I migliori smartphone del 2021

Quali sono stati i migliori smartphone Android e iOS usciti durante il 2021? Scopriamolo assieme nella nostra lista.

SPECIALE di Andrea Palmisano   —   11/03/2022
5

Il 2021 è stato un anno di continuità nel mondo degli smartphone, in cui i grandi nomi del settore hanno rafforzato o comunque mantenuto pressoché stabili le proprie posizioni. Si avverte certamente una generale mancanza di innovazione nel settore, trasversale e generalizzata, ma allo stesso tempo alcuni elementi funzionali hanno avuto una maggiore diffusione, migliorando sostanzialmente l'esperienza d'uso.

Pensiamo soprattutto ai sistemi di carica rapida, che stanno rendendo meno importante il fattore della capacità pura e semplice della batteria visto che bastano pochi minuti collegati ad una presa di corrente per recuperare ore e ore di autonomia. Più in generale poi ci sono tentativi da parte di diversi produttori di imboccare la via degli smartphone pieghevoli, anche se rimangono alcuni limiti tecnici e dei costi di listino superiori rispetto ai telefoni "normali" che mantengono questo genere di prodotti ancora ristretti ad una nicchia di mercato.

In ogni caso, chi ha avuto bisogno di acquistare uno smartphone ha potuto contare su un'offerta estremamente ampia in ogni fascia di prezzo: questa è la nostra guida dei migliori smartphone del 2021 ovvero usciti nel corso di questo periodo.

1. Apple iPhone 13 Pro

Apple iPhone 13 Pro
Apple iPhone 13 Pro

Chi conosce Apple lo sa bene: guardando ai suoi iPhone non ci si deve aspettare necessariamente l'innovazione rispetto al resto del mercato, quanto piuttosto un perfezionamento delle singole caratteristiche e la loro introduzione centellinata solo quando queste sono perfettamente integrate nel prodotto. Con iPhone 13 Pro la casa di Cupertino ha lavorato principalmente migliorando moltissimi aspetti più o meno importanti, realizzando infine un prodotto che rappresenta un po' la summa del lavoro iniziato con iPhone X: un device maturo, completo e privo sostanzialmente di difetti, che ha segnato passi in avanti rispetto al predecessore in categorie come l'autonomia e il display, ora finalmente a 120 Hz. Anche dal punto di vista fotografico ci sono miglioramenti, pur mantenendo invariato il valore dei megapixel: d'altra parte ogni anno le fotocamere di iPhone diventano un punto di riferimento per la categoria, non necessariamente essendo le migliori in assoluto tecnicamente ma per la combinazione impeccabile tra hardware e software, la riproduzione dei colori e la gestione della luce.

La tripla fotocamera da 12 MP per l'ennesima volta dimostra come la corsa ai grandi numeri sia spesso uno specchietto per le allodole, quando è poi tutto il lavoro di contorno a dare la spinta decisiva.

Spettacolari anche i video, fino a 4K 60 FPS, che possono contare su un sistema di stabilizzazione ottica estremamente efficace. Le prestazioni grazie al nuovo SoC A15 Bionic sono impressionanti, addirittura sovradimensionate rispetto alle necessità dell'utenza media: ciò nonostante questo è uno dei motivi per cui gli iPhone godono di una longevità fuori dal comune, con anni di aggiornamenti garantiti dalla casa madre. In conclusione quindi, iPhone 13 Pro è il miglior iPhone finora creato: certo, è quello che si dice ogni anno, ma chi apprezza l'ecosistema Apple sa bene quanto di vero ci sia in questa affermazione.

