Fire Emblem: Three Houses, le Aquile Nere 29

Scopriamo qualcosa di più sulle Aquile Nere, la casata che abbiamo scelto nella partita che stiamo giocando per la recensione

SPECIALE di Christian Colli   —   21/07/2019

Come ormai certamente saprete, Fire Emblem: Three Houses si intitola così perché, all'inizio dell'avventura, dovremo scegliere quale casata seguire in qualità di insegnanti. La storia comincia quando Byleth, il personaggio maschile o femminile che ci rappresenta nel gioco, salva per caso tre studenti del monastero di Garreg Mach. Ci riesce grazie al misterioso potere di Sothis, una strana fanciulla che soltanto lui può percepire e che gli consente di riavvolgere brevemente il tempo. Le sue capacità convincono Rhea, la sacerdotessa che comanda nel monastero, a reclutare Byleth come docente. I tre ragazzi che abbiamo salvato sono infatti Edelgard, Dimitri e Claude, i capiclasse delle tre casate in cui si dividono gli studenti del monastero: rispettivamente, le Aquile Nere, i Leoni Blu e i Cervi Dorati.

L'avventura comincia veramente solo dopo aver scelto la casata, poiché è solo a quel punto che guadagniamo il nostro piccolo esercito personale, formato inizialmente dagli otto studenti che compongono la nostra classe. La scelta della casata influenza la storia del gioco e i rapporti che si instaurano tra i vari personaggi, conducendo a cinematiche, battaglie e finali completamente diversi. In questo speciale vogliamo raccontarvi quale casata abbiamo scelto per giocare Fire Emblem: Three Houses prima di scrivere la nostra recensione. Vi sveleremo qualche gustoso dettaglio sui caratteri e le attitudini dei nostri studenti e vi spiegheremo come li stiamo addestrando, quali classi abbiamo scelto fino a questo punto e perché. Non anticiperemo nessun dettaglio importante della storia, state tranquilli, però non continuate a leggere se proprio non volete sapere nulla sul gioco e sulle Aquile Nere, la casata che abbiamo deciso di sostenere.

Fire Emblem Three Houses 1

Le Aquile Nere di Multiplayer.it

Non c'è una ragione specifica, in termini di gameplay, che ci ha indotto a scegliere le Aquile Nere. Prima di finalizzare la nostra scelta, abbiamo esaminato attentamente gli studenti che facevano parte di ogni casata e abbiamo espresso la nostra preferenza nel modo più istintivo possibile: praticamente abbiamo scelto quelli che ci facevano più simpatia. Dobbiamo ammettere che non è stato facile perché la maggior parte dei personaggi di Fire Emblem: Three Houses non spiccano particolarmente come aspetto, nel senso che sono pochissimi gli studenti caratteristici, forse anche perché indossano uniformi tutte uguali. Le Aquile Nere contavano un paio di personaggi dai ritratti abbastanza blandi, ma stiamo parlando di Fire Emblem e quindi di un gioco in cui i dialoghi e la caratterizzazione definiscono i personaggi più dei loro design. In questo senso, Three Houses non ci ha tradito: alla fine abbiamo optato per le Aquile Nere perché Edelgard ci sembrava la leader più interessante dei tre, ma fortunatamente la circonda un cast di compagni di classe davvero intrigante.

Screen Shot 2019 02 13 At 52726 Pm


Edelgard von Hresvelg
Edelgard è la rappresentante delle Aquile Nere, praticamente la capoclasse, in quanto principessa ed erede al trono dell'Impero Aldrestiano. Come tale, Edelgard è un personaggio pratico, serio e determinato che intende regnare al meglio delle sue possibilità. Ciò la rende anche particolarmente distaccata, ma entrando in confidenza con lei scopriremo alcuni dettagli del suo tragico passato che ci aiuteranno a comprendere meglio il suo punto di vista. Nella nostra partita abbiamo faticato a collocare Edelgard in una posizione precisa. Inizialmente, la principessa sembra particolarmente portata per il Comando e il combattimento con l'Ascia, ma la sua competenza nella Ragione sblocca abilità esclusive, così l'abbiamo promossa inizialmente a Monaca, salvo poi istruirla nell'arte della Spada per promuoverla a Lord e farle sfoggiare un costume bellissimo. Il nostro prossimo obiettivo è addestrarla nel Volo per cambiarle classe in Cavaliere viverna.

