Assassin's Creed Odyssey, provato lo Story Creator 19

Annunciato nel corso dell'E3 2019, lo Story Creator di Assassin's Creed Odyssey consente di creare nuove storie e condividerle con la community: lo abbiamo provato.

PROVATO di Tommaso Pugliese   —   10/06/2019

Indice

Assassin's Creed Odyssey vanta senza dubbio un supporto post-lancio ricco di qualità e contenuti, e in quest'ottica lo Story Creator, che abbiamo provato per alcuni giorni prima dell'annuncio ufficiale, non rappresenta che la classica ciliegina sulla torta. Semmai infatti ci fosse qualcuno non ancora sazio delle avventure e delle esperienze che l'ultimo capitolo della serie Ubisoft ha saputo regalarci nel corso dei mesi, anche attraverso un Season Pass mai così importante e conveniente (ricordiamo che include due nuove campagne divise ognuna in tre capitoli e le remaster di Assassin's Creed III e Assassin's Creed Liberation), vedrà le proprie esigenze soddisfatte dal potente editor realizzato dagli sviluppatori della casa francese. Tale feature si presenta come una piattaforma web equipaggiata con un set di strumenti molto potenti ma semplici da utilizzare, che consentono non solo di generare le storie che avremmo sempre voluto vivere, ma anche e soprattutto di accedere ai contenuti creati da una community che si rivelerà senz'altro ben disposta a fare altrettanto, moltiplicando ulteriormente le già tantissime ore passate in compagnia di Alexios e/o Kassandra sullo sfondo dell'antica Grecia.

Story Creator, cos'è e come funziona

Accedendo al sito web dello Story Creator utilizzando le proprie credenziali Ubisoft, è possibile creare una nuova storia tramite un semplice click ed esplorarne i contenuti procedendo alla realizzazione delle singole quest che l'andranno a comporre. La struttura è visivamente molto semplice, ma le regolazioni sono davvero tante e consentono di modificare ogni singolo aspetto dell'avventura: dai luoghi in cui si svolge ai personaggi coinvolti, dai dialoghi alle scelte con i relativi bivi. Creata una quest, bisogna posizionarla all'interno della storia, darle un nome e stabilire un punto della mappa dove bisogna recarsi per poterla avviare, come qualsiasi altra missione della campagna di Assassin's Creed Odyssey. Magari vogliamo semplicemente che Kassandra o Alexios incontrino un PNG e che quest'ultimo gli consegni un messaggio che li porterà a visitare nuovi luoghi.

La situazione, tuttavia, può essere anche molto diversa: un agguato, che dà naturalmente vita a un combattimento, oppure la distruzione di un oggetto o ancora il raggiungimento di una zona particolare. Nel caso in cui la quest ruoti attorno a un dialogo, potremo editarne ogni singola frase e determinare il tono con cui verrà pronunciata dai protagonisti della sequenza, scegliendo fra un'ampia rosa di opzioni. Alla discussione potranno essere collegate delle condizioni, i classici bivi in stile RPG che ben conosciamo, che daranno vita a diverse ramificazioni a seconda della scelta effettuata, sempre nell'ambito di quello specifico dialogo. Laddove la quest possa essere completata semplicemente portando a termine lo scambio verbale, si potrà procedere a crearne un'altra per fornire ulteriore sostanzia alla storia, o magari due per dar vita a un'esperienza parallela sulla base delle decisioni prese.

Condivisione e potenziale

L'interfaccia dello Story Creator consente di creare diverse storie, conservarle fra le bozze finché non sono complete e infine pubblicarle perché possano essere accessibili dalla community, con anche la possibilità di esplorare e valutare i contenuti condivisi dagli altri utenti. È chiaro ed evidente che il modo migliore per approcciare questi strumenti è procedere per gradi, creando quest molto semplici e brevi al fine di familiarizzare con i controlli e la filosofia dell'editor, per poi magari puntare a qualcosa di più ambizioso e sfaccettato. Nel nostro caso, abbiamo costruito un'avventura piuttosto lineare, che partiva da un incontro per poi svilupparsi portandoci in differenti zone della mappa alla ricerca di avversari da affrontare, sulla base del caro vecchio espediente narrativo di una competizione per l'incoronazione del più forte guerriero che il mondo greco abbia mai conosciuto.

Non c'è stato modo di completarla e pubblicarla perché il sito dello Story Creator è misteriosamente andato offline diversi giorni prima della scadenza dell'embargo, ma la voglia di cimentarci nuovamente con gli strumenti messi a disposizione di Ubisoft è tanta e siamo sicuri che una feature del genere verrà presa d'assalto dalle menti più creative fra gli appassionati della serie, certamente pronte a condividere quest ambiziose e in grado di aumentare ulteriormente il già abbondantissimo monte ore che un po' tutti abbiamo totalizzato su Assassin's Creed Odyssey fra campagna principale, missioni secondarie e DLC.

Non ci aspettavamo così tanti contenuti nella fase post-lancio di Assassin's Creed Odyssey, ma lo Story Creator ha un sapore speciale. Parliamo di uno strumento potente e versatile eppure discretamente semplice da utilizzare, che consente a chiunque di creare le proprie storie e condividerle con la community. Una feature dal potenziale evidente, che siamo sicuri verrà utilizzata a dovere dai fan più creativi della serie Ubisoft.

CERTEZZE

  • Potente ma semplice da utilizzare
  • Tantissime opzioni per le quest
  • Spunteranno tante nuove storie gratuite

DUBBI

  • L'impegno richiesto è chiaramente proporzionale alla complessità dell'avventura che vogliamo creare