Scheda tecnica Apple iPhone 13 Pro

  • Dimensioni: 146.7 x 71.5 x 7.65 mm
  • Peso: 204 grammi
  • Display: OLED 6.1" 120Hz
  • Soc: Apple A15 Bionic
  • RAM: 6 GB
  • Fotocamere: 12 Mp + 12 Mp + 12 Mp
  • Apertura: F 1.5 + F 1.8 + F 2.8
  • Fotocamera frontale: 12 Mp F 2.2
  • Connettività Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac/6e
  • Bluetooth: 5.0
  • Sensori: Accelerometro, Prossimità, Bussola, Giroscopio, Impronta digitale
  • Batteria: 3095 mAh
  • Prezzo e memoria:
    128 GB | 1189€
    256 GB | 1309€
    512 GB | 1539€
    1 TB | 1769€

2. Xiaomi 11T Pro

Xiaomi 11T Pro
Xiaomi 11T Pro

Nel gruppo ristretto dei migliori smartphone Android in assoluto del 2021 trova un posto molto in alto in classifica lo Xiaomi 11T Pro, senza dubbio uno dei prodotti più riusciti del colosso cinese dell'ultimo anno. Si tratta di uno smartphone che ricade nella fascia medio/alta, un dispositivo che non rinuncia a nulla offrendo una scheda tecnica veramente notevole: il fulcro è il SoC Snapdragon 888 octa core da 2,84 GHz accompagnato dalla GPU Adreno 660, con 8 GB di RAM LPDDR5 e 256 GB di memoria interna UFS 3.1 non espandibile.

Esteticamente parliamo di un prodotto riuscito, sebbene senza guizzi di particolare originalità: lo Xiaomi 11T Pro ha un design sobrio e pulito, con linee eleganti e un corpo ottico posteriore che richiama idealmente le forme dei vecchi cinematografi a nastro. Molto buono il display AMOLED da 6,67 pollici con supporto ai 120Hz, calibrato molto bene e sempre estremamente leggibile. Adeguata e generosa la batteria da 5.000 mAh, che può essere ricaricata attraverso un sistema a carica rapida che attraverso il caricabatterie da 120W incluso consente di arrivare da 0 a 100% in 23 minuti: una vera rivoluzione che di fatto rende quasi impossibile avere problemi di autonomia. Il comparto fotografico è forse il punto meno entusiasmante, con il sensore principale da 108 megapixel che offre buone prestazioni soprattutto in condizioni di sufficiente luminosità, mentre gli obiettivi secondari sono evidentemente inferiori. Piccole imperfezioni nel quadro di uno smartphone veramente ottimo.

Scheda tecnica Xiaomi 11T Pro

  • Dimensioni: 164.1 x 76.9 x 8.8 mm
  • Peso: 204 grammi
  • Display: AMOLED 6.67 120Hz
  • Soc: Snapdragon 888 Qualcomm
  • RAM: 8 GB
  • Fotocamere: 108 Mp + 8 Mp + 5 Mp
  • Apertura: F 1.75 + F 2.2 + F 2.4
  • Fotocamera frontale: 16 Mp F 2.45
  • Connettività Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac/6
  • Bluetooth: 5.2
  • Sensori: Accelerometro, Prossimità, Bussola, Giroscopio, Impronta digitale
  • Batteria: 5000 mAh
  • Memoria e prezzo:
    8 GB RAM + 128 GB | 649€

3. Samsung Galaxy S21 Plus

Samsung Galaxy S21 Plus
Samsung Galaxy S21 Plus

Nel 2021 Samsung ha come sempre proposto un catalogo vastissimo, che parte dagli smartphone di fascia bassa fino ai top di gamma e ai foldable. Uno dei punti di riferimento della casa coreana è però storicamente la serie S, a sua volta declinata in molte varianti. Il Samsung Galaxy S21 Plus è il modello "di mezzo" della serie S21, e probabilmente quello più equilibrato e interessante. Malgrado il costo abbastanza impegnativo ci si trova di fronte a un prodotto privo di evidenti punti deboli, estremamente equilibrato, con un fantastico display AMOLED a 120Hz e un comparto fotografico di primissimo livello. Tra l'altro l'azienda ha scelto stavolta di mettere da parte le varianti con display curvo, evidentemente non sempre apprezzate dal pubblico: ecco quindi schermi piatti "classici" ma sicuramente più trasversalmente apprezzati e versatili.

