Overwatch League: le anticipazioni della settimana 3 0

Una settimana ricca di match fondamentali per incoronare il vincitore della Fase 3 e, soprattutto, il derby di Los Angeles!

SPECIALE di Lorenzo Fantoni   —   18/04/2018

Dopo i sorprendenti risultati della scorsa settimana e la bruttissima giornata di Londra, New York e Seoul, siamo ufficialmente al giro di boa di una stagione inaugurale che non potrebbe essere più incerta. Adesso la domanda più interessante è: gli inseguitori si confermeranno come team di cui preoccuparsi o è stato solo un fuoco di paglia?

Giorno 1: giovedì 19 aprile

Si parte subito col botto: Gladiators contro Valiants, The Battle of Los Angeles, ovvero il terzo derby della Overwatch League. I due sfidanti non potrebbero arrivare allo scontro più carichi di così. I Valiant hanno dominato tutti gli avversari incontrati fino a ora in questa fase, rifilando un sonoro 4 a 0 a Dinasty che ancora brucia. I Gladiators hanno vinto proprio la settimana scorsa contro i coreani in un match estenuante e probabilmente vorranno mantenere la striscia positiva per agganciare i cugini: sarà senza dubbio una sfida fondamentale per il destino di questa fase. Forse, ma solo forse, i Valiant ci arrivano più carichi. Per il secondo match ci aspettiamo una vittoria degli Shock, che nonostante le batoste stanno migliorando molto, mentre Dallas sembra alla ricerca di un equilibrio dopo aver cacciato l'allenatore, anche se le individualità senza dubbio ci sono. Chiude la giornata una partita tra Shanghai e Seoul che non dovrebbe riservare sorprese, se fosse il contrario sarebbe una giornata epica.

Giorno 2: venerdì 20 aprile

Houston ultimamente è tornata in forma nonostante la doppia sconfitta di settimana scorsa, quindi è favorita nello scontro contro i Mayhem, tuttavia i ragazzi in giallo con le aggiunte recenti hanno dimostrato di aver iniziato un cammino di miglioramento che potrebbe fare vittime eccellenti. Scontro decisamente più intenso quello tra Uprising e Spitfire: i primi devono tenere la testa della classifica e hanno superato indenni una settimana mentalmente difficile, i secondi invece hanno probabilmente vissuto il loro periodo peggiore dal punto di vista del risultato e vorranno rifarsi immediatamente. Probabilmente vinceranno, anche perché una sconfitta vorrebbe dire crisi definitiva e un team da rivedere. Anche il terzo match è decisamente interessante, visto che è la rivincita per i Fusion dell'ultima finale. Potrebbe finire a parti invertite se New York giocherà come la settimana scorsa.

Giorno 3: sabato 21 aprile

I Fusion dovrebbero avere la meglio sugli Shock a meno che un'eventuale sconfitta con gli Excelsior non li getti nella disperazione più cupa. I Mayhem quasi certamente vinceranno contro i Dragons (ma noi speriamo sempre nella sorpresa) mentre le cose inizieranno a scaldarsi quando sul palco saliranno gli Uprising e i Dinasty. Onestamente ad oggi è difficile prevedere una vittoria di Seoul, che rimane un team di primo livello ma che alla fine trova sempre il modo si sbagliare. Sarà quasi certamente un 3 a 2, ma difficile dire per chi. Lo stesso risultato potrebbe presentarsi nel match tra Spifire e Valiant, ma crediamo che difficilmente la squadra di Los Angeles avrà vita facile e le chance di vittoria non sono così automatiche anzi, la tenuta mentale dovrà essere assoluta e anche qua peserà senza dubbio l'approccio mentale dopo il risultato del derby.

Giorno 4: domenica 22 aprile

Excelsior e Gladiator dovrebbero mettere in piedi l'ennesimo show interessante di questa intensissima settimana e per il momento il borsino delle scommesse pende dalla parte di New York, ma i Gladiators hanno la skill necessaria per tentare un colpo di mano. Va detto che se Saebyeolbe e compagnia sono in forma non c'è n'è veramente per nessuno. Il problema è che ultimamente non lo sono stati. Chiudono Houston e Dallas, un match tutto texano che probabilmente vedrà primeggiare gli Outlaws. A meno che non scendano in campo eccessivamente sicuri di sé e prendano il match sottogamba: allora in quel caso i Fuel, pur essendo ancora tutti da rifondare, potrebbero sorprendere tutti.