Il provato di Youropa 1

Scopriamo questo puzzle game surreale e apparentemente ben fatto

PROVATO di Simone Tagliaferri   —   28/05/2018

Indice

Youropa inizia con Parigi che viene letteralmente fatta a pezzi. Non sappiamo ancora perché, ma la città della Tour Eiffel si trasforma in un insieme di isole fluttuanti davanti ai nostri occhi. In mezzo alle macerie volanti, facciamo la conoscenza di uno strano e morbido personaggio chiamato You. Lo troviamo legato a un albero a testa in giù, che lotta per riuscire a tirarsi d'impaccio. You sembra un grosso puff con gambe e braccia. Non ha alcun tratto caratterizzante, a parte la rotondità del cranio, di dimensioni davvero ragguardevoli.

Nonostante l'amenità dell'ambientazione, i controlli di Youropa sono quelli di un qualsiasi action in terza persona. A fare la differenza è il modo in cui You interagisce con lo scenario. L'eroe gommoso infatti ha dei piedi fortemente appiccicosi, che gli consentono di camminare anche sui soffitti. Non potendo però saltare, l'unico modo per raggiungerli è seguire le superfici curve di cui sono disseminate le mappe. In questo modo l'esplorazione diventa completamente tridimensionale, ossia i singoli frammenti da cui è composto il mondo vanno letti in modo diverso da come si fa di solito nei giochi 3D. Luoghi che a prima vista sembrano inaccessibili potrebbero in realtà non esserlo, così come dei baratri che sembrano letali potrebbero nascondere delle sporgenze utili. All'inizio una simile impostazione spiazza un po', perché non siamo abituati a concepire i livelli in questo modo (ormai le esperienze di gioco sono così standard, che ogni tentativo di differenziazione manda in crisi molti videogiocatori), ma ci si fa presto l'abitudine traendone poi il massimo e apprezzandone la freschezza. Solo quando si è entrati pienamente nello spirito di You si iniziano ad apprezzare i puzzle e le molte finezze che caratterizzano il level design del gioco di frecle ApS.

A testa in giù

I livelli di Youropa prevedono essenzialmente due sfide: dei puzzle da risolvere, che richiedono di attivare meccanismi, tirare leve, raggiungere certi macchinari, premere delle sequenze di piattaforme / puslanti e altro ancora; e degli oggetti nascosti da trovare (delle cassette), completamente facoltativi, che obbligano a osservare con maggiore attenzione ogni anfratto, alla ricerca di qualche passaggio nascosto o ignorato in precedenza.

I puzzle non sono inizialmente molto difficili, ma sono decisamente ingegnosi, e sono sempre concettualmente ben collegati allo scenario. Come già detto, il mondo di gioco di Youropa è formato da una serie di isole comunicanti in vari modi (cavi elettrici, teletrasporti, rampe e così via). Molti puzzle si svolgono in più ambienti e chiedono di ritornare più volte sui propri passi per osservare i cambiamenti causati dalle proprie azioni e agire di conseguenza. Ad esempio, di fronte a una porta / teletrasporto spenta su di un'isola, bisogna trovare la strada per raggiungere un'altro lembo di terra, quindi attivare un certo meccanismo per poi tornare indietro e accedere a un nuovo pezzo di scenario. Volendo è anche possibile muoversi più velocemente utilizzando la mappa generale sulla quale sono visibili tutte le isole attivate, ma normalmente gli spostamenti da compiere non sono lunghissimi, quindi fare avanti e indietro non è un'operazione troppo noiosa. Per fare un esempio di puzzle da risolvere, all'inizio del gioco ci si trova di fronte a una piattaforma rettangolare formata da caselle che si illuminano quando ci si passa sopra. Esplorando un po' si scopre una vetrata sulla quale viene riportato lo schema delle caselle da illuminare per attivare un macchinario su di un'altra isola.

Puzzle simili tornano più volte nel corso del gioco, ma sono via via più difficili, grazie anche l'aggiunta di nemici, non molto intelligenti ma invincibili, che tentano di fare la pelle a You. Parlando proprio di quest'ultimo, il suo destino non è di rimanere per sempre bianco. Sparse per il gioco si trovano infatti delle piattaforme di personalizzazione, che consentono di dipingerlo usando un tool molto semplice.

Qualche considerazione sparsa

Dal punto di vista tecnico Youropa non è un titolo mirabolante, ma è stato realizzato con grande intelligenza. L'idea delle isole fluttuanti non è nuova, ma qui è stata sfruttata particolarmente bene. Lo scenario non trasuda certo dettagli da ogni poro, ma è comunque ben fatto e affascinante nel suo essere profondamente surreale. Insomma, guardare una Parigi distrutta standosene appiccicati a testa in giù su di un pezzo di asfalto volante ha il suo fascino, magnificato anche dall'ottimo uso della colonna sonora, che non risalta di suo, ma che è perfetta per accompagnare lo stile generale del mondo di gioco. Il livello produttivo non è altissimo, e questo è evidente, ma le risorse a disposizione sono state utilizzate in modo ottimo.

Gli unici problemi che abbiamo riscontrato durante la nostra prova, se vogliamo considerarli tali visto che stiamo parlando ancora di un titolo in Accesso Anticipato, riguardano la leggibilità dello scenario, non sempre impeccabile. Chiariamo: non siamo mai rimasti bloccati, ma in alcune occasioni il senso di spaesamento è stato grande, soprattutto nelle fasi avanzate dove le mappe si fanno più intricate e sembra di trovarsi in un quadro di Escher... ma forse il fascino di Youropa è anche in questo. Se si tratta di un difetto più meno compromettente, ve lo sapremo ridire in fase di recensione. Intanto tenetelo in considerazione, perché ne vale davvero la pena.

Youropa è un puzzle game originale, intrigante e ben realizzato dal punto di vista tecnico. Questo possiamo affermarlo già dalla versione Accesso Anticipato, che ci ha davvero catturati. Non ci aspettavamo un titolo realizzato con così grande competenza e intelligenza, conscio cioè dei suoi limiti, soprattutto produttivi (non è certo una produzione tripla A) ma capace di mascherarli con i suoi punti di forza. Certo, abbiamo ancora qualche dubbio sulla capacità degli sviluppatori di mantenerlo sullo stesso livello qualitativo per tutta la sua durata: il rischio è che in presenza di puzzle molto più complessi, la leggibilità vada a farsi benedire; ma su questo vi sapremo ridire. Intanto vi consigliamo di tenerlo in considerazione perché, se cercate un titolo fresco e originale, Youropa potrebbe essere ciò che fa per voi.

CERTEZZE

  • Gameplay intrigante e originale
  • Puzzle ingegnosi
  • Scenario sfruttato in modo intelligente
  • Tecnicamente non male

DUBBI

  • Lo schermo rimarrà leggibile in presenza di puzzle più complessi?
  • Va ancora un po' rifinito

Youropa pc

pc 

Data di uscita: 2018

Acquista su Steam