73

iPhone 15: guida completa sulle caratteristiche e i prezzi dei vari modelli

Una guida dettagliata sull'iPhone 15: i vari modelli disponibili e i prezzi. Scopri le novità, le differenze e perché potresti considerare l'upgrade.

iPhone 15: guida completa sulle caratteristiche e i prezzi dei vari modelli
SPECIALE di Peter Vogric   —   13/09/2023

Apple durante il recente evento Wonderlust ha svelato al mondo le novità alle quali ha lavorato nell'ultimo anno per evolvere il proprio prodotto di punta in un mercato diventato ormai saturo e stagnante. iPhone 15 arriva dunque in un periodo storico non particolarmente favorevole, segnato dalla difficoltà di portare una concreta innovazione nonostante i costanti aumenti di prezzo. Una combinazione sulla carta assolutamente non ideale, che sta portando gli acquirenti a rivalutare la necessità di aggiornare frequentemente il proprio smartphone. L'obiettivo di Apple resta comunque piuttosto ambizioso: continuare a registrare vendite da capogiro puntando a portare diversi miglioramenti hardware e software apparentemente di scarsa rilevanza, che potrebbero però rivelarsi fondamentali per prolungare ampiamente il ciclo vitale di questi nuovi iPhone.

Apple sarà riuscita a convincere il pubblico e a giustificare l'acquisto dell'ennesimo nuovo iPhone? Per il momento non possiamo ancora saperlo. In questo nostro speciale però vogliamo offrirvi una disamina completa delle caratteristiche tecniche e costruttive della nuova linea di iPhone 15, andando a fare delle considerazioni sul posizionamento dei prezzi e dei modelli, così potrete decidere autonomamente se questi iPhone potrebbero rappresentare un valido acquisto o meno.

Vi segnaliamo immediatamente che tramite Amazon Italia è disponibile la prenotazione dei vari modelli di iPhone 15, divisi per colore, taglio di memoria e modello. Inoltre, ecco i nostri suggerimenti per quanto riguarda gli alimentatori e i cavi USB-C da usare con iPhone 15.

Panoramica sui modelli disponibili

Questa è la nuova lineup degli iPhone per il 2023/2024
Questa è la nuova lineup degli iPhone per il 2023/2024

Apple ha presentato ancora una volta quattro nuovi modelli di iPhone, seguendo la linea definita lo scorso anno con gli iPhone 14. Ci sono dunque due modelli "base" definiti iPhone 15 e iPhone 15 Plus, che integrano solamente alcune delle caratteristiche dei due modelli top di gamma chiamati iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max. Oltre a questi nuovi smartphone, Apple ha aggiornato l'intera line-up, che ora comprende l'iPhone SE (2022), iPhone 13 e 13 Mini, iPhone 14 e 14 Plus per arrivare ai nuovi iPhone 15 appena menzionati. I prezzi partono dunque da 549€ fino ad arrivare a toccare quasi il tetto dei 2.000€ per il modello migliore in assoluto.

iPhone 15

Il modello di base quest'anno eredita alcune caratteristiche del modello iPhone 14 Pro dello scorso anno. In particolare troviamo la tanto chiacchierata Isola Dinamica, che sostituisce l'ormai caratteristico notch, la fotocamera principale da 48 MP ed il chip A16 Bionic. Inoltre debutta per la prima volta la porta USB-C anche su iPhone, per adattarsi ad uno standard universale di connettività.

iPhone 15 Plus

Il modello Plus eredita esattamente tutte le caratteristiche dell'iPhone 15 liscio, andando a rimarcare un ulteriore "plus" su due aspetti principali: display e autonomia. Mentre l'iPhone 15 ha un display con una diagonale di 6,1 pollici il modello Plus raggiunge i 6,7 pollici, le medesime dimensioni dei più costosi modelli Pro Max. La grandezza complessiva di questo smartphone ha permesso ad Apple di implementare sotto la scocca una nuova batteria ancora più capiente, che unita alle performance efficienti del chip A16 Bionic, permette un'autonomia senza pari.