La presenza di un SoC Exynos non è un fattore penalizzante, viste le prestazioni assolutamente adeguate e in linea con quelle degli Snapdragon di pari livello. I sensori fotografici non puntano a numeri di megapixel da specchietto per le allodole: 12 MP la principale, 12 il grandangolo e 64 per il tele che sono in grado di raggiungere elevati livelli per gli scatti, mentre i video sono ottimi fino a 4k, con addirittura un 8k fino a 24 fps che è però più che altro una caratteristica fine a sé stessa. L'aumento della capacità della batteria infine corregge poi uno dei difetti del modello precedente, completando un quadro molto positivo.

Scheda tecnica Samsung Galaxy S21 Plus

  • Dimensioni: 161.4 x 75.6 x 7.8 mm
  • Peso: 202 grammi
  • Display: AMOLED 6.7 120Hz
  • Soc: SAMSUNG Exynos 2100
  • RAM: 8 GB
  • Fotocamere: 12 Mp + 64 Mp + 12 Mp
  • Apertura: F 1.8 + F 2 + F 2.2
  • Fotocamera frontale:
  • Connettività Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac/ax
  • Bluetooth: 5.0
  • Sensori: Accelerometro, Prossimità, Bussola, Giroscopio, Impronta digitale
  • Batteria: 4800 mAh
  • Memoria:
    8 GB RAM + 128 GB | 1079€
    8 GB RAM + 256 GB | 1129€

4. OnePlus Nord 2

OnePlus Nord 2
OnePlus Nord 2

Il 2021 di OnePlus è stato senza dubbio notevole, dal momento che l'azienda cinese ha introdotto sul mercato una serie di prodotti che hanno riscontrato il favore della critica e del pubblico. Uno dei più riusciti è OnePlus Nord 2, successore di uno dei modelli che più hanno saputo farsi apprezzare l'anno scorso, seppur con qualche difetto e imperfezione. OnePlus Nord 2 è quindi riuscito a capitalizzare quanto di buono fatto in passato migliorando il risultato finale, imponendosi quindi come un ottimo smartphone di fascia media davvero convincente sotto ogni punto di vista. La scelta di montare un SoC MediaTek anziché il solito Qualcomm Snapdragon si è dimostrata vincente, superando le perplessità di molti: il MediaTek Dimensity 1200-A infatti è in grado di garantire prestazioni brillanti in ogni situazione, partendo dall'uso più classico e standard fino ad arrivare a soddisfare le necessità degli utenti più esigenti.

Anche lato gaming OnePlus Nord 2 si dimostra un'ottima scelta, capace di gestire anche i titoli più pesanti tecnicamente come per esempio i gettonatissimi Call of Duty Mobile e Genshin Impact. Molto buono il display Fluid AMOLED da 6.43" a 90Hz, mentre il comparto fotografico è sicuramente di livello superiore rispetto alla fascia media, soprattutto per quanto riguarda il sensore principale Sony IMX 766 50MP che ha ben pochi punti deboli sia con foto che con video.

La batteria da 4500 mAh con ricarica Warp Charge 65W è del tutto adeguata, permettendo di raggiungere con facilità la giornata intera e anche qualcosa in più. Peccato solo per l'assenza della ricarica wireless, che sarebbe stata la ciliegina sulla torta. Al di là dell'hardware c'è poi la qualità della personalizzazione tramite l'OxygenOS, senza dubbio una delle versioni di Android migliori in commercio, molto vicina all'esperienza stock. Insomma, è abbastanza chiaro il motivo per cui l'OnePlus Nord 2 rientra nella nostra lista, imponendosi come uno dei migliori smartphone Android di fascia media usciti durante il 2021.

