Crash Team Racing: Nitro-Fueled vs Mario Kart 8 Deluxe, qual è il gioco migliore? 68

Chi vincerebbe in una sfida all'ultima derapata tra Crash Team Racing e Mario Kart? Noi un'idea ce la siamo fatta e questo è il nostro ragionamento

SPECIALE di Simone Pettine   —   24/06/2019

Crash Team Racing: Nitro-Fueled è finalmente disponibile su PS4, Nintendo Switch ed Xbox One, e la speranza è che nel prossimo futuro sbarchi anche su PC. Si tratta sicuramente di un periodo storico molto fortunato per i giocatori più attempati: vere e proprie perle di un passato che ogni giorno diventa più lontano tornano sulle console di attuale generazione, graficamente restaurate, tecnicamente aggiornate, e soprattutto divertentissime da giocare. Ma c'è almeno qualcosa che non è cambiato dal periodo del primo Crash Team Racing su PlayStation: la diatriba con la serie racing game che è sempre stata considerata sua diretta rivale, e cioè Mario Kart. Date un'occhiata sui principali social network, se non ci credete: c'è sempre il buontempone che deve sottolineare come Mario Kart sia migliore di Crash Team Racing: Nitro-Fueled; oppure il simpaticissimo arrogante della situazione che è matematicamente convinto, neanche fosse un assioma scientifico, di come Crash Team Racing: Nitro-Fueled sia nettamente una spanna sopra a Mario Kart 8 Deluxe. Chiaramente la soggettività del singolo gioca un ruolo preponderante, ma (come sempre) è comunque possibile trarre qualche conclusione obiettiva. Noi vogliamo rimanere il più possibile con i piedi per terra: entrambe le serie offrono determinati contenuti, hanno la propria storia, e soprattutto sono divertentissime. Ma cosa propone in particolare ciascuna delle due, che nell'altra invece è assente? Perché qualcuno dovrebbe comprare Crash Team Racing: Nitro-Fueled invece di Mario Kart 8 Deluxe, oppure il contrario? Insomma, chi vince tra i due titoli? Cercheremo di rispondere con questo articolo.

Crash Team Racing: Nitro-Fueled, altro che Mario Kart!

Siamo davvero sicuri che Crash Team Racing: Nitro-Fueled debba per forza essere inferiore all'incarnazione più recente del suo acerrimo nemico (o almeno, tale è considerato dai fan) e cioè Mario Kart 8 Deluxe? La situazione è resa molto complessa anche dall'evoluzione storica dei rispettivi titoli: Mario Kart 8 Deluxe è il punto di arrivo di un numero elevato di capitoli, di cui raccoglie le piste migliori e le attualizza con meccaniche di gameplay inedite, prime tra tutte il magnetismo delle piste. Chiaramente ci sono dei contenuti nuovi, quelli base e anche tutti quelli inseriti nei vari DLC. Ma anche Crash Team Racing: Nitro-Fueled dal punto di vista dei contenuti non si fa mancare davvero nulla, come avrete già avuto modo di apprendere nella nostra recensione di Crash Team Racing: Nitro-Fueled. Sono presenti piste, personaggi, oggetti di gioco tratti dalle serie Crash Team Racing, Crash Nitro Kart e Crash Tag Team Racing: tutto è stato ricostruito da zero, con grafica e comparto tecnico adattato all'attuale generazione di console. E a questi contenuti presi di peso aggiunge altri personaggi inediti, altri elementi di personalizzazione, altre occasioni per sbloccare nuovi contenuti in un negozio a rotazione giornaliera.

Crash Team Racing Nitro Fueled 4 5C1X5Mp

Ecco quindi un primo punto a favore per Crash Team Racing: il negozio di gioco e la personalizzazione dei suoi protagonisti. Anche in Mario Kart 8 Deluxe si possono modificare il kart principale, le ruote e il paracadute, nonché alcuni stili per i personaggi. Ma in Crash Kart queste possibilità sono elevate all'ennesima potenza, e non solo nel numero di personaggi: ogni kart può essere personalizzato con una miriade di accessori secondari e le monete raccolte durante le partite hanno davvero un senso, perché possono essere investite in nuovi acquisti; su Mario Kart 8 Deluxe, siamo sinceri, fanno solo presenza. Per di più nuovi personaggi, nuovi kart e nuove personalizzazioni arriveranno anche dopo il lancio ufficiale, ma non in semplici DLC come in Mario Kart 8: si tratterà di veri e propri eventi stagionali, dunque è lecito aspettarsi che nel numero complessivo di oggetti personalizzabili Crash Team Racing: Nitro-Fueled supererà di gran lunga Mario Kart 8 Deluxe. Anche solo la presenza di un negozio di gioco, comunque, rappresenta una possibilità in più per il giocatore: viene invogliato a visitarlo regolarmente per arricchire la sua collezione di oggetti cosmetici.

Crash Team Racing: Nitro-Fueled vs Mario Kart 8 Deluxe, qual è il gioco migliore?