Qui si possono apprezzare le nuove cornici ridotte del display sui modelli iPhone 15 Pro e Pro Max
Qui si possono apprezzare le nuove cornici ridotte del display sui modelli iPhone 15 Pro e Pro Max

iPhone 15 Pro

Da anni ormai i modelli Pro rappresentano il vero passo in avanti per la linea di smartphone marchiati con la mela. Questo iPhone 15 Pro non è certo da meno a partire dal suo potente chip A17 Pro. Per la prima volta Apple ha sostituito la nomenclatura "Bionic" del chip, allineandosi con i nomi utilizzati per i processori degli iPad e Mac. La potenza aggiuntiva, oltre ad alzare nuovamente l'asticella dello "smartphone più potente sul mercato", consente di riprodurre giochi pesanti con tanto di Ray Tracing come Resident Evil 4 Remake o Assassin's Creed Mirage. Il nuovo comparto fotografico costituito da tre lenti è ora in grado di scattare le fotografie con numerose lunghezze focali. Non mancano novità anche dal punto di vista del design, con il nuovo corpo in titanio ed un display con le cornici ridotte al minimo.

iPhone 15 Pro Max

Il modello più costoso della linea iPhone di quest'anno ha ottenuto anche delle caratteristiche tecniche esclusive, oltre allo scontato display di dimensioni maggiori e un'autonomia più lunga. La lente telescopica dell'iPhone 15 Pro Max è ora in grado di offrire uno zoom ottico 5x per una lunghezza focale di 120 millimetri. Inoltre, il modello base ora parte da 256 GB di memoria interna.

iPhone 15

Queste sono le principali novità e caratteristiche dei nuovi iPhone 15 e iPhone 15 Plus
Queste sono le principali novità e caratteristiche dei nuovi iPhone 15 e iPhone 15 Plus

L'iPhone 15 è il modello più economico della linea ed offre quindi caratteristiche per certi versi basilari, ma al contempo vuole diventare una soluzione d'acquisto ideale per chi non è alla ricerca di un prodotto professionale. Stiamo comunque parlando di uno smartphone da quasi mille euro, che non può quindi stonare rispetto all'agguerrita concorrenza.

Design e Materiali

Il design dell'iPhone 15 rimane pressoché identico a quanto visto in passato con gli iPhone 14 e 14 Plus. Si parte dallo stesso corpo in alluminio con un vetro colorato sulla parte posteriore, disponibile in cinque colorazioni: rosa, giallo, verde, blu e nero. Il vetro posteriore è molto meno saturo rispetto alle colorazioni sgargianti viste nei modelli precedenti. Questo è dovuto ad una nuova tecnica di fusione del colore con il materiale stesso, che ora non viene soltanto ricoperto ma proprio fuso con i pigmenti. Le dimensioni complessive del dispositivo raggiungono i 6,1 pollici di diagonale, mentre il peso rimane in linea con i modelli base degli scorsi anni. La parte frontale si distingue per l'introduzione dell'Isola Dinamica, precedente esclusiva degli iPhone 14 Pro, mentre il display raggiunge ora i 2.000 nit di luminosità, rimanendo però ancorato alle medesime risoluzioni e ad una frequenza d'aggiornamento a 60 Hz.

Prestazioni

Introdotto per la prima volta con gli iPhone 14 Pro e 14 Pro Max, arriva ora nella linea di iPhone 15 il processore A16 Bionic. Grazie alla sua GPU a 5 core e CPU a 6 core, riesce ad elevare ulteriormente le prestazioni dell'iPhone, rimanendo comunque molto efficiente in termini di consumi energetici. Si tratta di un importante passo in avanti, soprattutto per la parte fotografica che necessita sempre di maggiore potenza di calcolo per elaborare i dati di ogni scatto. Tale potenza verrà sfruttata chiaramente anche nei videogiochi ed in generale per riprodurre fluidamente le splendide animazioni di iOS.

Tra le altre cose troviamo anche un nuovo chip Ultra Wideband di seconda generazione, in grado di rilevare ad una distanza triplicata gli AirTag ed altri dispositivi Apple dotati che supportano questa tecnologia.

