Two Point Hospital, la video recensione 1

Abbiamo giocato a lungo Two Point Hospital, l'erede spirituale di quel Theme Hospital che ha dato vita al genere dei Theme Park: ecco la nostra video recensione

VIDEO di Raffaele Staccini   —   30/08/2018

Two Point Hospital riprende il genere dei Theme Park inaugurato nel lontano 1997 dal team di Bullfrog Productions. Si tratti infatti di una sorta di seguito spirituale di Theme Hospital ed è realizzato da molti ex sviluppatori del team originale, ora confluiti in Two Point Studios. L'obiettivo del gioco è quindi quello di costruire e gestire diversi ospedali rispondendo alle esigenze sanitarie della popolazione della contea di Two Point. Il genere dei gestionali ha da sempre una doppia natura. Da una parte c'è il lato costruttivo, che richiede al giocatore di piazzare strutture e infrastrutture su di una mappa. Dall'altra parte c'è la simulazione economica, con il giocatore che deve equilibrare i costi d'impresa con i ricavi, in modo da far tornare i conti e rendere l'attività redditizia, pena il fallimento. Sono proprio queste due anime a determinare la qualità di un gioco di questo tipo e nella video recensione in testa all'articolo vi spieghiamo perché Two Point Hospital ha tutti i pregi e i difetti dei gestionali moderni, pur riuscendo a trovare un discreto equilibrio tra accessibilità e livello di sfida.

La data di uscita di Two Point Hospital è fissata per oggi, giovedì 30 agosto 2018, e il gioco è già disponibile al download su Steam. Per approfondire quanto detto nel video vi invitiamo a leggere la recensione completa curata da Simone Tagliaferri, uno dei nostri maggiori esperti in gestionali e editor di parchi.

Two Point Hospital pc

pc 

Data di uscita: 30 Agosto 2018

Acquista su Steam