PS5 VS PS4 a confronto nella line-up di giochi di lancio

Confrontiamo la lineup dei giochi di lancio di PS5 e PS4: quella della console next-gen includerà oltre 20 giochi, sarà migliore o peggiore rispetto a quella di PS4? Scopriamolo.

SPECIALE di Tommaso Pugliese   —   25/08/2020
89

Indice

PS5 si avvicina al debutto nei negozi, che avverrà con ogni probabilità a novembre, con una line-up di lancio che al momento include oltre venti giochi. La lista dei titoli è migliore o peggiore rispetto a quella di PS4?

Iniziamo subito col dire che la percezione fa brutti scherzi: è vero, siamo ad agosto e PlayStation 5 non ha ancora una data di uscita né tantomeno un prezzo, il che rappresenta probabilmente un caso più unico che raro; tuttavia chi pensa che la nuova piattaforma dovrà accontentarsi di un elenco di uscite povero e inconsistente si sbaglia di grosso.

Ps5

Numericamente, in primo luogo, siamo lì: quando ha fatto il proprio esordio, nel 2013, PlayStation 4 poteva contare su di un totale di venticinque giochi, divisi fra esclusive first party e produzioni multipiattaforma. L'emergenza internazionale ha inciso in maniera considerevole sulle tempistiche di sviluppo del software e infatti sono davvero tanti i rinvii a cui abbiamo assistito nelle ultime settimane, ma ciò nonostante la line-up di PS5 sembra poter fare affidamento sulle stesse cifre.

Non solo: c'è ancora tempo per altri annunci, specie nell'ambito della scena indie, e non ci meraviglierebbe più di tanto vedere la lista finale arricchirsi di ulteriori nomi da qui all'effettiva uscita della console. Al di là della quantità, però, come siamo messi con la qualità? Facciamo un confronto per tipologia sui giochi della line-up di lancio di PS5 rispetto a quelli usciti per PS4.

Action game

Il genere storicamente più quotato, quello degli action game con eventuali elementi adventure e RPG (soulslike inclusi, dunque) verrà rappresentato più che adeguatamente nella line-up di lancio di PS5. Ubisoft sarà molto attiva in tal senso, offrendo al pubblico ben due nuovi episodi delle sue serie di maggior successo, ovverosia Assassin's Creed Valhalla e Watch Dogs: Legion.

Si tratta di prodotti dalle prerogative diverse, dotati di ambientazioni e meccaniche peculiari, ma che faranno il proprio debutto quasi in contemporanea, rischiando di intralciarsi a vicenda. Ad ogni modo, PS4 nel 2013 ha potuto contare al lancio solo su una delle proprietà intellettuali della casa francese, nello specifico Assassin's Creed: IV Black Flag e su poco altro all'interno dello stesso filone, vedi il controverso action platform first party Knack.

Su PlayStation 5 potremo invece contare sull'importante esclusiva di Marvel's Spider-Man: Miles Morales, un titolo che si presenta come un'espansione stand alone dell'episodio uscito nel 2018 e quindi molto più semplice e veloce da sviluppare: la soluzione perfetta per approntare un gioco di lancio nel più breve tempo possibile, ma senza rinunciare alla qualità visiva e soprattutto all'importanza di un brand del genere. E non è finita qui, perché diversi addetti ai lavori parlano della possibilità che anche il promettente remake di Demon's Souls possa far parte della line-up di lancio della nuova piattaforma.

Se consideriamo inoltre l'arrivo dell'esclusiva rappresentata da Godfall, dell'affascinante thriller cyberpunk Observer System Redux (che stando al recente video confronto è migliorato davvero tantissimo nel passaggio alla next-gen) ma soprattutto delle versioni aggiornate di Control e Marvel's Avengers, entrambe previste entro la fine dell'anno, non c'è davvero alcun dubbio su quale delle due console possa contare sull'assortimento migliore.

PS5
Astro's Playroom
Bugsnax
Assassin's Creed Valhalla
Control
Demon's Souls (non confermato per il lancio)
Godfall
Marvel's Avengers
Marvel's Spider-Man: Miles Morales
Observer: System Redux
Watch Dogs: Legion

PS4
Assassin's Creed IV Black Flag
Contrast
DC Universe Online
Knack
LEGO Marvel Super Heroes
Skylanders Swap Force
Trine 2: The Complete Story

Sparatutto

Sul fronte degli sparatutto la situazione appare differente e controversa. Al lancio di PS5 l'unico shooter inedito disponibile sarà infatti Call of Duty: Black Ops Cold War, il nuovo capitolo della serie Activision, mentre per il resto si procederà con vari upgrade: da quello di Destiny 2, l'ormai ben noto shooter sviluppato da Bungie, che approderà sulla nuova console Sony in concomitanza con l'uscita dell'ultima espansione, a quelli di Fortnite, Rainbow Six: Siege, Outriders e Warframe, che si porteranno dietro i rispettivi fan.