Il cuore pulsante degli iPhone 15 è rappresentato dal chip A16 Bionic
Il cuore pulsante degli iPhone 15 è rappresentato dal chip A16 Bionic

Fotocamera

Il terzo elemento che viene ereditato dall'iPhone 14 Pro è la fotocamera principale. Ora il sensore è in grado di scattare fotografie a 48 megapixel. Si tratta di un aumento importante rispetto ai 12 MP visti nei precedenti modelli base. Inoltre, grazie alla fotografia computazionale tanto acclamata da Apple, l'iPhone 15 è in grado di raggruppare i pixel impressi in gruppi da 4 per catturare più luce in un singolo scatto, permettendo dei migliori bilanciamenti della luminosità ed una maggiore qualità soprattutto in condizioni di poca luce. Inoltre, è possibile eseguire uno zoom ottico 2x, senza possedere una lente telescopica, andando semplicemente a ritagliare una foto più piccola nei 48 MP totali disponibili. Questo ci torna particolarmente utile nelle situazioni in cui dobbiamo avvicinarci un po' al soggetto, senza voler perdere la qualità complessiva dell'immagine. Tra le novità software debutta anche la possibilità di scattare automaticamente dei ritratti. L'applicazione nativa Fotocamera è in grado di riconoscere il soggetto in una foto, attivando la modalità ritratto di conseguenza. Ciò ci permetterà, una volta scattata la fotografia, di applicare un effetto di profondità personalizzato, oltre a modificare il fuoco sulla foto.

  • Sistema evoluto a doppia fotocamera: principale (grandangolo) da 48MP, ultra‑grandangolo da 12MP con stabilizzazione ottica dell'immagine su sensore
  • Fotocamera frontale: Diaframma con apertura ƒ/1.9 e registrazione video 4K a 24 fps, 25 fps, 30 fps o 60 fps
  • Lenti:
    • Grandangolo: 48MP, ƒ/1.6
    • Ultra-grandangolo: 12MP, ƒ/2.4
  • Zoom ottico: 0,5x, 1x, 2x
  • Registrazione video: 4K a 24 fps, 25 fps, 30 fps o 60 fps
  • Modalità Cinema per girare video con profondità di campo ridotta (fino a 4K HDR a 30 fps)
  • Registrazione video HDR con Dolby Vision fino a 4K a 60 fps
  • Video in slow‑motion (1080p) a 120 fps o 240 fps
  • Funzioni:
    • Flash True Tone
    • Photonic Engine
    • Deep Fusion
    • Smart HDR 5 per le foto
    • Modalità Notte

Il nuovo comparto fotografico di iPhone 15 adotta un sensore principale da 48 megapixel
Il nuovo comparto fotografico di iPhone 15 adotta un sensore principale da 48 megapixel

Batteria e ricarica

Per la prima volta i nuovi iPhone 15 hanno introdotto la porta USB-C, abbandonando definitivamente la porta Lightning dopo 10 lunghi anni. Tramite questo nuovo standard è possibile utilizzare un unico cavo per caricare tutti i dispositivi Apple. Inoltre, collegando ad esempio un cavo USB-C all'iPhone e alle AirPods o all'Apple Watch, questi ultimi sfrutteranno la batteria dell'iPhone per ricaricarsi. Purtroppo la velocità di trasferimento di questa porta USB è stata mantenuta allo standard USB 2, quindi parecchio lenta rispetto alla concorrenza. Nonostante ciò, il dispositivo è in grado di ricaricarsi fino al 50% in soli 30 minuti con un alimentatore da 20 W o superiore.

Prezzi e disponibilità

I nuovi iPhone 15 saranno disponibili a partire dal 22 settembre, con i preordini che inizieranno il 15 dello stesso mese. Il prezzo di partenza per il modello base da 128 GB sarà di 979€ per arrivare ai 1.359€ per il modello più costoso da 512 GB. La cosa da evidenziare è che in media il prezzo dei modelli base è di circa 50-60€ inferiore rispetto ai prezzi di lancio degli iPhone 14, mentre tutti si aspettavano un aumento dei prezzi per le novità introdotte.