Scheda Tecnica OnePlus Nord 2

  • Dimensioni: 158.9 x 73.2 x 8.25 mm
  • Peso: 189 grammi
  • Display: 6.43 pollici, 1080 x 2400
  • Soc: Dimensity 1200 MediaTek MT6893
  • RAM: 8 GB
  • Fotocamere: 50 Mp + 8 Mp + 2 Mp
  • Apertura: F 1.88 + F 2.25 + F 2.5
  • Fotocamera frontale: 32 Mp F 2.45
  • Connettività Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac/6
  • Bluetooth: 5.2 con A2DP/LE/aptX
  • Sensori: Accelerometro, Prossimità, Bussola, Giroscopio, Impronta digitale
  • Batteria: 4500 mAh
  • Memoria:
    8 GB RAM + 128 GB | 399€
    12 GB RAM + 256 GB | 499€

5. OPPO Find X3 Pro

Oppo Find X3 Pro
Oppo Find X3 Pro

L'OPPO Find X3 Pro è uno smartphone davvero ottimo, che riesce addirittura nell'impresa di farsi notare per il design, cosa tutt'altro che scontata ai giorni nostri: se nella parte frontale infatti non ci sono margini per fare grandi cose, nel retro invece la storia è diversa. Nell'OPPO Find X3 Pro infatti il corpo fotografico è incassato nel monoblocco in Gorilla Glass 5, senza soluzione di continuità: una scelta davvero molto elegante e semplicemente bella da vedersi.

Più in generale è chiaro come il produttore cinese con questo smartphone abbia voluto spiccare il salto definitivo verso la fascia alta, realizzando un prodotto di elevatissima qualità. Il target principale è senza dubbio quello degli appassionati di fotografia alla ricerca di un cameraphone con pochi compromessi, visto che sotto questo punto di vista il Find X3 Pro gioca le sue carte migliori, addirittura presentando un doppio sensore da 50MP. Il risultato sono prestazioni fotografiche veramente con pochi concorrenti sia in campo fotografico che coi video. C'è poi la particolarità del microscopio: una lente da 3 MP dedicata proprio a questa funzione che consente ingrandimenti fino a 60x, offrendo un ulteriore elemento creativo agli utenti. Impressionanti i video a 4K e 60 FPS stabilizzati benissimo.

Anche il display è eccellente, con una luminosità di picco di ben 1300 nits che lo pone al vertice della categoria. Certo il prezzo è elevato e la batteria avrebbe potuto essere più capiente, sebbene la ricarica rapida a 65 W in parte compensi questa pecca, ma per alcuni aspetti l'OPPO Find X3 Pro è uno smartphone unico.

Scheda tecnica OPPO Find X3 Pro

  • Dimensioni: 163.6 x 74 x 8.26 mm
  • Peso: 193 grammi
  • Display: AMOLED 6.7 120Hz
  • Soc: Snapdragon 888 Qualcomm
  • RAM: 12 GB
  • Fotocamere: 50 Mp + 13 Mp + 50 Mp + 3 Mp
  • Apertura: F 1.8 + F 2.4 + F 2.2 + F 3
  • Fotocamera frontale: 32 Mp F 2.4
  • Connettività Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac/ax
  • Bluetooth: 5.2
  • Sensori: Accelerometro, Prossimità, Bussola, Giroscopio, Impronta digitale
  • Batteria: 4500 mAh
  • Memoria:
    12 GB RAM + 256 GB | 739€

6. Google Pixel 6 Pro

Google Pixel 6 Pro
Google Pixel 6 Pro

Senza dubbio è stato un peccato che Google abbia scelto di non includere l'Italia tra i Paesi che hanno potuto mettere le mani sul Google Pixel 6 Pro fin da subito. Malgrado la scelta penalizzante della casa di Mountain View, non è certamente complicato mettere le mani su un Google Pixel 6 Pro, e viste le qualità del nuovo smartphone è piuttosto chiaro il motivo per cui in molti non abbiano voluto attendere. Era il SoC proprietario Google a lasciare qualche dubbio alla vigilia, d'altra parte non è certamente semplice dare vita a un chip capace di tenere testa ai grandi concorrenti del settore ben più esperti in materia, ma Google ha saputo fare un buon lavoro visto che il Tensor ha molte qualità e sa farsi rispettare in ogni situazione, garantendo prestazioni notevoli e in certi ambiti addirittura sorprendenti.

