Marvel's Avengers, i cattivi che ci sono... e che vorremmo

Quanti e quali sono i super villain che dobbiamo affrontare in Marvel's Avengers? E quali vorremmo vedere nei prossimi aggiornamenti? Ecco le nostre idee.

SPECIALE di Christian Colli   —   12/09/2020
15

Indice

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato dei sei eroi giocabili al lancio di Marvel's Avengers: il titolo Square Enix, come scritto nella nostra recensione, non ci ha convinto del tutto, ma ha enormi potenzialità e se lo sviluppatore Crystal Dynamics riuscirà a correggere il tiro, in futuro potrebbe rivelarci non poche sorprese. Marvel's Avengers è infatti un Game as a Service, ovvero un gioco che sarà aggiornato nel corso dei mesi con nuovi contenuti single e multiplayer. Sappiamo che arriveranno nuovi eroi, a cominciare da Kate Bishop e Occhio di falco, e che insieme a loro ci saranno missioni inedite in cui cimentarci coi sei eroi che nel frattempo stiamo crescendo in livelli e potenza.

Uno degli aspetti che ci ha deluso di più, però, è stato il numero risicato di super criminali da combattere. Come forse saprete, in questo gioco gli Avengers devono vedersela con l'AIM, la compagnia controllata da MODOK che li ha soppiantati dopo un catastrofico incidente e che ora sta imponendo il suo regime sul mondo. Oltre a MODOK e alle sue armate, i Vendicatori se la vedono anche con Taskmaster, l'Abominio e... basta. Non ci sono altri villain celebri, tratti dai fumetti o dai film del Marvel Cinematic Universe targato Disney, che facciano da boss alla fine di qualche missione o anche semplicemente una comparsa sfuggente. Nelle prossime righe vi spiegheremo chi sono i principali avversari nel gioco e faremo una piccola wishlist su quelli che ci piacerebbe combattere in futuro.

Marvels Avengers 13

MODOK

MODOK non è uno dei villain più famosi dell'Universo Marvel, però è uno dei più anziani: Stan Lee e Jack Kirby lo hanno creato addirittura nel 1967 per la collana Tales of Suspense come avversario di Captain America. Pur essendo stato una spina nel fianco a intermittenza per Cap e per gli Avengers, questo personaggio ha goduto solo recentemente di una maggior rilevanza quando è stato inserito come combattente giocabile in Marvel Vs. Capcom 3; in seguito, è comparso in diversi videogiochi come il recente Marvel Ultimate Alliance 3. In Marvel's Avengers assistiamo alle sue origini quando George Tarleton, scienziato a capo dell'AIM, viene investito dall'energia Terrigen e sviluppa un potere, chiamato tecnopatia, che gli consente di controllare la tecnologia col pensiero. Contemporaneamente, Tarleton subisce anche una trasformazione fisica e assume tratti mostruosi che lo costringono a impiegare un esoscheletro per muoversi. Impazzito del tutto, sceglierà un acronimo inquietante - Mental Organism Designed Only for Killing - e diventerà un nemico giurato degli Avengers.

Marvels Avengers 7

Monica Rappaccini

Monica è un personaggio relativamente recente: ha fatto il suo esordio nel 2005 sulla collana Amazing Fantasy in qualità di Scienziata Suprema dell'AIM. Nei fumetti, insomma, è sempre stata una villain, mentre Marvel's Avengers la delinea in modo più ambiguo. Nel romanzo prequel La Chiave dell'Estinzione, scopriamo che lei e Bruce Banner stanno insieme a San Francisco, dove gli Avengers dovrebbero aprire una nuova divisione della squadra. Monica lavora nell'AIM e studia le cellule Gamma nella speranza di trovare una cura per Bruce, ma dopo l'A-Day tutto cambia e la ritroviamo al fianco di MODOK nell'efferato studio degli Inumani. Pur essendo una cattiva di serie B, nel gioco Square Enix darà filo da torcere ai Vendicatori, e soprattutto a Bruce che nutre ancora dei sentimenti nei suoi confronti. Il problema è che Monica ha piani molto più complicati di quello che sembra, e non tutti coinvolgono il suo superiore MODOK: considerato il finale della campagna, siamo abbastanza sicuri che continuerà a tormentare i Vendicatori anche nei prossimi aggiornamenti.

Monica

Abominio

Sebbene esistano diversi villain che rispondono al soprannome Abominio, il più famoso è sicuramente quello creato nel 1967 per la collana Tales of Astonish da Stan Lee e Gil Kane. Nei fumetti, è la spia del KGB Emil Blonsky - interpretata da Tim Roth nel film L'incredibile Hulk del 2008 - a innescare l'esplosione che trasforma Bruce Banner in Hulk, finendo investito a sua volta dalle stesse radiazioni Gamma che lo muteranno in un mostruoso energumeno. Nel gioco le sue origini sono un po' diverse, e potete leggerle nel summenzionato romanzo prequel La Chiave dell'Estinzione: addetto alla sicurezza dell'AIM, Emil fa da cavia agli esperimenti di Monica per acquisire una maggiore potenza, e si trasforma in un mostro simile a Hulk su cui punteranno gli occhi i micidiali membri dello Zodiaco. Nel gioco ci imbattiamo nell'Abominio durante una delle primissime missioni e lo affrontiamo in combattimento. In seguito, l'Abominio diventa un boss ricorrente nelle missioni multigiocatore grazie alle tecniche di clonazione dell'AIM. Non sottovalutate la sua massa fisica: l'Abominio può essere molto veloce e diffondere un gas tossico che infligge danni ad area.