  • Modello da 128 GB: 979€
  • Modello da 256 GB: 1109€
  • Modello da 512 GB: 1359€

iPhone 15 Plus

Per la prima volta su iPhone approda la porta USB-C per la ricarica e il trasferimento dati
Per la prima volta su iPhone approda la porta USB-C per la ricarica e il trasferimento dati

Come già detto in precedenza, l'iPhone 15 Plus non presenta particolari differenze hardware rispetto al modello iPhone 15. La diagonale maggiorata che raggiunge i 6,7 pollici permette uno spazio di manovra più grande, che si adatta particolarmente a chi preferisce avere dei testi più grandi sul proprio smartphone. Inoltre, la batteria di dimensioni maggiori ci permetterà di arrivare a fine giornata con più facilità, senza dover sacrificare nulla in termini di produttività ed esperienza d'uso.

Prezzi e disponibilità

Come per il suo fratello minore, anche iPhone 15 Plus sarà disponibile ovunque il 22 settembre con i preordini che partiranno il 15 dello stesso mese. Il prezzo di partenza è fissato a 1.129€ per il modello da 128 GB per arrivare fino a 1.509€ per il modello con una memoria interna da 512 GB. La cosa da evidenziare è che in media il prezzi è di circa 50-60€ inferiore rispetto ai prezzi di lancio degli iPhone 14, mentre tutti si aspettavano un aumento dei prezzi anche a causa delle novità introdotte.

  • Modello da 128 GB: 1129€
  • Modello da 256 GB: 1259€
  • Modello da 512 GB: 1509€

iPhone 15 Pro

Il nuovo iPhone 15 Pro e Pro Max sono disponibili in quattro nuove colorazioni di titanio
Il nuovo iPhone 15 Pro e Pro Max sono disponibili in quattro nuove colorazioni di titanio

Il primo dei due modelli di punta di quest'anno presenta una serie di novità sicuramente interessanti, che in alcuni casi potrebbero stravolgere l'esperienza d'uso vissuta con l'iPhone, soprattutto per gli utenti più esigenti alla ricerca del massimo potenziale in ogni aspetto di questa categoria di prodotti. Apple non si è mai tirata indietro quando si tratta di offrire la migliore esperienza ad un utente professionale. Ed è proprio a questi utenti che punta ad arrivare con il lancio degli iPhone 15 Pro.

Design e Materiali

Per la prima volta Apple ha abbandonato l'uso dell'acciaio inossidabile per la realizzazione del corpo dello smartphone in favore del titanio. Questo nuovo materiale permette una maggiore resistenza agli urti e alle cadute, oltre ad essere nettamente più leggero. Il risultato finale (almeno per quanto visto nei render fino ad ora) è veramente stupefacente, con quattro nuove colorazioni che esaltano le diverse sfumature del titanio a seconda dei gusti personali dell'utente finale: titanio naturale, titanio blu, titanio nero e titanio bianco. La parte interna della scocca è realizzata comunque in alluminio per favorire la resistenza e la dissipazione del calore, mentre il pannello posteriore è realizzato in vetro temperato per permettere la ricarica wireless tramite lo standard MagSafe di Apple.

Sulla parte frontale la tecnologia utilizzata del display rimane pressoché invariata, con i suoi 120 Hz di frequenza d'aggiornamento applicati dalla tecnologia Pro Motion. Le cornici però sono diventate più sottili. Questo elemento, unito al fatto che lo smartphone pesa di meno per via del titanio utilizzato, rendono l'iPhone 15 Pro veramente ottimo sul fronte dell'ergonomia.

Lo switch per attivare la modalità silenziosa è stato sostituito con un più versatile e personalizzabile Tasto azione
Lo switch per attivare la modalità silenziosa è stato sostituito con un più versatile e personalizzabile Tasto azione

Tasto azione

Per la prima volta dal debutto dell'iPhone nel lontano 2007, Apple ha deciso di rimuovere l'ormai iconico switch per impostare lo smartphone in modalità silenziosa a favore di un tasto azione personalizzabile. Una volta premuto a lungo, questo ci offrirà un piacevole feedback aptico per segnalarci la sua attivazione, assieme ad una pratica notifica visiva disponibile direttamente tramite l'Isola Dinamica. Durante la sua presentazione abbiamo potuto assistere a diversi utilizzi del Tasto azione, come la classica attivazione della modalità silenzioso, l'apertura dell'applicazione fotocamera, l'accensione della torcia, l'avvio di una registrazione vocale oppure il lancio di un comando rapido. Si tratta dunque di una funzionalità con un grande potenziale, che siamo sicuri che verrà sfruttata a dovere dagli utenti.

