PSVR - I giochi più attesi del 2019 31

Riassumiamo tutti i titoli per PSVR che fareste bene a tenere d'occhio nel 2019.

SPECIALE di Davide Spotti —   08/01/2019

Negli ultimi giorni abbiamo passato in rassegna molti dei giochi più attesi per il 2019. Dopo aver effettuato una panoramica sulle proprietà intellettuali più attese, gli indie e le possibili sleeper hit del prossimo anno, è venuto il momento di parlare anche del catalogo previsto per PlayStation VR. Vediamo dunque di riassumere rapidamente tutti i titoli in sviluppo che potrebbero tenere vivo l'interesse dei possessori del visore Sony nei futuri dodici mesi.

Ace Combat 7: Skies Unknown

Gli appassionati di Ace Combat stanno aspettando da tempo l'uscita di un nuovo capitolo della serie e il prossimo mese finalmente saranno accontentati con l'arrivo di Ace Combat 7: Skies Unknown. Come già sappiamo, la storia del gioco ci parla di un conflitto che vede coinvolti il Regno di Erusea e la Federazione Osean. Anche grazie al supporto di Unreal Engine 4, Bandai Namco ha previsto l'implementazione di condizioni meteorologiche dinamiche che garantiranno un maggiore realismo degli scontri, sia in single player che in multiplayer. In questo caso ciò che più ci interessa è la presenza di missioni esclusive che potranno essere fruite dai possessori di PlayStation VR. Attraverso la visuale in soggettiva si avrà accesso anche all'hangar, dove sarà possibile vedere i velivoli da diverse prospettive. La data d'uscita su PS4 è fissata per il 18 gennaio.

Blood & Truth

Blood è uno di quei titoli di cui si sono un po' perse le tracce. Originariamente previsto per quest'anno, il nuovo gioco per PSVR targato London Studio dovrebbe finalmente vedere la luce il prossimo anno. Dopo la fugace esperienza shooter di The London Heist, Blood & Truth seguirà ancora le vicende di Ryan Marks, ex soldato delle forze speciali tornato in quel di Londra per cercare di salvare la propria famiglia dalle grinfie della criminalità organizzata. Blood & Truth unirà scontri a viso aperto e fasi stealth vissute in prima persona, tra sparatorie e folli inseguimenti in auto per le strade della città, ma in alcuni momenti si renderà anche necessario interrogare dei criminali per ottenere informazioni. Per il momento la data d'uscita non è stata ancora comunicata.

Dreams

Dreams è un altro di quei titoli lungamente attesi che potrebbe finalmente debuttare su PS4 il prossimo anno. Media Molecule ha spiegato che il gioco includerà una campagna per giocatore singolo affiancata a un ampio editor che dovrebbe rappresentare il fulcro effettivo dell'esperienza ludica proposta. Per chi non lo sapesse, Dreams potrà essere fruito tranquillamente sul proprio televisore, ma sarà compatibile con PlayStation VR. Almeno per il momento, peraltro, sembra che ad essere predisposto per la realtà virtuale sarà esclusivamente il generatore di contenuti personalizzati dagli utenti. Dall'8 gennaio si svolgerà la beta aperta, che tuttavia sarà fruibile esclusivamente in forma tradizionale.

Falcon Age

Presentato alla GamesCom 2018, Falcon Age è un singolare action adventure in prima persona compatibile con la realtà virtuale. Nei panni di Ara, bisognerà acquisire esperienza nell'antica arte della falconeria. Acquisendo familiarità con le meccaniche di gioco imbastite da Outerloop Games, si dovrà affrontare pericolosi robot colonizzatori ed esplorare una terra straniera. Il gioco si svolge infatti su un pianeta in seria difficoltà, dove le risorse si sono progressivamente esaurite e una moltitudine di macchine ha invaso l'area trasformandola in un deserto. Il protagonista viene sbattuto in prigione per aver commesso piccoli crimini e mentre attende di conoscere il proprio destino fa amicizia con un giovane falco; insieme fuggiranno dai loro aguzzini e si uniranno alla resistenza per reclamare la libertà del pianeta e scacciare gli invasori. Nel corso del gioco bisognerà alternare le capacità di caccia, utili al sostentamento, con quelle di combattimento. Rimaniamo in attesa di conoscere la data di lancio.

Ghost Giant

Ghost Giant è un promettente puzzle/adventure sviluppato da Zoink Games, lo stesso studio di Fe e Flipping Death. Protagonista dell'avventura sarà Louis, un ragazzo che abitualmente aiuta i genitori a coltivare i campi di famiglia. A rompere la monotonia della sua vita quotidiana sarà l'incontro con un gigante impersonato dal giocatore. Con il semplice uso delle mani sarà possibile visitare la cittadina di Sancourt, sollevare oggetti e veicoli, ma anche scoperchiare edifici per vedere scoprire stia accadendo al loro interno. Realizzato in collaborazione con la scrittrice svedese Sara Bergmark Elfgren, Ghost Giant potrebbe rivelarsi una delle più gradite sorprese del prossimo anno per tutti i possessori di PlayStation VR.