Il design è piacevole e pulito, e sebbene le dimensioni siano cresciute rispetto al passato a fronte di uno schermo più generoso da 6.7", rimane un device maneggevole ed esteticamente apprezzabile. C'è poi l'aspetto fotografico, da sempre marchio distintivo dei Pixel: Anche il Pixel 6 Pro è tra i migliori in assoluto in questo ambito, continuando così in maniera brillante la tradizione che da sempre ha visto i telefoni di Big G avere una marcia in più, grazie al rinomato software della Google Camera che proprio in questi casi può dare il meglio di sé.

Il triplo sensore da 50 MP 1/1.31″ per la principale accompagnato dall'ultrawide 12.5 MP 1/2.86″ e dal tele 48 MP 1/2.0″ rappresenta una combinazione di una consistenza eccezionale, capace di dare vita a scatti ricchissimi di dettagli ed estremamente fedeli per quanto riguarda la riproduzione dei colori, delle ombre e del contrasto. I video, anch'essi di ottima qualità, possono raggiungere i 4K a 60 FPS. Notevole anche il display AMOLED da 6.7" a 120 Hz, mentre la batteria da 5000 mAh è della capacità corretta per non presentare mai problemi di autonomia.

Scheda tecnica Google Pixel 6 Pro

  • Dimensioni: 163.9 x 75.9 x 8.9 mm
  • Peso: 210 grammi
  • Display: AMOLED 6.7" 120Hz
  • Soc: Google Tensor
  • RAM: 12 GB
  • Fotocamere: 50 Mp + 12 Mp + 48 Mp
  • Apertura: F 1.85 + F 2.2 + F 3.5
  • Fotocamera frontale: 11.1 Mp F 2.2
  • Connettività Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac/6
  • Bluetooth: 5.2
  • Sensori: Accelerometro, Prossimità, Bussola, Giroscopio, Impronta digitale
  • Batteria: 5003 mAh
  • Memoria:
    12 GB RAM + 128 GB | 999€
    12 GB RAM + 256 GB | 1549€

7. Realme GT

Realme GT
Realme GT

Il Realme GT è stata una sorta di piacevole conferma per quanto riguarda l'azienda cinese, solitamente apprezzata più per i suoi prodotti di fascia bassa. In questo caso invece è stata in grado di mostrare le proprie capacità anche nella fascia media, realizzando uno smartphone che ha il sapore di un prodotto di qualità superiore, a partire dal SoC Snapdragon 888 che è garanzia di prestazioni al top.

Anche il display AMOLED a 120 Hz è di ottimo livello, capace di restituire immagini brillanti e piacevoli in ogni situazione di luce, anche sotto il sole diretto. Al di là della scheda tecnica notevole, si capisce ben presto come Realme GT sia qualcosa in più della somma delle sue parti: uno smartphone equilibrato e concreto, che si fa apprezzare nell'uso quotidiano rivelandosi ben capace di rispondere ad ogni necessità e in qualsiasi contesto.

Certo non manca qualche piccolo difetto: bisogna ad esempio farsi piacere il design decisamente appariscente, che rappresenta forse la linea divisiva più netta e che portebbe allontanare chi è alla ricerca di un prodotto più sobrio; in seconda battuta poi è il comparto fotografico a rivelarsi "solo" buono, con qualche debolezza soprattutto in condizioni di scarsa luminosità. Pienamente soddisfacente invece la personalizzazione che poggia sulla apprezzata Realme UI, destinata a breve ad essere aggiornata alla versione 3.0. Peccato poi per l'assenza di ricarica wireless, che evidentemente è ancora un elemento da fascia superiore. Nel complesso comunque Realme GT è un prodotto dal rapporto qualità/prezzo molto elevato che merita appieno di far parte di questa lista.

