Metroid Dread è il gioco del mese di ottobre 2021

I sondaggi tra lettori e redazione concordano: Metroid Dread si aggiudica la palma di gioco del mese di ottobre 2021!

RUBRICA di Giorgio Melani   —   03/11/2021
96

Quello appena trascorso è stato un mese molto particolare: ottobre 2021 si è caratterizzato per l'uscita di parecchi giochi di notevole interesse, tanto che i voti sul gioco del mese si sono sparsi su un'ampia platea di possibili candidati, concentrandosi però maggiormente su un paio di titoli. In particolare su uno, ovvero Metroid Dread per Nintendo Switch, che è stato in questo modo nominato gioco del mese.

Il risultato è concorde tra lettori e redazione, come non accade spessissimo, e in questo caso emerge in seguito a una votazione piuttosto combattuta soprattutto fra le due opere che fin da subito si sono date battaglia nei cuori dei giocatori: il metroidvania di Nintendo e Mercury Steam da una parte e Age of Empires IV dall'altra. Quest'ultimo, infatti, in entrambi i sondaggi è finito secondo davvero per un'inezia, ma decisiva a mettere Metroid in cima al podio.

Per il resto, però, bisogna dire che ottobre 2021 è coinciso con l'uscita di una quantità di giochi davvero impressionante, tra i quali anche delle produzioni davvero di grosso calibro.

È un po' la situazione standard di questo periodo notoriamente molto affollato di nuove uscite che anche quest'anno è piuttosto in linea con la tradizione, nonostante i numerosi ritardi e posticipi che hanno sfoltito parecchio la lineup potenziale di questa fine del 2021. Con tutte le produzioni first party di Sony che sono state spostate all'inizio del 2022, il periodo pre-natalizio è affidato soprattutto a Microsoft, Nintendo e i third party, tra i quali si riconoscono alcuni titoli classici di questo periodo. A ottobre, però, c'è stato ancora spazio per tanta originalità, come dimostrano numerosi prodotti in lizza per il titolo di gioco del mese.

La scelta della redazione

Age of Empires IV, un assedio durante il gioco
Age of Empires IV, un assedio durante il gioco

Abbastanza netta la vittoria di Metroid Dread per quanto riguarda il sondaggio interno alla redazione, nonostante siano stati proposti una quantità di titoli veramente notevole, a dimostrazione anche della varietà di gusti che contraddistingue questo agglomerato di personaggi che risponde al nome di Multiplayer.it. I risultati della votazione interna mostrano una preferenza netta per Metroid Dread, cosa che risulta comprensibile anche guardando la recensione del grande ritorno di Samus, ma la lotta è stata piuttosto serrata fino all'ultimo con Age of Empires IV, e non poteva essere altrimenti considerando la quantità di utenti principalmente PC che ci sono da queste parti. Anche in questo caso, la recensione di Age of Empires 4 dimostra quanto lo strategico ad ambientazione storica di Microsoft sia stato apprezzato.

In terza posizione c'è la prima sorpresa del mese, ovvero Inscryption: si tratta di uno strano gioco che mischia elementi da gioco di carte, RPG e roguelike, tutto immerso in un'atmosfera veramente inquietante e strana ma anche terribilmente affascinante. Dall'autore di una stranezza come Pony Island, d'altra parte, non potevamo aspettarci nulla di meno. Al di fuori del podio, i voti si sono sparsi su una grande quantità di giochi, tra i quali si sono distinti soprattutto il nuovo sparatutto cooperativo Back 4 Blood, l'immancabile Marvel's Guardians of the Galaxy, action game sviluppato da Eidos Montreal sulla base della celebre licenza e Happy Game, quest'ultimo che rappresenta la nuova avventura grafica da parte di Amanita Design, autori degli ottimi Samorost e Machinarium.

La scelta dei lettori

Metroid Dread, uno screenshot che mostra l'impostazione classica del gioco, nonostante l'uso di grafica in 3D
Metroid Dread, uno screenshot che mostra l'impostazione classica del gioco, nonostante l'uso di grafica in 3D

Risultato quasi corrispondente è quello emerso dal sondaggio diffuso tra i lettori di Multiplayer.it: anche in questo caso il vincitore risulta essere Metroid Dread, ma qui il distacco con il secondo si fa veramente infinitesimale. Il nuovo capitolo della storica serie Nintendo riesce a spuntarla per un solo punto percentuale, conquistando il titolo di gioco del mese per i lettori, ma la lotta è stata veramente dura fino all'ultimo. I MercurySteam, sotto la guida di Nintendo, sono riusciti a confezionare un capitolo per Nintendo Switch davvero ottimo sotto ogni punto di vista, che richiama perfettamente la tradizione classica della serie nonostante il ricorso alla grafica 3D, mantenendo l'impostazione storica e soprattutto le atmosfere e il feeling tipici delle origini, tra esplorazione, senso di minaccia e progressione.

Age of Empires 4 alla fine si è dovuto accontentare della seconda posizione, ma considerando che si tratta di un genere spesso poco considerato rispetto a titoli di grosso calibro e blockbuster, si tratta comunque di un ottimo risultato. Il ritorno della serie storica di Microsoft è stato un successo e il lancio direttamente all'interno di Xbox Game Pass garantisce sicuramente una fruizione allargata a fasce di pubblico più ampie rispetto a quanto un RTS esclusivamente su PC potrebbe garantire solitamente. In terza posizione, ma questo con un distacco decisamente notevole rispetto ai primi due, è arrivato Marvel's Guardians of the Galaxy, a dimostrazione di come il titolo Eidos Montreal e Square Enix sia riuscito a catturare l'attenzione anche al di là della sua licenza importante, proprio come gioco action di buona fattura.