Amazon: i regali di Natale 2019 da comprare online 2

Idee per lo shopping natalizio su Amazon: i più bei regali di Natale da comprare online nel 2019, tra videogiochi, serie tv e gadget e altro ancora

SPECIALE di Mattia Armani —   06/12/2019

Con l'avvento di piattaforme come Amazon i regali di Natale si sono fatti d'improvviso più facili e comodi, tanto nella scelta quanto nell'acquisto. Non c'è probabilmente alcun modo di salvarsi dalla corsa disperata agli ultimi acquisti della vigilia, ed è anche piacevole fare due passi nell'atmosfera delle feste, ma lo shopping online rende le cose più gestibili, con tanto di pacchetto e spedizione per raggiungere chi ci è lontano, salvandoci da dimenticanze e da pessime scelte dettate dalla fretta. D'altronde il mondo è già fin troppo pieno di brutti soprammobili, oggetti spesso costosi il cui valore effettivo è senza dubbio inferiore a quello di un semplice pensiero azzeccato come potrebbe essere, per molti fan di Star Wars, un Funko Pop! di The Mandalorian.

Amazon ha attivato alcuni bonus che offrono vantaggi interessanti, alcuni dei quali legati al periodo degli acquisti natalizi. Amazon Prime, disponibile anche in prova gratuita e in sconto di 11 euro per i nuovi iscritti, è uno di questi e garantisce anche la fruizione di Prime Video, il servizio streaming in crescita di Amazon. Prime Student, invece, permette di accedere ad Amazon Prime per 90 giorni, grazie alla sponsorizzazione di Microsoft Surface. Comprende inoltre uno sconto sull'abbonamento annuale al servizio che passa da 36 a 18 euro per un massimo di 4 anni o fino alla laurea. Inoltre Amazon ha esteso fino al 31 gennaio 2020 la possibilità di reso per quanto acquistato dall'1 novembre al 31 dicembre inclusi e chi non ha mai acquistato sulla piattaforma può godere della spedizione gratuita sul primo ordine.

Eroi spaziali, videogiochi e tazze futuristiche

La nostra carrellata di idee per i regali di Natale 2019 su Amazon.it parte, lo avrete capito, con The Mandalorian, una licenza dalla tecnologia che ci prendiamo, puntando sulla fantascienza, per celebrare una serie che oltre a ridestare dal torpore i fan della vecchia trilogia di Star Wars, ci ha subito regalato una serie di personaggi iconici, alcuni dei quali perfetti per diventare statuette Funko. Purtroppo Baby Yoda, che avrà anche una come si addice a un vero fenomeno capace di mediare tra lo spirito di Star Wars e la pucciosità commerciale disneyana, sarà disponibile solo tra qualche tempo, ma le opzioni non mancano a partire da Dyn Jarren, ben riconoscibile grazie al suo elmo mandaloriano che lo rende un Funko perfetto come lo sono il viso imbronciato del buffo ma autoritario Kuiil, le dinoccolate fattezze dello sfortunato droide IG-11 e gli occhioni di Gina Carano, in arte Cara Dune. Tra l'altro i Funko Pop! hanno il pregio di costare poco, partendo da 8,40 euro per arrivare a 16,00, e di non aver alcun pezzo da montare, ma hanno il difetto, tale solo in questa sede, di non avere nulla di tecnologico al di la dell'ambientazione. Per questo ci sbrighiamo a cambiare registro, passando ai videogiochi, con un pezzo forte degli sconti del Black Friday che hanno visto protagonista, soprattutto durante il Cyber Monday, la Nintendo Switch Lite, revisione in chiave esclusivamente mobile della console ibrida Nintendo.

Ed è un successo che si è ripercosso sui titoli più venduti, con Luigi's Mansion 3 e Pokémon Spada che si sono piazzati al secondo e terzo posto dei titoli più venduti sul portale italiano di Amazon. Il primo, tra l'altro, è l'ennesima perla di una libreria di titoli che non delude da nessun punto di vista, escludendo giusto il rinvio di Metroid Prime 4. Regalo di Natale azzeccato dunque, anche se c'è chi preferisce i classici, come il SEGA Mega Drive Mini, che si distingue tra le riedizioni delle grandi console del passato, o come una classica tazza, infallibile regalo invernale.

