Infinity Blade: Dungeons non ce l'ha fatta a uscire nel 2012 ma a questo punto è probabile che per la release non si vada oltre il primo trimestre dell'anno appena iniziato, ovviamente con le dovute ottimizzazioni per sfruttare al meglio il nuovo tablet Apple uscito nel frattempo. Il gioco è ambientato migliaia di anni prima degli eventi narrati nella serie principale creata da Chair Entertainment, alle origini della leggendaria Infinity Blade, e si presenta con una struttura decisamente diversa dall'hack & slash gestuale che abbiamo imparato ad apprezzare, ovvero come un action RPG con visuale dall'alto a tre quarti, in stile Diablo. I dettagli sono ancora scarsi, tuttavia ciò che si è visto finora fa decisamente ben sperare circa la qualità della produzione. Ci si potrà infatti dedicare al crafting e creare nuove armi tramite alcuni minigame basati sul tocco, quindi esplorare enormi dungeon alla ricerca di tesori e nemici da sconfiggere. Il repertorio di mosse a disposizione del nostro personaggio non appare solo spettacolare ma anche terribilmente efficace, e in alcuni frangenti potremo disegnare sul touch screen le traiettorie per le armi da lancio, "agganciare" i bersagli e rilasciare verso di loro la nostra furia.

Scarica il Video

Shadowrun Returns

Tutte le informazioni sul gioco
In uscita su iOS e Android entro il secondo trimestre
Finanziato in modo particolarmente generoso sulla piattaforma Kickstarter (il progetto ha raccolto oltre 1,8 milioni di dollari a fronte di un obiettivo di 400mila dollari), Shadowrun Returns è un RPG di stampo tradizionale, a turni, basato appunto sull'universo di Shadowrun, che miscela atmosfere cyberpunk e tematiche fantasy. Anziché segnare la data della fine del mondo, nel gioco il 21 dicembre 2012 rappresenta il ritorno del potere della magia e con esso di creature come elfi e nani, nati da persone comuni che però conservavano nel proprio DNA tratti genetici dormienti. Fanno purtroppo la loro comparsa anche troll e orchi, e contestualmente si verifica il risveglio di un potente drago che minaccia di distruggere il mondo. In uno scenario così particolare, con quattro piani della realtà sovrapposti, il nostro personaggio dovrà portare a termine quest di vario tipo, esplorando ambientazioni terribilmente affascinanti, caratterizzate da una grafica con visuale isometrica e una grande attenzione ai dettagli. Gli appassionati di RPG scalpitano...

Oceanhorn: Monster of Uncharted Seas

Tutte le informazioni sul gioco
In uscita su iOS entro il secondo trimestre
Palesemente ispirato ai recenti episodi portatili di The Legend of Zelda, Oceanhorn: Monster of Uncharted Seas è senz'altro uno dei titoli più promettenti dell'anno per iPhone e iPad. Il gioco doveva uscire prima della fine del 2012, ma gli sviluppatori hanno deciso di rimandare per poter offrire ai propri utenti un'esperienza ancora più rifinita e completa, come del resto testimoniano i video di gameplay diffusi finora. Protagonista dell'avventura è un ragazzino che si trova a esplorare uno scenario di fiaba, pieno di isolotti, avversari da combattere e oggetti con cui interagire in vari modi, tagliando l'erba con la spada o sollevando vasi, fino ad arrivare alla risoluzione di enigmi ambientali. Lo stile grafico adottato da Cornfox & Brothers è davvero splendido e viene coadiuvato da un eccellente uso dei colori e da un frame rate apparentemente molto solido, nonché da una serie di effetti sonori convincenti. Se le promesse verranno mantenute, Oceanhorn potrebbe stabilire nuove vette qualitative per il mobile gaming.

Scarica il Video

Modern Combat 5: The Last War

Tutte le informazioni sul gioco
In uscita su iOS e Android entro il secondo semestre
Non c'è ancora stato un annuncio ufficiale per Modern Combat 5: The Last War, tuttavia il titolo rientra in una lista "rubata" che elenca l'intera line-up di Gameloft per il 2013. E poi, siamo sinceri: qualcuno aveva dei dubbi circa l'uscita di un nuovo episodio della serie di sparatutto ispirata a Call of Duty? Con il quarto capitolo approdato da poco su App Store e Google Play, non proprio brillante dal punto di vista dei contenuti ma senz'altro dotato di feature e numeri di tutto rispetto (vedi ad esempio le modalità multiplayer online), la casa francese dovrà inventarsi qualcosa di davvero sbalorditivo per fare meglio. Che lo sviluppo sia cominciato già nel 2012 è tuttavia un buon segno, in controtendenza rispetto a un mercato mobile in cui passano in genere da due a quattro settimane perché un gioco passi dall'annuncio all'effettiva pubblicazione. La nostra speranza è che i controlli touch vengano ulteriormente migliorati (autofire?) e che la campagna in single player quantomeno cerchi di distinguersi rispetto a un genere che ormai sente davvero il peso degli anni e troppo speso finisce per ripetersi.

I giochi più attesi del 2013 - Mobile


Sebbene l'annuncio a sorpresa dell'iPad di quarta generazione abbia stupito tutti, Apple non resterà con le mani in mano e si prepara a lanciare un nuovo modello del suo tablet, iPad 5, nel corso di quest'anno. Si parla di un arrivo nei negozi a primavera, ergo durante il secondo trimestre, e di qualche modifica al factor form, che potrebbe diventare più piccolo e più sottile pur mantenendo le medesime dimensioni del display. Anche iPad mini potrebbe rinnovarsi, adottando un nuovo display con risoluzione Retina e un processore più veloce (A6X), mentre appare praticamente certa l'uscita di iPhone 5S. In quest'ultimo caso non si attendono modifiche estetiche, quanto più un rinnovamento hardware, l'implementazione di nuove funzioni (la tecnologia NFC in primis) e magari la presenza di tagli di memoria fino a 128 GB. Sul fronte Android la situazione è storicamente più vivace e dunque nel corso dell'anno saranno numerosi i nuovi terminali in uscita, ma destano particolare interesse le voci sul Samsung Galaxy SIV, che potrebbe arrivare sul mercato con un fattore di forma modificato (dotato di uno spessore di soli 9,1 millimetri), un nuovo processore quad core, display super AMOLED da 4,9 pollici Full HD, 2 GB di RAM, fotocamera da 13 megapixel e una S-Pen integrata, proprio come sul Galaxy Note. Ci sono addirittura rumor che vorrebbero l'azienda coreana intenzionata ad abbandonare il sistema operativo Google in favore di una soluzione proprietaria, ma si tratterebbe di una scelta piuttosto azzardata.