Enderal Forgotten Stories: video recensione della mod di Skyrim

Enderal Forgotten Stories è una total conversion di Skyrim davvero impressionante, una versione riveduta della mod uscita nel 2016: ecco la nostra video recensione.

VIDEO di Raffaele Staccini   —   05/04/2019
4

Enderal Forgotten Stories non è la classica mod che aggiunge qualche ora di gameplay o un filtro grafico a The Elder Scrolls 5: Skyrim. Si tratta di un gioco completamente nuovo e autonomo, ambientato in un mondo diverso da quello di Tamriel e che richiede più di settanta ore per essere completato. Il team che si è occupato di realizzarlo ha modificato praticamente tutto, grafica compresa, ottenendo qualcosa di molto diverso dal gioco originale. Ve ne parliamo nella video recensione in testa all'articolo.

L'avvio è quello tipico di un The Elder Scrolls: nei panni di un clandestino salito a bordo di una nave per andare in cerca di fortuna in un nuovo continente, ci si ritrova presto soli e sperduti in un mondo ostile, risvegliati da sogni di morte e terrore. Le prime ore di Enderal Forgotten Stories rappresentano un tutorial lungo e impegnativo. Prima di arrivare sul continente e iniziare a esplorarlo liberamente, bisogna infatti superare una serie di dungeon dove recuperare il primo equipaggiamento e prendere confidenza con i sistemi di gioco. Sconfitti lupi e insetti giganti, ed evitati dei potenti troll, si accede a un mondo vivo e pieno di cose da fare.

Enderal 11

Le città sono vive, dinamiche e piene di personaggi con cui parlare, l'equipaggiamento riflette davvero gli sforzi fatti per ottenerlo e i nemici non sono livellati con il giocatore e rendono alcuni posti inizialmente inaccessibili. Lo stesso sistema di progressione del personaggio è pensato per favorire un approccio più radicale all'intera esperienza: la crescita delle abilità avviene leggendo dei tomi che consentono di spendere i punti esperienza accumulati. Si tratta di libri rari, che costringono a viaggi spesso molto pericolosi. In questo modo si è costretti a diversificare le proprie strategie e, soprattutto, diventa essenziale visitare tutti i bellissimi angoli del continente. Questo è caratterizzato da una geografia molto varia e ricca di luoghi suggestivi, tra paesaggi naturali ed edifici dalle architetture particolarissime.

Enderal 18

Enderal Forgotten Stories impressiona però anche sotto altri aspetti, a partire dai valori produttivi. L'obiettivo iniziale del giocatore è quello di entrare in contatto con un gruppo chiamato The Order, per poi svelare il mistero della terribile Red Madness, una malattia che sta piagando Enderal. La storia non è particolarmente originale, ma non fa rimpiangere la scrittura di titoli molto più "costosi" e con il passare delle missioni si rivela davvero intrigante. Notevole anche lo sforzo di doppiare tutti i dialoghi, visto che spesso non avviene nemmeno in prodotti commerciali. Enderal è ottimo dal punto di vista della grafica, e può contare su effetti avanzati di rendering e su una grande cura per le architetture e i paesaggi. Anche la colonna sonora è ben realizzata, grazie a brani fantasy classici davvero belli e coinvolgenti.

Enderal 14

Scaricare Enderal Forgotten Stories è davvero semplice, visto che basta andare sulla sua pagina Steam e installarlo. L'unico prerequisito per poterlo scaricare è il possesso di The Elder Scrolls V: Skyrim (l'edizione normale o la Legendary Edition). Per quanto riguarda il prezzo, Enderal Forgotten Stories di suo è gratis; se vi fa piacere potete però supportare il team di sviluppo con una donazione o dandogli soldi su Patreon.

Se possedete Skyrim e siete appassionati di giochi di ruolo, insomma, sarebbe un delitto non giocare a Enderal Forgotten Stories, visto che la qualità di questa mod gratuita è pari, spesso persino superiore, a quella di un titolo commerciale. Potete saperne di più leggendo la recensione completa a cura di Simone Tagliaferri.