Prestazioni

Proprio come accaduto lo scorso anno, solamente i modelli Pro della nuova linea iPhone hanno adottato i nuovi chip ad alte prestazioni. Quest'anno Apple ha voluto fare un importante passo in avanti, passando al processo produttivo a 3 nanometri per garantire il massimo delle performance, senza sacrificare la preziosa autonomia. In totale troviamo ben 19 miliardi di transistor, suddivisi in diverse "aree" per formare una CPU da 6 core (2 ad alte prestazioni e 4 core per l'efficienza).

Il chip A17 Pro è un mostro di potenza con una GPU in grado di reggere i videogiochi moderni
Il chip A17 Pro è un mostro di potenza con una GPU in grado di reggere i videogiochi moderni

Quella che ci ha stupito in assoluto di più è stata però la GPU con i suoi 6 core grafici ad alte prestazioni, che promette prestazioni del 20% superiori rispetto al passato. Tra le tante novità promesse da Apple troviamo anche la possibilità di godere di un Ray Tracing nativo tramite hardware dedicato, che debutta per la prima volta in uno smartphone. Si tratta di tecnologie tipicamente riservate al mercato PC e console, che ora sono a portata di un dispositivo altamente portatile e con una lunga autonomia. Il desiderio di Apple a tal proposito è chiaramente quello di attirare l'attenzione degli sviluppatori, che possono ora considerare anche l'iPhone come un potenziale dispositivo sul quale distribuire i propri giochi. In particolare, sono stati già annunciati Resident Evil 4 Remake e Assassin's Creed Mirage in arrivo per iPhone 15 Pro entro l'inizio del 2024.

Tra le numerose sezioni che compongono il SoC c'è anche una parte dedicata all'ottimizzazione dei file trasferiti tramite la nuova porta USB-C, che adotta in questo caso lo standard USB 3, raggiungendo velocità pari a 10 Gbps. Questo consente all'iPhone di essere collegato ad unità d'archiviazione esterne, per trasferire in tempo reale i video o le fotografie che scattiamo, direttamente su un supporto esterno.

Il sensore principale della fotocamera degli iPhone 15 Pro rimane da 48MP ma con prestazioni migliorate
Il sensore principale della fotocamera degli iPhone 15 Pro rimane da 48MP ma con prestazioni migliorate

Fotocamera

Arriviamo al comparto fotografico, che come era lecito aspettarsi, riesce ancora una volta a migliorarsi rispetto al passato. La fotocamera principale rimane a 48 megapixel, ma grazie al nuovo processore dotato di Neural Engine, riesce a scattare fotografie ancora migliori, soprattutto in condizioni di scarsa luminosità. iPhone 15 Pro è in grado di regolare la lente principale su tre diverse lunghezze focali, più comunemente utilizzate dai fotografi di tutto il mondo: 24, 28 e 35 millimetri. Inoltre, grazie alla lente ultra grandangolare, si possono scattare splendide macro o raggiungere la lunghezza focale di 13 millimetri. La lente telescopica invece raggiunge uno zoom ottico 3x, come già visto sui modelli iPhone 14 Pro. Infine Apple ha annunciato la possibilità di registrare Video Spaziali, che saranno fruibili con il visore Apple Vision Pro quando sarà disponibile. Tali video, se riprodotti con il visore, avranno un effetto tridimensionale, che ci permetterà di rivivere i nostri ricordi, immergendoci ulteriormente in essi.