Golem

Golem sta attraversando uno sviluppo apparentemente complicato. Il gioco sarebbe dovuto uscire su PSVR la scorsa primavera ma è stato posticipato a data da destinarsi da Highwire. Nonostante la mancanza di nuovi dettagli il progetto sembra essere ancora vivo e vegeto, ma rimaniamo in attesa che venga svelata la nuova data d'uscita. L'esperienza interattiva sarà basata sull'esplorazione: visitando le rovine di Endless City, alla ricerca di segreti e tesori, bisognerà cercare di sopravvivere ai temibili nemici di pietra che si celano tra le mura della città. Il combat system sarà focalizzato sugli scontri corpo a corpo, ma la funzionalità più interessante riguarda il cosiddetto "incline control", che permetterà di spostare il proprio alter ego virtuale come se ci si stesse preparando a compiere un passo in avanti. Ci si potrà dunque muovere tra le rovine gestendo gli scontri attraverso intensi combattimenti uno contro uno corpo a corpo, brandendo una spada sia per attaccare che per difendersi.

Megalith

Tra i giochi per PlayStation VR da tenere d'occhio il prossimo anno c'è anche Megalith, esperienza in prima persona vissuta dalla prospettiva di possenti titani. I giocatori avranno un solo obiettivo: abbattere gli altri colossi attraverso un ricco arsenale di armi, fino ad acquisire lo status di divinità. Gli scontri non si limiteranno alle sessioni single player, poiché è prevista una modalità PvP in cui bisognerà collaborare con altri giocatori per raggiungere l'obiettivo comune. Le ambientazioni promettono una certa libertà di movimento e un'elevata distruttibilità che renderà difficile celare a lungo la propria presenza. Ricordiamo, inoltre, che Megalith è un'esclusiva temporale per PSVR. La data di lancio è fissata per l'8 gennaio.

Star Child

Presentato alla Paris Games Week 2018, Star Child è un interessante platform rompicapo caratterizzato da un'ambientazione fantascientifica. Protagonista dell'avventura è Spectra, un'astronauta in missione per aiutare la Stazione Meridian nello spazio profondo. Affiancata dal suo aiutante meccanico King, dovrà combattere per riattivare il sistema di difesa del pianeta prima che una pericolosa entità aliena ne assuma completamente il controllo. Il giocatore verrà dunque proiettato in un mondo popolato da strane creature e potrà interagire con vari oggetti in modo coinvolgente e originale. Playful Corp vanta già esperienza nella creazione di esperienze per la realtà virtuale grazie al lancio di Lucky's Tale su Oculus Rift. La data d'uscita di Star Child non è stata ancora rivelata.

Vacation Simulator

Dopo averci proposto il frenetico Job Simulator, Owlchemy Labs è impegnata nello sviluppo di Vacation Simulator. Il gioco riprende sostanzialmente la medesima formula del predecessore, rielaborandola in un contesto vacanziero e aggiungendovi una base narrativa un po' più strutturata. Il titolo riporterà quindi i giocatori in un futuro in cui i robot hanno ormai assunto il controllo di ogni aspetto della vita; la loro comprensione dei comportamenti umani risulta tuttavia ancora poco strutturata, e questo finirà per dare luogo a una serie di situazioni particolarmente esilaranti. Il team ha anche ideato un Avatar Customizer, per mezzo del quale i giocatori potranno creare il proprio alter ego virtuale optando per una serie di personalizzazioni come l'acconciatura, il colore della pelle e gli accessori. Il debutto di Vacation Simulator su PlayStation VR è pianificato all'inizio del 2019. Rimaniamo in attesa di conoscere una data precisa.

Wolfenstein: Cyberpilot

Tra i titoli compatibili con PlayStation VR in uscita il prossimo anno c'è anche Wolfenstein: Cyberpilot, spin-off di cui peraltro si conoscono ancora pochi dettagli. Ambientato a Parigi nel 1980, ci metterà nei panni di un hacker impegnato ad aiutare la resistenza ad assumere il controllo delle potenti macchine da guerra naziste. Lo sviluppo è affidato a Machine Games, il team che in precedenza si è già occupato degli apprezzati Wolfenstein: The New Order e Wolfenstein II: The New Colossus. Cyberpilot sarà dunque ambientato quasi due decenni dopo rispetto agli eventi che hanno interessato BJ Blazcowicz nell'episodio pubblicato lo scorso anno.