Scheda tecnica Realme GT

  • Dimensioni: 158.5 x 73.3 x 8.4 mm
  • Peso: 186 grammi
  • Display: Super AMOLED 6.43" 120Hz
  • Soc: Snapdragon 888 Qualcomm
  • RAM: 8 GB
  • Fotocamere: 64 Mp + 8 Mp + 2 Mp
  • Apertura: F 1.8 + F 2.3 + F 2.4
  • Fotocamera frontale: 16 Mp
  • Connettività Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac/ax
  • Bluetooth: 5.2 con A2DP/LE
  • Sensori: Accelerometro, Prossimità, Bussola, Giroscopio, Impronta digitale
  • Batteria: 4500 mAh
  • Memoria:
    8 GB RAM + 128 GB | 499€
    8 GB RAM + 256 GB | 599€

8. Samsung Galaxy Z Fold 3

Samsung Galaxy Z Fold 3
Samsung Galaxy Z Fold 3

In attesa di scoprire se gli smartphone pieghevoli sapranno realmente imporsi sul mercato o se si tratta di una moda passeggera, è in casa Samsung che bisogna guardare per osservare alcuni tra i migliori esponenti di questo nuovo corso di design e funzionale. Accanto a uno Z Flip 3 più accessibile e con specifiche "normali" si trova infatti il Samsung Galaxy Z Fold 3, un prodotto completamente differente sebbene rientri nella stessa categoria dei pieghevoli.

La prima differenza sta nell'approccio a questa funzionalità, visto che in questo caso ci si trova di fronte a una forma a libro: si può usare quindi il device sia come uno smartphone classico, sia aprirlo e accedere di fatto a un'esperienza da tablet, grazie allo schermo che diventa da 7.6" regalando un'esperienza completamente diversa. Si tratta ovviamente di un prodotto molto di nicchia, destinato soprattutto a un pubblico di professionisti, ma che segna chiaramente una direzione per questo genere di prodotti che può svilupparsi ulteriormente nel corso dei prossimi anni

Un oggetto che riesce ad offrire una triplice esperienza d'uso come smartphone, tablet e simil-pc attraverso la modalità DeX, compatibile inoltre con il pennino S Pen per un ulteriore livello di interazione. Notevoli ovviamente le prestazioni, grazie al potentissimo Snapdragon 888 e ai 12 GB di RAM. Buona ma non eccellente la componente fotografica, evidentemente ancora soggetta a qualche compromesso. Sebbene il listino al debutto fosse piazzato tra i 1800 e i 2000€, le correzioni dello street price dei mesi successivi hanno reso il Samsung Galaxy Z Fold 3 un prodotto meno estremo sotto questo punto di vista.

Scheda tecnica

  • Dimensioni: 158.2 x 128.1 x 6.4 mm
  • Peso: 271 grammi
  • Display: AMOLED 7.6" 120Hz
  • Soc: Snapdragon 888
  • RAM: 12 GB
  • Fotocamere: 12 Mp + 12 Mp + 12 Mp
  • Apertura: F 1.8 + F 2.2 + F 2.4
  • Fotocamera frontale: 4 Mp F 1.8 10 Mp F 2.2
  • Connettività Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac/6e
  • Bluetooth: 5.2
  • Sensori: Accelerometro, Prossimità, Bussola, Giroscopio, Impronta digitale
  • Batteria: 4400 mAh
  • Memoria:
    12 GB RAM + 256 GB | 1849€
    12 GB RAM + 512 GB | 1999€

9. Samsung Galaxy Z Flip 3

Samsung Galaxy Z Flip 3
Samsung Galaxy Z Flip 3

Tra i produttori più "avanti" nella scena degli smartphone pieghevoli rientra a pieno titolo Samsung, con il colosso coreano che dispone evidentemente di ampie risorse per poter sperimentare anche in questo ambito. Inevitabile poi che gli smartphone pieghevoli rappresentino una nicchia guardata perlomeno con attenzione dagli utenti, dal momento che si tratta dell'innovazione più rilevante di settore piuttosto stagnante degli ultimi anni e allo stesso tempo di un filone comunque ancora poco battuto.