Edelgard Profile


Hubert von Vestra
Hubert è un personaggio dall'aspetto inquietante e dal carattere ancora più cupo. È sostanzialmente l'attendente di Edelgard: la segue ovunque sin da quando erano bambini e il suo compito è proteggerla a ogni costo. È talmente devoto alla sua principessa da considerare chiunque una minaccia e questo causa non pochi attriti con Byleth e gli altri studenti. Hubert ha un talento innato per le Lance, ma anche una predisposizione particolare alla Ragione che lo rende particolarmente portato nell'uso della magia nera. Per questo motivo lo abbiamo promosso a Mago Oscuro e poi a Warlock, anche se il nostro obiettivo è addestrarlo in Equitazione per farlo diventare un Cavaliere Oscuro.

Hubert Profile


Ferdinand von Aegir
Una delle sottotrame più importanti di Fire Emblem: Three Houses riguarda l'influenza delle casate nobiliari e il conflitto non solo tra esse e le caste più basse, ma anche tra i nobili stessi. Ferdinand rappresenta perfettamente questo conflitto: appartiene a una casata di ministri e sfoga il suo senso di inferiorità sfidando continuamente Edelgard a duello. Nonostante ciò, Ferdie è un simpaticone e uno dei nostri studenti preferiti. Il suo talento naturale per la Corazza sblocca abilità esclusive, sebbene sia portato particolarmente per l'Equitazione e il combattimento con la Lancia, che lo rendono un perfetto cavaliere: è la strada che abbiamo intrapreso nella nostra partita, con l'intenzione di promuoverlo a Paladino e Gran Cavaliere.

Ferdinand Profile


Linhardt von Hevring
Sebbene sia il figlio del conte Hevring, Linhardt non nutre alcun interesse nella nobiltà e nelle questioni politiche, e questo forse spiega come mai sia il migliore amico di Caspar, che ha un carattere molto diverso dal suo. Linhardt è un appassionato di segnotica che preferisce trascorrere il tempo sui libri o a sonnecchiare. Essendo un pacifista, Linhardt - che non ha competenze innate particolari - è portato soprattutto per la Fede e potrebbe addirittura chiedervi di orientare i suoi studi in quella direzione soltanto per diventare Vescovo. Lo abbiamo accontentato e dobbiamo ammettere che si tratta veramente di un guaritore eccezionale.

Linhardt Profile


Caspar von Bergliez
L'immancabile testa calda della classe, Caspar è un adorabile attaccabrighe che desidera solo diventare sempre più forte. Pur essendo di sangue blu, Caspar preferisce di gran lunga sporcarsi le mani ed è famoso per mettere così tanto impegno nei suoi allenamenti da non guardarsi intorno e rischiare di colpire anche i suoi compagni di classe. Caspar non possiede talenti innati e pertanto abbiamo insistito sulla sua naturale predisposizione nel combattimento a Pugni e con l'Ascia per promuoverlo nelle classi di Combattente e di Guerriero e sbloccare i relativi potenziamenti che lo rendono inarrestabile sul campo di battaglia.

Caspar Profile

Dorothea Arnault
A differenza delle altre Aquile Nere, Dorothea non è di lignaggio nobile: è una plebea che si è fatta strada nella società come cantante e attrice teatrale. Grazie al suo successo, è riuscita a comprarsi l'ammissione al monastero di Garreg Mach dove ha stretto subito amicizia con gli altri studenti grazie al suo carattere solare e spontaneo. Costantemente corteggiata, Dorothea non eccelle però in nessun tipo di arma: è più portata per la magia, perciò l'abbiamo promossa a Monaca e addestrata nella Fede e nella Ragione con l'obiettivo di farla diventare un'affascinante Gremory.

Dorothea Profile

Petra Macneary
Petra è la nipote del re delle Brigid, un grappolo di isolette che fanno da stato vassallo all'impero aldrestiano. Essendo straniera, fatica a parlare la lingua dei suoi compagni, e quindi si esprime in un italiano sgrammaticato, seppur molto più corretto di quello che leggiamo abitualmente su Facebook. Petra non possiede competenze innate ma parlando con lei abbiamo scoperto che adora cacciare e stare all'aria aperta: pertanto l'abbiamo addestrata a usare l'Arco e la Spada per promuoverla a Ladra e poi ad Assassina del gruppo. E ora abbiamo il personaggio agile che ci apre porte e casse senza bisogno di chiavi.

Petra Profile

Bernadetta von Varley
Per concludere, Bernadetta è diventata in poco tempo la nostra studentessa preferita. Timida, impacciata ed introversa, la troverete sempre chiusa in camera sua perché preferisce passare il tempo a leggere e a lavorare a maglia piuttosto che in compagnia. Protagonista di esilaranti gag ogni volta che qualcuno le rivolge la parola, Bernadetta ha un talento innato per l'Equitazione ed è particolarmente abile nel tiro con l'Arco: l'abbiamo fatta diventare un Arciere micidiale, anche perché ci sembrava sensato visto che preferisce mantenere sempre le distanze.

Bernadetta Profile