Super Mario Maker 2 – Speciale livelli degli utenti 1 24

Nonostante Super Mario Maker 2 sia uscito da poco, nella prima puntata di questa nuova rubrica, proviamo a segnalarvi i migliori livelli che sono apparsi online: uno per area geografica

SPECIALE di Alessandro Bacchetta   —   03/07/2019

Indice

Super Mario Maker 2 è uscito da pochi giorni, quindi gli stage pubblicati online ancora non sono moltissimi; abbiamo comunque deciso di dare il via a questa rubrica, che vi terrà compagnia - settimanalmente - per tutto il mese di luglio, nella quale inseriremo via via i livelli più interessanti. In futuro adotteremo una divisione a tematiche: i livelli più difficili ad esempio, o quelli più interessanti da affrontare in multiplayer. Come detto poc'anzi, il gioco è stato pubblicato da poco, perciò per questa prima puntata siamo stati costretti a seguire dei criteri più morbidi. In parole povere, abbiamo cercato il migliore livello, dell'autore più votato, per ciascuna area geografica. Non è detto che lo stage col maggior numero di "cuori" sia appartenente anche all'utente maggiormente apprezzato, ma per ora, rare eccezioni escluse, le due cose vanno quasi in parallelo: in effetti tutti gli autori che vedrete qui sotto devono la loro fama, o per meglio dire il loro alto ranking, a un singolo livello che ha spopolato. Abbiamo fatto una piccola eccezione ai migliori autori continentali aggiungendo quello che, al momento, è il più apprezzato utente italiano (vuole il caso, giusto per importunarci, che abbia un nickname scritto in kanji). Le skin di maggior successo al momento sembrano essere le due quasi omonime, e cioè Super Mario World e Super Mario 3D World. La prima è la più usata per creare i livelli classici, esattamente come nel primo Super Mario Maker: è la prediletta dai amanti del platform 2D. In effetti, abbina un'interazione perfetta a una versatilità dei controlli sopraffina. La seconda, quella di Super Mario 3D World, è molto selezionata sia perché - supponiamo - rappresenta una novità, sia perché - questo sicuramente - è la più alternativa alle altre, e nei suoi ritmi bassi permette di inserire degli ottimi rompicapo.

ID del livello: FTV-1F4-3KF
Tipo: Competizione, Musica
Autore: (nome giapponese)
Skin: Super Mario World
Area: Europa (Italia)

Splatoon OST - INK ME UP

Il primo livello che abbiamo selezionato è quello del miglior autore italiano che, come abbiamo anticipato, purtroppo ha il nome scritto in kanji (e quindi non possiamo riportarvelo). In ogni caso, voleste giocarlo, trovate l'ID - l'unico modo per rintracciare uno stage specifico, al momento - nel box qui sopra. La collezione di questo utente è tutta basata su degli stage che spopolavano agli albori di Super Mario Maker, delle creazioni atipiche che niente hanno a che fare col Super Mario tradizionale, e nemmeno coi platform in generale. Tuttavia, si fanno apprezzare per la perizia soggiacente alla creazione del percorso. Sono dei livelli semi-automatizzati, in cui bisogna correre, senza fermarsi mai, così da godersi ciò che avviene durante il cammino: in questo caso, l'ascolto della traccia "Ink me Up", tratta da Splatoon. La riproduzione è raggiunta grazie ad effetti sonori ben sistemati, e soprattutto attraverso l'utilizzo dei mattoni "note", che vengono premuti da nemici, pulsanti POW e altri oggetti. Non essendo totalmente automatizzato, e pur andando contro la volontà dell'autore, è divertente attraversarlo a ritroso, così da capire quanto meticolosa sia la disposizione dei vari elementi. Non è il pezzo più iconico rappresentato dall'utente - c'è un ottimo Duel of Fates, ispirato a Star Wars, con la Skin di Super Mario Bros. - tuttavia è quello che abbiamo preferito a livello coreografico, molto colorato e con tanti nemici marini a ricordare Splatoon.