Marvels Avengers 1

Taskmaster

Creato nel 1980 da David Michelinie e George Pérez, Tony Masters è un personaggio piuttosto particolare: compare per la prima volta nel numero 195 di The Avengers come nemesi dei nostri eroi, ma negli anni ha assunto anche il ruolo di antieroe e vigilante. Tony è più che altro un mercenario che offre i suoi servizi al miglior offerente: uno speciale composto ha potenziato la sua memoria fotografica e muscolare, che gli consente di imparare e replicare ogni tecnica di combattimento. Ciò lo rende uno degli avversari più formidabili dei Vendicatori, e forse è per questo che Capcom l'ha inserito come personaggio giocabile in Marvel Vs. Capcom 3, sdoganandolo dopo tanti anni passati in serie B. Lo vedremo al cinema come villain nell'imminente Black Widow - e non sappiamo chi è l'attore o l'attrice che lo interpreta! - mentre nel gioco lo affrontiamo nella primissima missione: è infatti il boss da combattere nei panni della Vedova Nera nel catastrofico giorno dell'A-Day. Una volta sconfitto, Taskmaster scompare per tutta la campagna e diventa un boss ricorrente nelle missioni multigiocatore: è agile, veloce, e impugna una spada e uno scudo che massimizzano la sua difesa e il suo attacco.

5Wq448Rf8Nf51

Thanos

La rassegna di villain che incontriamo nel gioco purtroppo è già finita, ma l'universo Marvel ha talmente tanti criminali e cattivoni che sarebbe un peccato non sfruttarli per rendere più avvincenti le missioni, le storyline secondarie e i prossimi aggiornamenti di Marvel's Avengers. Il primo a cui abbiamo pensato non poteva essere che Thanos, il Titano che ha fatto scalpore al cinema nei film che costituiscono la cosiddetta "Saga dell'Infinito". Creato nel 1973 per il numero 55 della collana The Invincible Iron Man da Jim Starlin, questo alieno innamorato letteralmente della Morte ha tormentato gli Avengers per anni prima nei fumetti, poi nei videogiochi - a cominciare da Marvel Super Heroes del 1995, in cui era giocabile - e infine nei film. Non è un personaggio facile da gestire e speriamo che Crystal Dynamics si prenda il suo tempo per introdurlo in questo nuovo universo, invece di trasformarlo in un comunissimo boss. Sebbene sia noto soprattutto per la sua ossessione nei confronti delle Gemme dell'Infinito, Thanos è un villain potentissimo che, una volta tanto, potrebbe essere rappresentato senza ricorrere al famigerato Guanto che ormai è un cliché.

Maxresdefault

Ultron

Creato nel 1968 da Roy Thomas e John Buscema, nei fumetti l'androide Ultron è una creazione di Hank Pym, mentre nel film Avengers: Age of Ultron è un'intelligenza artificiale ribelle programmata da Tony Stark e Bruce Banner con l'ausilio della Gemma della Mente. Folle e geniale, Ultron può controllare informazioni e tecnologia, e nella maggior parte delle sue apparizioni ricorre a droni con le sue fattezze per attaccare gli Avengers mentre elabora piani di conquista sempre più sofisticati e imprevedibili. Crystal Dynamics potrebbe inserire facilmente questo villain nei prossimi aggiornamenti del gioco. Abbiamo già Hank Pym, che fa da leader alla fazione degli Inumani che si nasconde nel cosiddetto Formicaio, e una vagonata di nemici robotici da combattere nelle varie missioni: Ultron potrebbe essere un nuovo boss di alto livello e presidiare la missione finale di qualche nuova storyline. Praticamente basterebbe riciclare qualche asset, e sarebbe un ottimo modo per aggiungere la Visione al roster di eroi.

Avengers Age Of Ultron Villain Inquietante Inedite Concept Art V4 441186 1280X720

Loki

Il fratellastro di Thor non compare in Marvel's Avengers, anche se è stato disegnato per uno degli albi prequel incentrato, appunto, sul Dio del Tuono. La missione iconica di Thor ci vede inseguire proprio un sosia malvagio dell'Asgardiano e facendo due più due ci è apparso chiaro che Crystal Dynamics intenda fare qualcosa con un personaggio che è diventato popolarissimo soprattutto dopo essere comparso nei film della Disney con le fattezze dell'attore Tom Hiddleston. Loki, in fondo, risale al 1962, quando Stan Lee, Larry Lieber e Jack Kirby lo disegnarono per la collana Journey into Mystery. La storia è più o meno la stessa in tutti i media: Loki è in realtà il figlio del gigante Laufey, adottato da Odino dopo la vittoria di Asgard sul regno di Jotunheim. La sua personalità ambigua e combattuta ne fa qualche volta un antieroe, ma non prendiamoci in giro: Loki è il dio dell'inganno e ha infastidito gli Avengers, e non solo, talmente tante di quelle volte che nel gioco Square Enix non può che essere un boss di fine missione.

Loki Ruolo Owen Wilson 1920X1080