  • Sistema di fotocamere Pro: principale (grandangolo) da 48MP, ultra-grandangolo da 12MP, teleobiettivo da 12MP con stabilizzazione ottica dell'immagine su sensore di seconda generazione
  • Fotocamera frontale: Diaframma con apertura ƒ/1.9 e registrazione video 4K a 24 fps, 25 fps, 30 fps o 60 fps
  • Lenti:
    • Grandangolo: 48MP, ƒ/1.78
    • Ultra-grandangolo: 12MP, ƒ/2.2
    • Teleobiettivo: 12MP, ƒ/2.8
  • Zoom ottico: 0,5x, 1x, 2x, 3x
  • Registrazione video 4K a 24 fps, 25 fps, 30 fps o 60 fps
  • Modalità Cinema per girare video con profondità di campo ridotta (fino a 4K HDR a 30 fps)
  • Video in slow‑motion (1080p) a 120 fps o 240 fps
  • Funzioni:
    • Flash True Tone
    • Photonic Engine
    • Deep Fusion
    • Smart HDR 5 per le foto
    • Modalità Notte
    • Ritratti in modalità Notte
    • Fotografia macro
    • Apple ProRAW

Prezzi e disponibilità

iPhone 15 Pro verrà lanciato assieme ai modelli iPhone 15 base il 22 settembre. I preordini verranno aperti il 15 settembre ad un prezzo a partire da 1.239€ per il modello da 128 GB e raggiungeranno i 1.869€ per il modello da 1 TB. La cosa da evidenziare è che in media il prezzo dei modelli Pro è di circa 100-120€ inferiore rispetto ai prezzi di lancio degli iPhone 14 Pro.

  • Modello da 128 GB: 1239€
  • Modello da 256 GB: 1369€
  • Modello da 512 GB: 1619€
  • Modello da 1 TB: 1869€

iPhone 15 Pro Max

La novità esclusiva dell'iPhone 15 Pro Max è rappresentata da questa lente telescopica 5x
La novità esclusiva dell'iPhone 15 Pro Max è rappresentata da questa lente telescopica 5x

L'iPhone 15 Pro Max ha addirittura una marcia in più rispetto al modello iPhone 15 Pro. Oltre ad avere un display di dimensioni maggiori con una diagonale di 6,7 pollici ed una batteria con un'autonomia davvero invidiabile, presenta anche una lente telescopica per uno zoom ottico 5x. Grazie ad un avanzato sistema a quattro prismi sovrapposti, la lente è in grado di catturare fotografie con una lunghezza focale di 120 millimetri, per le quali sarebbe tipicamente necessario un obiettivo generoso in termini di dimensioni. Questa lunghezza focale si aggiunge alle altre già presenti su iPhone 15 Pro, raggiungendo in totale 7 lunghezze diverse, quindi citando Apple si tratta di uno "smartphone con tre fotocamere ma è come se ne avesse sette".

Queste sono le sette lunghezze focali supportate dal comparto fotografico dell'iPhone 15 Pro Max
Queste sono le sette lunghezze focali supportate dal comparto fotografico dell'iPhone 15 Pro Max

Prezzi e disponibilità

Nonostante ci aspettavamo dei ritardi per il modello Pro Max, questo iPhone 15 arriva per tutti il 22 settembre con i preordini che partono il 15 dello stesso mese. Il modello di base parte con 256 GB di memoria interna ad un prezzo di listino fissato a 1.489€. La cosa da evidenziare è che il prezzo di lancio è il medesimo dell'iPhone 14 Pro Max dello scorso anno ma, nel caso di iPhone 15 Pro Max, il taglio basso di storage parte da 256 GB visto che il modello da 128 GB non è presente. Questo significa che allo stesso prezzo dello scorso anno è possibile portarsi a casa uno smartphone con il doppio di capienza.

  • Il modello da 128 GB non viene più prodotto.
  • Modello da 256 GB : 1489€
  • Modello da 512 GB: 1739€
  • Modello da 1 TB: 1989€

Confronto con i modelli precedenti

Il confronto tra iPhone 14 Pro e iPhone 15 Pro è assolutamente lecito, viste le novità introdotte da Apple
Il confronto tra iPhone 14 Pro e iPhone 15 Pro è assolutamente lecito, viste le novità introdotte da Apple

Fare un confronto tra iPhone 14 e iPhone 15 non è affatto semplice, principalmente per due motivi. Il primo è piuttosto banale, perché si lega al fatto che non abbiamo ancora potuto mettere le mani sui nuovi iPhone 15, quindi per dare un giudizio definitivo, vi invitiamo ad attendere la nostra recensione. Il secondo invece riguarda il cambiamento dei prezzi, perché contro ogni previsione, Apple ha diminuito il costo dei nuovi iPhone in Italia. Conseguentemente l'intera linea di iPhone con i prezzi ufficiali, gli street price, il mercato dei ricondizionati e dell'usato, subiranno un riposizionamento nelle prossime settimane.