ID del livello: GS7-8WG-WMF
Tipo: Corto ma bello
Autore: Ohara
Skin: Super Mario 3D World
Area: Europa (Spagna)

1-1 – Homecoming Hills

Ohara è, al momento, l'autore europeo col maggior numero di "mi piace". I suoi livelli, e questo Homecoming Hills in particolare, a prima vista non spiccano per alcuna caratteristica particolare: non sono a scorrimento forzato, né notevolmente difficili, né si focalizzano su creativi rompicapo. Tuttavia Homecoming Hills appartiene alla categoria più rara in assoluto in Super Mario Maker, e questo ci fa capire quanto sia complesso, in realtà, il lavoro Nintendo: è un livello estremamente tradizionale, un percorso armonioso dall'inizio alla fine, con un cammino stratificato che può essere attraversato, senza particolari difficoltà, da varie strade. Ohara ha provato a originare quello che Nintendo stessa avrebbe creato, se avesse realizzato un platform bidimensionale con la Skin di Super Mario 3D World. E il risultato è davvero buono. Prima di tutto troviamo l'inizio ruffiano ma efficace, con la riproduzione, con questo aspetto così moderno, dell'inconfondibile incipit di Super Mario Bros. Poco dopo però arriva la tuta di Mario Gatto, che vi permette di attraversare in modo alternativo questo livello, comunque completabile senza suddetto power-up: come dicevamo è tutto molto tradizionale, e proprio per questo molto bello.

ID del livello: HNP-8PK-TGF
Tipo: Corsa, Corto ma bello
Autore: Bruhhhhhh
Skin: Super Mario World
Area: America (Stati Uniti)

20 Seconds: Buzzy Beetle Blaze

Non sappiamo chi per primo abbia avuto l'idea di creare queste "20 Seconds Speed-Run", delle corse forsennate che quasi non concedono errori, se Bruhhhhhh, l'autore statunitense di questo livello, o l'utente giapponese più votato al mondo, di cui parleremo tra poco. Di sicuro il format funziona alla grande, altrettanto certamente l'editor agevola questo tipo di creazioni: paradossalmente edificare dei sentieri difficili, lineari e compatti, pur sembrando molto complessi, è più semplice - come dicevamo prima - che erigere uno stage tradizionale. E infatti entrambi questi utenti sono i più votati delle rispettive aree geografiche. Bruhhhhhh ha creato diverse speedrun piacevoli, abbiamo scelto questa perché, oltre a proporre un percorso che richiede riflessi eccellenti, gioca sulla raccolta-lancio di un goomba. E il lancio non è solo orizzontale ma, come concede Super Mario World, anche verso l'alto, e in corsa. Davvero un bello stage.

ID del livello: NY4-XXS-L5G
Tipo: Classico, Tematico
Autore: ShinyTurky
Skin: Super Mario 3D World
Area: Altro (Australia)

Clear Pipe Canyon

Se per il precedente Homecoming Hills abbiamo detto che sarebbe stato un ottimo livello 1-1 (fedelmente a quanto promesso nel titolo, tra l'altro) di questo Clear Pipe Canyon potremmo suggerire che si tratterebbe di un eccellente 2-1, e non solo perché propone il tradizionale passaggio da erba (Mondo 1) a deserto (Mondo 2). In sostanza, prende le meccaniche basilari del gioco, le introduce nella prima parte del livello - gatto e intersezioni di tubi trasparenti - per poi renderle più complesse, intersecandole, nella seconda parte. Una zona che propone un'area che potremmo definire aperta, perché non lineare, all'interno della quale, seguendo anche sentieri secondari, bisogna scovare, e poi raccogliere, cinque monete rosse. Particolarmente apprezzabile la sotto area da raggiungere col tubo verde, semplice ma davvero ben fatta, vagamente ispirata a quelle di Super Mario Bros. (per NES) ma con l'aggiunta delle vorticose tubature trasparenti di Super Mario 3D World.

ID del livello: 2VP-5K7-GFG Tipo: Corsa, Tematica Autore: (giapponese) Skin: Super Mario World Area: Asia (Giappone)

Galoomba – Speedrun #1

Questo autore, al pari di altri giapponesi tra i primi dieci, ha davvero degli splendidi livelli nella sua lista. Le sue speedrun, come dicevamo prima dei percorsi da finire velocemente e senza errori (pena conclusione del tempo), sono davvero eccezionali. Se vi piace questo stage, andate nel suo profilo e provatene delle altre. Abbiamo selezionato questa perché è quella più complessa. Non bisogna solo correre infatti, ma anche capire come perdere il minor tempo possibile: in sostanza, ogni sezione, in un livello comunque lineare, costituisce un piccolo rompicapo: è quasi impossibile portarlo a termine la prima volta. Non solo: le cose si fanno progressivamente più complicate, senza stacchi improvvisi, in pieno stile Nintendo. Non casualmente, anche questa speedrun ha la skin di Super Mario World. Bisogna raccogliere e lanciare nemici, anche in alto, e con tempismo perfetto.