Un altro elemento dove Crash Team Racing: Nitro-Fueled ha la meglio su Mario Kart 8 Deluxe sono gli eventi stagionali. Almeno sulla carta, ovviamente, perché nella pratica non sono ancora arrivati (i primi debutteranno all'inizio di luglio). Se però Activision manterrà le sue promesse, in Crash Team Racing: Nitro-Fueled arriveranno occasioni di gioco esclusive, mai viste su Mario Kart 8 Deluxe. Nintendo ha preferito optare per due DLC ben definiti, con un certo numero di personaggi e piste aggiuntivi. Crash punta invece ad un prodotto "in divenire", con un percorso che al momento non possiede un punto di arrivo ben definito. Il che, contenutisticamente parlando, è solo un bene: difatti tutti gli eventi e gli oggetti in arrivo saranno gratuiti. Un'ultima freccia che Crash Team Racing: Nitro-Fueled possiede al proprio arco è la modalità storia. C'è un'avventura principale, che si snoda attraverso cinque diversi mondi, ognuno dei quali possiede un hub centrale da cui il giocatore può accedere alle specifiche piste-livelli. Non mancano scontri con il bonus e sfide aggiuntive prima di poter proseguire, o collezionabili da raccogliere nel tipico livello di difficoltà tarato verso l'alto della serie di Crash Bandicoot. Mario Kart 8 Deluxe non ha una storia, solo piste da scegliere e dove lanciarsi nella mischia. Non ha neppure mondi di gioco o boss da affrontare.

Mario Kart 8 Deluxe, altro che Crash Team Racing!

Nella sfida tra Crash Team Racing: Nitro-Fueled e Mario Kart 8 Deluxe, anche quest'ultimo può contare su elementi di gioco esclusivi, con i quali assestare qualche sganassone al rivale di sempre. Prendiamo ad esempio l'hardware di riferimento, un dettaglio importante dato che Mario Kart 8 Deluxe è disponibile esclusivamente su Nintendo Switch: qui sfrutta a dovere tutte le potenzialità della console ibrida della casa di Kyoto, raggiungendo un livello grafico praticamente incredibile, una cura per i dettagli allucinante, e soprattutto i 60 FPS. Crash Team Racing: Nitro-Fueled su Nintendo Switch non solo è ancorato ai 30 FPS (attenzione, non sono dettagli secondari in un racing game) ma deve anche accontentarsi di un comparto tecnico decisamente più modesto, sebbene la sua produzione sia successiva a quella di Mario Kart 8 Deluxe. E qui Mario e compagnia si portano a casa un punto importante.

Crash Team Racing Nitro Fueled   Reveal00003

Un altro punto viene assegnato dal punto di vista del gameplay e delle idee di gioco. Crash Team Racing: Nitro-Fueled è sicuramente un restauro realizzato con estrema fedeltà dell'opera originale, ma è pur vero che a livello delle idee di gameplay non è stato aggiornato praticamente nulla per rendere il titolo più interessante al giocatore attuale. Mario Kart 8 Deluxe può contare invece su miglioramenti e genialate accumulate capitolo su capitolo, fino alla pubblicazione su Nintendo Switch. La trovata delle piste magnetiche e della trasformazione dei kart in corsa è valida oggi, come al tempo del debutto su Nintendo Wii U. I kart possono volare e planare o possono diventare mezzi sottomarini con tanto di eliche per piste subacquee. In Crash Team Racing: Nitro-Fueled queste soluzioni non ci sono e non sono state introdotte. Anche il level design delle piste è decisamente migliore in Mario Kart 8 Deluxe. Ovviamente questo non significa che i circuiti di Crash Team Racing: Nitro-Fueled siano piatti, banali e monotoni, tutt'altro: semplicemente è innegabile che alcuni siano invecchiati peggio di altri. Nintendo ha potuto realizzare un'opera omnia incentrata sulla qualità, selezionando dai suoi numerosi Mario Kart solo le piste che reputava migliori, in coppe e competizioni dove davvero nulla nella varietà dei livelli e nelle soluzioni dei percorsi proposti viene lasciato al caso.

Crash Team Racing: Nitro-Fueled vs Mario Kart 8 Deluxe, qual è il gioco migliore?

Molte delle piste di Mario Kart 8 Deluxe, è bene ricordarlo, non sono circuiti standardizzati, ma in evoluzione. Alcune si modificano durante la partita, altre non terminano dove la corsa ha avuto inizio, ma si snodano in un ambiente più vasto; altre ancora si sviluppano verso l'alto o verso il basso, e non orizzontalmente. Quella di Animal Crossing cambia in modo imprevedibile la sua stagione ad ogni avvio della pista, variando tra autunno, inverno, estate e primavera. Chiudiamo l'eterna diatriba con una considerazione alla "ogne scarrafone è bell' a mamma soja": entrambi i giochi sono meritevoli di attenzione, e per motivi di volta in volta differenti, anche se in alcuni aspetti l'offerta videoludica sostanzialmente coincide, come per esempio nella notevole varietà di modalità secondarie proposte, eccezionale sia in Crash che in Mario Kart. Quale dovete acquistare, quindi, tra i due? La risposta è semplice. Se non possedete Nintendo Switch, dovete comprare Crash Team Racing: Nitro-Fueled. Se possedete Nintendo Switch, dovete comprare sia Crash Team Racing: Nitro-Fueled che Mario Kart 8 Deluxe. Se poi avete i soldi per un solo gioco, prenotando Animal Crossing: New Horizons sicuramente non si offenderà nessuno.