Il Samsung Galaxy Z Flip rappresenta la proposta più "accessibile" dal punto di vista del prezzo in questa fetta di catalogo di Samsung, ma proprio per questo destinato ad una platea maggiore, strizzando l'occhio al pubblico femminile.

Il form factor è basato su un'apertura a conchiglia, un po' come con i Motorola Startac di molti anni fa: questa soluzione ha il doppio pregio di renderlo molto piccolo e comodo da chiuso, e farlo diventare un telefono pressoché "normale" da aperto. La presenza di un display secondario esterno da consultare quando il telefono è richiuso è una comodità non da poco, perché permette di andare ad aprirlo solo quando effettivamente necessario. Ideale quindi per visualizzare notifiche e messaggi con un veloce sguardo.

La scheda tecnica è tutto sommato molto buona, con Snapdragon 888 e 8 GB di RAM che di certo non temono nemmeno gli impegni più gravosi, mentre il comparto fotografico è un po' sottosviluppato, funzionale ma non certamente al pari di altri telefoni "normali" dal costo analogo: i sensori sono 2, uno principale e uno ultra grandangolare, entrambi da 12 MP. L'unico reale difetto nell'uso quotidiano è però nella batteria, piccola - solo 3300 mAh - e quindi in difficoltà nel permettere di concludere la classica giornata di uso. Un piccolo scotto da pagare se si vuole uno dei pochi smartphone capaci di catturare l'occhio e l'attenzione delle persone al giorno d'oggi.

Scheda tecnica Samsung Galaxy Z Flip 3

  • Dimensioni: 166 x 72.2 x 6.9 mm
  • Peso: 183 grammi
  • Display: Dynamic AMOLED 6.7" 120Hz
  • Soc: Snapdragon 888
  • RAM: 8 GB
  • Fotocamere: 12 Mp + 12 Mp
  • Apertura: F 1.8 + F 2.2
  • Fotocamera frontale: 10 Mp F 2.4
  • Connettività Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac
  • Bluetooth: 5.0
  • Sensori: Accelerometro, Prossimità, Bussola, Giroscopio, Impronta digitale
  • Batteria: 3300 mAh
  • Memoria:
    8 GB RAM + 128 GB | 1099€
    8 GB RAM + 256 GB | 1149€

10. Poco F3

Poco F3
Poco F3

Il brand POCO, di proprietà di Xiaomi, si sta imponendo in maniera costante malgrado un nome non molto invitante per il suo significato nella nostra lingua. In ogni caso va sottolineato come si stia facendo conoscere con dispositivi estremamente convincenti, che stanno raccogliendo buone vendite che vanno di pari passo al rafforzamento del brand.

Il POCO F3 è probabilmente il miglior prodotto a tuttotondo fino ad oggi messo sul mercato dall'azienda, uno smartphone dai contenuti davvero ottimi in considerazione del prezzo di vendita, con ben pochi punti deboli da segnalare. Certo non brilla particolarmente per il design, piuttosto scontato e che non aggiunge nulla agli stilemi del settore, ma chi bada al sodo potrà apprezzare praticamente tutto ciò che il device ha da offrire, a partire dall'ottimo display AMOLED da 6.67" con refresh a 120 Hz per continuare con lo Snapdragon 870 affiancato alla GPU Adreno 650 e a 6 o 8 GB di RAM, a seconda della versione. Una scheda tecnica completissima, che mette sul piatto tutto o quasi ciò di cui si può avere bisogno

Il connubio SoC e GPU Adreno 650 è dotato di buoni muscoli e infatti chi ha interesse nel mobile gaming potrebbe trovare in questo prodotto una eccellente soluzione per ottenere il meglio dai giochi più impegnativi. Dove il POCO F3 mostra qualche debolezza, come spesso accade in questa fascia di prezzo, è nel comparto fotografico, discreto ma non al pari del resto: il modulo posteriore 48+8+5 riesce ad essere performante solo con l'obiettivo principale, rivelando diverse lacune con grandangolo e macro. In ogni caso il prezzo di listino, ritoccato dallo street price, è comunque assolutamente brillante, rendendo molto difficile trovare di meglio nel rapporto qualità/prezzo.

