Yoshi guida la rivolta dei più giovani 46

Francesco racconta cosa vuol dire videogiocare da papà, e come Yoshi's Crafted World sia per lui uno dei pochi giochi davvero ideali per condividere la propria passione assieme ai figli.

VIDEO di La Redazione —   08/04/2019

Cosa vuol dire crescere e "videogiocare" quando si diventa genitori? Cambiano le necessità, il tempo a disposizione, ma soprattutto si cercano esperienze che è possibile condividere con i propri figli. Francesco ha cominciato a giocare con Yoshi's Crafted World in compagnia di sua figlia, trovando nel nuovo platform per Nintendo Switch un'esperienza perfetta da condividere coi più piccoli, cooperando e divertendosi in compagnia senza dover necessariamente svilire l'altro togliendogli il pad dalle mani per superare i momenti più difficili. Ma quanti giochi di questo tipo si trovano oggi su console? Francesco fa fatica a trovarne altri e nel filmato si lancia in un flusso di coscienza su quanto sviluppatori e publisher stiano trascurando quell'utenza di giovanissimi che rappresenterà il pubblico di domani.

Di Yoshi's Crafted World trovate la recensione sulle nostre pagine, ma vi chiediamo: siete d'accordo con Francesco? Siete genitori che giocano in compagnia dei propri figli? Raccontateci le vostre esperienze e il vostro punto di vista nei commenti, e come sempre vi invitiamo a iscrivervi al nostro canale YouTube per restare sempre aggiornati su tutti i nostri filmati e le rubriche video.