Conviene comprare un iPhone 15 o iPhone 14 Pro?

Questa è sicuramente una delle domande più frequenti in fase di acquisto di un nuovo iPhone. Come visto nei precedenti paragrafi, l'iPhone 15 ha ereditato parecchie caratteristiche dell'iPhone 14 Pro. I prezzi dei due modelli sono praticamente identici in questo momento, quindi è lecito porsi questa domanda. La risposta non è così banale, perché ci sono delle differenze tra i due modelli. L'iPhone 14 Pro ha ancora delle caratteristiche migliori rispetto al 15, come materiali più pregiati, il display always-on con tecnologia Pro Motion a 120 Hz, la tripla lente per la fotocamera posteriore. L'iPhone 15 invece ha dalla sua parte la porta universale USB-C e poche altre novità, come il nuovo chip Ultra Wideband di seconda generazione ed un peso leggermente inferiore. Quindi se trovate i modelli ad un prezzo simile, vi consigliamo di acquistare l'iPhone 14 Pro a meno che non vogliate a tutti costi una porta USB-C sul vostro smartphone.

Queste sono le nuove colorazioni ufficiali degli iPhone 15 e iPhone 15 Plus
Queste sono le nuove colorazioni ufficiali degli iPhone 15 e iPhone 15 Plus

Perché passare ad iPhone 15 e iPhone 15 Pro?

Quali sono le vere novità che possono spingere l'utente a passare a questa nuova linea di iPhone 15? La prima è senza dubbio l'introduzione della porta USB-C, che per molti risulterà una vera manna dal cielo per l'utilizzo quotidiano, soprattutto quando si possiede altri dispositivi che vengono ricaricati con questa porta. Poi c'è l'Isola Dinamica che approda per la prima volta su tutti i modelli della linea. Sebbene non sia certo un elemento così essenziale nell'esperienza d'uso dell'iPhone, sicuramente aumenta il livello d'interazione con lo smartphone e regala anche un cambiamento estetico nella parte frontale. Anche l'obiettivo principale della fotocamera posteriore raggiunge per la prima volta i 48 MP su tutta la linea. Se utilizzate spesso l'app Dov'è con i prodotti Apple come gli AirTag, il nuovo chip Ultra Wideband potrebbe fare la differenza per trovare i dispositivi ancora più in fretta e con una maggiore precisione.

Le caratteristiche sopra citate sono comuni a tutti i modelli dell'iPhone 15. Se però volete fare il vero passo in avanti, dovete considerare i modelli iPhone 15 Pro. Qui la novità più importante è rappresentata indubbiamente dal chip A17 Pro, realizzato con la tecnica costruttiva a 3 nanometri. Si tratta di un salto generazionale importante, che consentirà al dispositivo di essere supportato via software per numerosi anni a venire. Soprattutto lato GPU il distacco prestazionale è piuttosto importante, con un aumento del 20% in termini di potenza bruta, lo smartphone riesce ora a riprodurre giochi complessi come Resident Evil 4 Remake e Assassin's Creed Mirage. I modelli Pro hanno inoltre la nuova porta USB-C di terza generazione, che permette di collegare supporti esterni direttamente all'iPhone per il trasferimento rapido ed immediato di foto e video.

Questa è la nuova colorazione Titanio naturale dell'iPhone 15 Pro
Questa è la nuova colorazione Titanio naturale dell'iPhone 15 Pro

Il modello iPhone 15 Pro Max inoltre rappresenta l'apice per gli amanti della fotografia, con il suo teleobiettivo x5 ed uno stabilizzatore ottico di nuova generazione, oltre ad avere la migliore autonomia ed il display più grande.

Chi dovrebbe considerare l'acquisto di un iPhone 15?

