Mortal Kombat 11, l'analisi di Digital Foundry: risoluzione e frame rate su PS4, Xbox One e Nintendo Switch 14

Ecco come gira Mortal Kombat 11 su PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch: il picchiaduro di NetherRealm è stato messo sotto la lente d'ingrandimento di Digital Foundry.

VIDEO di Tommaso Pugliese   —   26/04/2019

Mortal Kombat 11 è protagonista della nuova analisi tecnica di Digital Foundry, che ha verificato risoluzione, frame rate e qualità grafica del gioco su PS4, Xbox One e Nintendo Switch.

Laddove su PlayStation 4 standard il picchiaduro di NetherRealm Studios utilizza i canonici 1080p, su Xbox One S la situazione è un po' più complicata e il sistema dinamico entra in azione, scendendo fino a 900p nelle fasi più caotiche.

Su PlayStation 4 Pro le cutscene di Mortal Kombat 11 girano a 1800p, mentre l'azione in-game varia da 1620p a 1440p a seconda dei casi. Su Xbox One X si verifica lo scenario migliore, con cutscene a 2160p e gameplay fra 1620p e 1800p.

In tutti i casi le performance si mantengono stabili a 60 frame al secondo, anche per la versione Nintendo Switch, che tuttavia scende a importanti compromessi per quanto concerne la qualità dell'immagine.

Sulla console ibrida la risoluzione dinamica entra infatti in azione, passando da un punto di partenza di 720p per scendere fino a 540p in modalità docket e addirittura arrivando a un limite basso di 384p in modalità portatile.