Scheda tecnica Poco F3

  • Dimensioni: 163.7 x 76.4 x 7.8 mm
  • Peso: 196 grammi
  • Display: 6.67" AMOLED 120Hz
  • Soc: Snapdragon 870 Qualcomm
  • RAM: 6 GB
  • Fotocamere: 48 Mp + 8 Mp + 5 Mp
  • Apertura: F 1.79 + F 2.2 + F 2.4
  • Fotocamera frontale: 20 Mp
  • Connettività Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac/ax
  • Bluetooth: 5.1 con A2DP/LE/aptX
  • Sensori: Accelerometro, Prossimità, Bussola, Giroscopio, Impronta digitale
  • Batteria: 4520 mAh
  • Memoria:
    6 GB RAM + 128 GB | 369€
    8 GB RAM + 256 GB | 399€

11. Xiaomi Redmi Note 10 Pro

Xiaomi Redmi Note 10 Pro
Xiaomi Redmi Note 10 Pro

Crediamo che la lista dei migliori smartphone del 2021 debba necessariamente guardare a tutte le fasce di prezzo, e proprio per questo motivo ci sentiamo di poter incoronare lo Xiaomi Redmi Note 10 Pro come il miglior prodotto economico uscito durante l'anno. La linea Redmi del colosso cinese ha confermato anche quest'anno di essere particolarmente a fuoco, e lo Xiaomi Redmi Note 10 Pro è il degnissimo successore del telefono che l'anno scorso ha raccolto un enorme successo.

Si tratta di un prodotto estremamente equilibrato, che riesce in maniera intelligente ed efficace a tirare fuori il meglio da quanto sia lecito attendersi spendendo una cifra contenuta. È il design a farsi particolarmente apprezzare stavolta grazie alle linee compatte e al ridotto spessore, che lo rendono relativamente maneggevole pur tenendo conto del generoso display da 6,67". Quest'ultimo è poi un ottimo AMOLED a 120 Hz con funzione Always On, una caratteristica non scontata in questa fascia di prezzo. Il SoC è costituito dallo Snapdragon 732G, capace di prestazioni più che soddisfacenti anche in ambito gaming.

Completa la dotazione un impianto fotografico degnissimo soprattutto per quanto riguarda l'obiettivo principale da 108 MP, capace di garantire buona qualità per quanto riguarda gli scatti, mentre è meno soddisfacente dal punto di vista dei video in 4K. Adeguata la batteria da 5000 mAh che, assieme al supporto per la ricarica rapida, dovrebbe essere in grado di soddisfare le necessità di chiunque.

Scheda tecnica Xiaomi Redmi Note 10 Pro

  • Dimensioni: 164 x 76.5 x 8.1 mm
  • Peso: 193 grammi
  • Display: 6,67" AMOLED, 120Hz, 1080 x 2400 pixel
  • Soc: Snapdragon 732G Qualcomm
  • RAM: 6 GB
  • Fotocamere: 108 Mp + 8 Mp + 5 Mp + 2 Mp
  • Fotocamera frontale: 16 Mp
  • Connettività Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac
  • Bluetooth: 5.1 con A2DP/LE/aptX
  • Sensori: Scanner di impronta digitale, Accelerometro, Giroscopio, Sensore di prossimità, Bussola , Porta a infrarossi
  • Batteria: 5020 mAh
  • Memoria:
    6 GB RAM + 64 GB | 299€