Castlevania: Resurrection, video dal prototipo del 1999 per Dreamcast cancellato da Konami

Alcuni fan del Dreamcast hanno recuperato un prototipo giocabile di Castlevania: Resurrection, un action 3D cancellato da Konami nel 1999.

VIDEO di Luca Forte   —   06/04/2021
30

Alcuni fan del Dreamcast hanno recuperato un prototipo giocabile di Castlevania: Resurrection, un capitolo delle celebre serie di Konami che non ha mai visto la luce. Si tratta di un action 3D con protagonista Victor Belmont. Il gioco è stato poi cancellato da Konami nel 1999, a detta del direttore artistico Greg Orduyan per via della poca fiducia che Konami riponeva nella console di SEGA. Questa demo, però, perfettamente giocabile, tanto che è stato creato un video con i suoi contenuti.

Il team di sviluppo, infatti, aveva intenzione di portare il gioco all'E3 1999 per una presentazione a porte chiuse. Si tratta di un platform in 3D con un approccio piuttosto lineare. Il gioco aveva già 5 livelli ed era ambientato nel mondo di Sonia Belmont, la protagonista di Castlevania Legends per Game Boy, uscito nel 1998. Il protagonista era Victor Belmont, un personaggio che, dopo la cancellazione di questo progetto, avrebbe dovuto attendere Castlevania: Lords of Shadow 2 per il debutto.

Castlevania: Resurrection sarebbe stato il primo gioco di Castlevania sviluppato da Konami of America. Secondo il direttore artistico Greg Orduyan il gioco fu "sabotato dall'interno" e non vide mai la luce. Anche perché il lancio del 2000 di PlayStation 2 distrusse ogni speranza per il Dreamcast di potersi imporre sul mercato, nonostante l'eccezionale line-up.

Cosa ve ne pare?

Castlevania: Resurrection.
Castlevania: Resurrection.