Come coniugarla, però, con la tecnologia? Beh, a farlo ci ha pensato Ember Technologies con la sua tazza riscaldata che è in grado di mantenere una bevanda tra i 48,8 e i 62,7 gradi centigradi per un'ora. Ovviamente impermeabile, anche se solo fino a un metro di profondità, è fatta di acciaio e ceramica, gode di un'immancabile applicazione dedicata e non ci fa mancare un sottobicchiere di ricarica che ci consente di usarla come comodo scalda mani, e scalda pancia, per tutto il giorno. Certo, costicchia per essere una tazza, ma combinata con l'applicazione apre una finestra sul mondo della degustazione delle bevande calde, magari da abbinare a una buona cuffia da ascolto.



Audio, smartphone e orti fantascientifici

Nel comparto audio si fanno notare le Beats Solo³ Wireless in versione rosa e viola sono ancora in sconto e garantiscono una qualità d'ascolto elevata, ma non sono certo economiche, costando 139 euro nonostante il taglio, cosa che ci porta all'altro capo dei dispositivi da ascolto, con gli auricolari House of Marley, in legno e canapa, che con un prezzo di 11 euro godono di un rapporto eccezionale tra prezzo e qualità. Possiamo però dire lo stesso, salendo qualitativamente di un gradino, degli auricolari Sony MDR-XB50AP che per 27,47 euro garantiscono un suono decisamente pulito.

Ci obbligano però ai cavi, cosa che ci porta verso il wireless, seppure parziale ma grazie al cavetto di interconnessione adatto alluso sportivo, degli Orit SX-GL09, spinti dalla stessa Amazon e apprezzati da chi le comprate vista la qualità discreta di fronte a un prezzo di appena 22,99 euro. Certo non parliamo degli Apple AirPods, attualmente disponibili 138,99 euro, ma la fascia di prezzo è decisamente differente. Ci muoviamo invece nella sola fascia media con gli altoparlanti Bluetooth, guardando a due opzioni che hanno conquistato la scena grazie al rapporto tra prezzo e qualità complessiva. Il primo, verticale, è l'Ultimate Ears Megaboom 3, impermeabile e sufficientemente potente da risultare tra i più consigliati in assoluto. Il secondo invece, con base orizzontale e sempre impermeabile, è il JBL Charge 4 Connect+, che oltre a garantire qualità e autonomia, consente di ricaricare il cellulare.

Risulta quindi un ponte perfetto per passare agli smartphone papabili come regalo di Natale, scegliendo senza troppo sforzo su Amazon tre dispositivi che hanno dominato il Black Friday, forti di sconti applicati a prezzi già convenienti.

Non a caso lo lo Xiaomi Mi A3, disponibile a 163,80 euro nella versione da 64GB, risulta a prescindere dalle offerte tra i più venduti al pari dello Huawei P30 Lite da 128GB, attualmente al secondo posto dei best seller con un prezzo di 239,00 euro, e il Samsung Galaxy A50 che, venduto a 256,00 euro, risulta il più venduto al momento. Sancisce quindi la vittoria, quasi inevitabile, del rapporto tra prezzo e qualità, anche se sono molti quelli che preferiscono spendere di più per regalare il massimo, di solito al compagno o alla compagna, a patto ovviamente di poterselo permettere. Ed eccoci quindi di fronte al Samsung Galaxy S10+, in vendita a 707,00 euro nella versione da 128GB, che in ambito Android svetta in ogni campo candidandosi come avversario dell'Apple iPhone 11, qui a 792,80 € con 64GB di storage. Di questi regali, però, se ne possono fare pochi, solitamente, e solo in ambiti specifici come coppia, famiglia, collette e via dicendo.

Diversa invece la questione per gadget e oggetti più economici ma pur sempre utili come l'ottimo caricabatteria portatile Anker PowerCore II 10000, prezzo 25,99, che risulta sufficientemente capiente per caricare un paio di volte anche smartphone dalla batteria generosa ed è capace di riconoscere i dispositivi per ottimizzare ulteriormente la ricarica veloce. Potrebbe però risultare banale, cosa che ci porta senza indugio al regalo perfetto per i nonni tecnologici, i compagni incapaci di far sopravvivere persino le ortiche e cuochi di ogni livello.

Tutte categorie che potrebbero gradire l'orto idroponico AeroGrow Aerogarden Harvest Slim, capace di produrre, gestendo in autonomia le luci, fino a 6 piante in contemporanea. Certo, un minimo di attenzione la richiede, ma un regalo del genere può essere quello giusto per combinare tecnologia, utilità e sense of wonder.