Gli iPhone 15, soprattutto i modelli Pro, segnano l'inizio di una nuova era per lo smartphone Apple. La porta USB-C è finalmente arrivata, assieme a tante novità come l'Isola Dinamica e la nuova fotocamera da 48 MP su ogni modello della linea. Se quindi volete uno smartphone che vi duri nel tempo, l'acquisto di un iPhone 15 o iPhone 15 Pro è assolutamente consigliato. Questi smartphone riceveranno aggiornamenti costanti per almeno altri 5 anni e non ci aspettiamo che possano arrivare novità tali da stravolgere completamente l'esperienza d'uso dell'iPhone nei modelli futuri. Se avete un iPhone 12 o successivi, forse non sentirete ancora il bisogno di aggiornare; d'altra parte, anche il design degli iPhone 15 è abbastanza simile agli ultimi tre modelli rilasciati. Se invece provenite da un iPhone 11 o precedenti, potete assolutamente considerare l'acquisto di un iPhone 15, che vi darà accesso a tante altre novità introdotte negli ultimi.

Conclusioni

Tutti i modelli di iPhone 15 sono dotati dell'Isola Dinamica per la prima volta nella storia dell'iPhone
Tutti i modelli di iPhone 15 sono dotati dell'Isola Dinamica per la prima volta nella storia dell'iPhone

Nell'ultimo decennio abbiamo assistito ad una preponderante crescita del mercato degli smartphone. Questi dispositivi sono stati capaci di irrompere nella vita quotidiana di moltissime persone, evolvendosi di anno in anno per soddisfare le numerose esigenze dell'utente finale ed offrire un'esperienza d'uso pressoché completa. Continuare ad evolvere e migliorare questa categoria di prodotti non è affatto facile, infatti molti produttori faticano a trovare qualche nuovo spunto per invogliare gli acquirenti ad aggiornare lo smartphone con frequenza annuale.

La stessa Apple non riesce più a stupire allo stesso modo, rimanendo però ancora un esempio da seguire per la capacità di comunicare e rendere più interessanti agli occhi dell'utente le innovazioni introdotte, cosa che si traduce facilmente in vendite da capogiro. Quando si parla di iPhone, gli appassionati del settore tendono sempre a drizzare le antenne, per captare quale sarà il prossimo passo di Apple in questo mercato stagnante e saturo. Alcuni sperano in un passo falso, altri stanno già gridando allo scandalo per i prezzi in aumento e le scarse novità introdotte. I dati di vendita però stanno ancora dando ragione all'azienda di Cupertino, la quale sta continuando a cavalcare l'onda del successo con questo suo prodotto di punta dall'ormai lontano 2007.

iPhone 15 e iPhone 15 Pro sono due dispositivi di fascia alta, che vanno a colmare alcune lacune presenti nei precedenti modelli, mantenendo il primato storico nella potenza di calcolo e l'eccellenza in un comparto fotografico di altissimo livello. L'introduzione della porta USB-C, il passaggio ai 3 nanometri e la potenza sconvolgente della GPU del chip A17 Pro rappresentano il salto verso una nuova generazione di iPhone, ormai sempre più vicini alla perfezione. In tutto questo, lo ripetiamo ancora una volta, la cosa che ci ha stupito maggiormente è forse l'abbassamento dei prezzi in Italia rispetto ai modelli dello scorso anno, cosa che fino a poche ore fa non credevamo fosse nemmeno immaginabile. Per dare un giudizio definitivo a questi prodotti dovrete aspettare la nostra recensione che arriverà nelle prossime settimane, quando avremo l'occasione di toccare con mano i nuovi smartphone Apple.

Per concludere, vi ricordiamo di nuovo che tramite Amazon Italia è disponibile la prenotazione dei vari modelli di iPhone 15, in tutti i modelli. Inoltre, vi lasciamo anche i nostri suggerimenti per quanto riguarda gli alimentatori e i cavi USB-C da usare con iPhone 15.

Non perdere le migliori offerte selezionate dalla Redazione di Multiplayer.it
Iscriviti al Canale
Questo articolo include un link con affiliazione che potrebbe fruttare una commissione a Multiplayer.it.