Più entusiasmante, in termini di "freschezza", lo scenario degli sparatutto usciti nel 2013 al debutto di PS4. C'era lo stesso Warframe, ai tempi esordiente assoluto, ma anche e soprattutto l'esclusiva rappresentata da Killzone: Shadow Fall e i nuovi capitoli dei franchise targati Activision ed Electronic Arts, ovverosia Call of Duty: Ghosts e Battlefield 4, che si davano battaglia. Aggiungiamo alla lista anche il frenetico e divertentissimo shooter "circolare" Resogun, realizzato in esclusiva per PlayStation 4 dagli esperti di Housemarque.

PS5
Call of Duty: Black Ops Cold War
Destiny 2
Fortnite
Outriders
Rainbow Six: Siege
Warframe

PS4
Battlefield 4
Call of Duty: Ghosts
Killzone Shadow Fall
Resogun
Warframe

Giochi di guida

Il genere dei giochi di guida viene affidato alle terze parti per quanto concerne la line-up di lancio di PS5, esattamente come accaduto nel 2013 su PS4. In questo caso è DIRT 5, il nuovo episodio della serie Codemasters, a occupare la scena con le sue gare spettacolari e un approccio che appare diverso rispetto alle ultime uscite del franchise. C'è tuttavia spazio anche per WRC 9, che approderà su PlayStation 5 con una versione aggiornata rispetto a quella che sarà disponibile a partire da settembre sulle piattaforme di attuale generazione.

PlayStation 4 ai tempi ha puntato tutto su Need for Speed: Rivals, dovendosi dunque accontentare di un unico racer third party per il proprio esordio. Un titolo, quello sviluppato da Ghost Games, che ha segnato in maniera molto convincente l'inizio di una nuova serie per la celebre proprietà intellettuale, sebbene poi ci si sia mossi fra alti e bassi. Il confronto, ad ogni modo, pende dalla parte di PS5.

PS5
DIRT 5
WRC 9

PS4
Need for Speed Rivals

Sportivi

Sul fronte degli sportivi la dotazione di PS5 è piuttosto completa. Nella line-up di lancio della console figurano infatti i vari FIFA 21, Madden NFL 21 e NBA 2K21, quest'ultimo accompagnato dalle inevitabili polemiche sulla questione dell'aumento di prezzo su next-gen. Gli utenti italiani puntano soprattutto sul calcio di Electronic Arts, com'è normale che sia, ma tutto fa pensare a un episodio di transizione, necessariamente cross-gen, che potrebbe non vantare le migliorie tecniche che ci si aspetterebbe da un passaggio generazionale.

Guardando al 2013, PS4 ha messo in campo esattamente gli stessi brand con FIFA 14, Madden NFL 25, NBA 2K14 e NBA Live 14, quest'ultimo ai tempi ancora rilevante nell'ambito delle simulazioni di pallacanestro: l'ultimo episodio pubblicato è stato quello del 2019. Si può insomma parlare di un pareggio, nei fatti: stessi franchise, edizioni differenti.

PS5
FIFA 21
Madden NFL 21
NBA 2K21

PS4
FIFA 14
Madden NFL 25
NBA 2K14
NBA Live 14

Altri generi

Arriviamo quindi agli altri generi, rappresentati su PS5 da una manciata di produzioni indipendenti più o meno interessanti. Si va da Kena: Bridge of Spirits, l'ispiratissima avventura firmata da Ember Lab, a Jett: The Far Shore, un progetto a prima vista molto ambizioso che pare miscelare No Man's Sky e Interstellar in un'unica, curiosa soluzione. Abbiamo poi Paradise Lost, con il suo scenario distopico, e l'affascinante The Pathless, un titolo che prova a immaginare meccaniche nuove nell'ambito di un'esperienza action adventure.

Al lancio di PS4 abbiamo invece potuto mettere le mani su Injustice: Gods Among Us - Ultimate Edition, versione potenziata del picchiaduro a incontri sviluppato da NetherRealm Studios e ambientato in un universo DC alternativo, e anche in quel caso su diversi progetti originali e interessanti: da Flower a Sound Shapes, da Angry Birds Star Wars a Divekick, passando per PlayRoom, Super Motherload e il party game Just Dance 2014. Quantità o qualità? Entrambe le console hanno potuto vantare tutte e due le cose.

PS5
Jett: The Far Shore
Kena: Bridge of Spirits
Paradise Lost
The Pathless

PS4
Angry Birds: Star Wars
DiveKick
Flower
Injustice: Gods Among Us Ultimate Edition
PlayRoom
Sound Shapes
Super Motherload

Conclusioni

PS5 avrà la lineup di giochi migliore della storia, come afferma Sony? Non è dato saperlo, ma di certo al lancio la nuova console non avrà problemi né di quantità né di qualità. La lista dei titoli in uscita al debutto della piattaforma next-gen può infatti contare su numeri identici a quelli di PS4 nel 2013, ma su di un potenziale sulla carta sostanzialmente superiore.

Sembra insomma che la casa giapponese sia riuscita a preparare un lancio coi fiocchi, nonostante le tante avversità e una situazione internazionale ancora incerta. A questo punto non resta che attendere le ultime, cruciali informazioni su PlayStation 5 e magari anche qualche altro annuncio prima della fine dell'estate: chissà, magari le sorprese non sono finite.